Asiatica Film Mediale

Zachary Quinto non pensa che Star Trek 4 stia accadendo in questo momento

Zachary Quinto non pensa che Star Trek 4 stia accadendo in questo momento
Erica

Di Erica

15 Novembre 2022, 19:50


L’attore di Spock Zachary Quinto fornisce un aggiornamento deludente sullo stato di Star Trek 4. Quinto ha assunto l’iconico ruolo di Star Trek di Leonard Nimoy a partire dal film di riavvio di JJ Abrams del 2009. In seguito è tornato come Spock in Star Trek: Into Darkness del 2013 e Star Trek: Beyond del 2016. Ma i fan stanno ancora aspettando di scoprire se lo Spock di Quinto tornerà nel tanto discusso Star Trek 4.

Quegli stessi fan in realtà pensavano che Star Trek 4 fosse in onda dopo alcuni aggiornamenti promettenti all’inizio del 2022, ma la felicità si è trasformata in dolore quando è stato successivamente rivelato che il film aveva perso il regista e la data di uscita prevista. Ora, in un’altra brutta notizia per i fan del film Trek, lo stesso Quinto ha valutato il suo pessimistico aggiornamento sulla possibilità che Star Trek 4 possa mai accadere. Parlando con The Independent, Quinto non è stato altro che pessimista riguardo alle prospettive del sequel, indicando che l’ha quasi cancellato come una possibilità. Dai un’occhiata alle osservazioni di Quinto nello spazio sottostante:

“A questo punto, onestamente, ho pochissimo attaccamento ad esso. Tutti noi vorremmo tornare e fare un altro film, ma ho imparato ad entusiasmarmi solo per le cose che so essere reali. E non c’è niente in un quarto Un film di Star Trek che sembra reale in questo momento”.

Star Trek 4 accadrà mai?

Star Trek: Beyond del 2016 sembrava suonare un campanello d’allarme per il futuro del franchise cinematografico Trek dopo aver incassato $ 343 milioni al botteghino mondiale (nonostante un punteggio dell’86% della critica e dell’80% del pubblico su Rotten Tomatoes). Tuttavia, i piani hanno continuato a emergere nei prossimi anni, indicando che Star Trek 4 era nelle carte della Paramount. Vari registi avevano i loro nomi legati ai film di Star Trek in quel periodo, tra cui SJ Clarkson, Noah Hawley e – cosa più bizzarra – Quentin Tarantino (che in verità non avrebbe mai diretto un film di Trek, ma ha solo lanciato un’idea che è stata poi scritta da un altro sceneggiatore).

Ma ogni volta che un altro progetto di Star Trek 4 sembra prendere piede, le ruote si staccano rapidamente. Dopo che sia Clarkson che Hawley sono andati e venuti, la Paramount si è poi rivolta al regista di WandaVision Matt Shakman, annunciando all’inizio del 2022 che Trek 4 era tornato e che aveva una data di uscita programmata per giugno 2023. La Paramount ora afferma che Star Trek 4 è in ritardo a tempo indeterminato.

L’unica cosa positiva che si può dire di Star Trek 4 in questo momento è che gli attori sembrano ancora tutti d’accordo con il ritorno. Ma come indicano le osservazioni di Quinto, c’è ben poco ottimismo sul fatto che il film possa mai effettivamente realizzarsi. E sinceramente, Star Trek potrebbe non essere comunque il franchise cinematografico più praticabile in circolazione al momento. Trek può essere salutare in streaming grazie a Paramount + e alla sua scuderia di spettacoli, ma il titolo non sembra entusiasmare molto i giovani spettatori. La nostalgia potrebbe essere l’unica commedia se Star Trek 4 dovesse mai accadere, il che potrebbe significare riportare il cast di TNG per un altro tentativo. Ma in questo momento, non sarebbe saggio scommettere su Star Trek 4 che arriverà sugli schermi cinematografici nel prossimo futuro.

Fonte: L’Indipendente


Potrebbe interessarti

Andrew Garfield descrive la fratellanza che ha sentito durante No Way Home
Andrew Garfield descrive la fratellanza che ha sentito durante No Way Home

L’attore Andrew Garfield ha recentemente descritto la fratellanza che ha sentito durante le riprese di Spider-Man: No Way Home. Rilasciato nel 2021, il terzo film di Spider-Man del Marvel Cinematic Universe ha visto Peter Parker (Tom Holland) affrontare una nuova infamia dopo che la sua identità segreta è stata rivelata da Mysterio (Jake Gyllenhaal) in […]

Il piano DCU di James Gunn riceve un aggiornamento entusiasmante dal CEO di WBD
Il piano DCU di James Gunn riceve un aggiornamento entusiasmante dal CEO di WBD

Il CEO di Warner Bros. Discovery, David Zaslav, parla della direzione dell’Universo DC con James Gunn e dell’imminente piano di Peter Safran per il marchio. Il 2022 si è rivelato un anno drammatico per Warner Bros. Discovery, soprattutto per quanto riguarda il marchio DC. Con The CW che ha ottenuto nuovi proprietari, diversi spettacoli di […]