Notizie FilmWonder Woman 3: Il DCEU non può più ignorare...

Wonder Woman 3: Il DCEU non può più ignorare la bisessualità di Diana

-


Con Wonder Woman 3 attualmente in pre-produzione, l’abitudine del DCEU di ignorare la bisessualità di Diana Prince non può più continuare. Wonder Woman, altrimenti nota come Diana Prince, è stata confermata dalla DC Comics come bisessuale nel 2016, un anno prima dell’uscita del primo film di Wonder Woman. La prima relazione saffica di Wonder Woman ha debuttato in Wonder Woman Vol 5 # 2, un anno prima dell’uscita di Wonder Woman. Con molte opportunità per affrontare la sessualità della principessa amazzonica, tuttavia, il DCEU non è riuscito a fornire una rappresentazione queer per Diana che è stata esplicita nei fumetti.

Né Wonder Woman, Justice League, né Wonder Woman 1984 hanno trasmesso la bisessualità di Diana. Tuttavia, nei fumetti, non solo Diana ha avuto relazioni sentimentali con Althea, Mala e Kasia, ma è anche nota per avere una chiara chimica romantica con personaggi del calibro di Cheetah/Barbara Minerva e Batwoman. Wonder Woman 3 ha il potenziale per illustrare questo aspetto della sessualità di Diana, che, fino ad ora, si è concentrata su Steve Trevor. La sua bisessualità potrebbe essere esplorata introducendo uno dei tanti personaggi femminili della DC Comics che hanno il potenziale per apparire come il nuovo amante di Diana. Ormai è un insulto che non è stato nemmeno riconosciuto.

Il DCEU non può continuare a ignorare la bisessualità di Wonder Woman, poiché così facendo cancella una parte così fondamentale del suo carattere. La rappresentazione queer nei film è fondamentale perché offre ai membri LGBTQ+ del pubblico la possibilità di interagire con personaggi che convergono con la propria sessualità e identità di genere. La riluttanza della Warner Bros a rappresentare la bisessualità di Diana e il suo focus esclusivo su Wonder Woman con Steve Trevor è di sminuire la comunità LGBTQ+ e il pubblico di Wonder Woman che si identifica come bisessuale. C’è una forte richiesta di rappresentazione LGBTQ+ nei film perché tutti vogliono e meritano di vedersi rappresentati sullo schermo. Può anche creare un senso di essere visti per molte persone queer che ammirano questi personaggi. E se Wonder Woman rappresenta qualcosa, è compassione e amore di ogni tipo.

C’è anche già impostato per un potenziale interesse amoroso bisessuale per Diana in Wonder Woman 3. Kristen Wiig ha interpretato Barbara Minerva in Wonder Woman 1984 e ha interpretato la parte dell’amica di Diana diventata nemica. Sebbene il ritorno di Barbara in Wonder Woman 3 non sia stato ancora confermato, un certo numero di persone sostiene che il personaggio di Wiig intraprenda una relazione romantica con Diana nel terzo episodio. Non solo la loro attrazione sarebbe canonica per i fumetti, ma aiuterebbe anche a rimpolpare ulteriormente il personaggio di Cheetah con Kristen Wiig sottoutilizzata in Wonder Woman 1984.

Gal Gadot e la stessa Wiig si sono impegnate con la possibilità che Diana e Barbara siano più che semplici amiche. In un’intervista del 2020, a entrambi gli attori è stato chiesto se la scena del pranzo in Wonder Woman 1984 tra Diana e Barbara fosse un appuntamento. Wiig ha chiesto “Oh, per una cosa lesbica?” e Gadot ha poi osservato: “La tensione sessuale è sempre lì, posso dirtelo!” (tramite SFX Magazine), deducendo che c’era una chimica che si allontanava dall’essere semplicemente platonica. La regista Patty Jenkins ha anche sostenuto l’idea che Diana fosse queer nel DCEU. Questo crea un promettente precedente poiché Jenkins (che dirigerà il terzo film di Wonder Woman) e Gadot (che non solo interpreta il ruolo principale ma lavora anche come produttore) avranno entrambi voce in capitolo su ciò che sarà il prossimo per Diana Prince in Wonder Woman 3.

La DC Comics ha sempre illustrato Wonder Woman come una predilezione sia per gli uomini che per le donne. Essendo una figura di riferimento per l’amore e l’uguaglianza, avrebbe senso che la sessualità di Diana fosse rappresentata nel DCEU, come crede Wonder Woman Gal Gadot. Sarebbe anche incredibilmente importante in quanto sarebbe diventata la prima rappresentazione bisessuale in un film di supereroi dal vivo. Con un po’ di fortuna, Wonder Woman 3 riuscirà a rendere il canone della bisessualità di Diana Prince nel DCEU.

Date di uscita chiave DC League of Super-Pets (2022)Data di uscita: 29 luglio 2022 Aquaman and the Lost Kingdom (2023)Data di uscita: 17 marzo 2023 Blue Beetle (2023)Data di uscita: 18 agosto 2023 Batgirl (2022) Data di uscita: 15 maggio 2022 The Flash (2023)Data di uscita: 23 giugno 2023 Shazam! Fury of the Gods (2022)Data di uscita: 21 dicembre 2022 Black Adam (2022)Data di uscita: 21 ottobre 2022

Ultime News

L’autore di Knock At The Cabin reagisce all’essere stato escluso dal poster di Shyamalan

L'autore Paul Tremblay reagisce per essere stato escluso dal poster del prossimo film di M. Night Shyamalan Knock...

Il ballo di mercoledì è stato difeso da persone che lo definivano strano nei video di TikTok

Gli utenti di TikTok adorano i passi di danza di Wednesday Addams. Tutti gli episodi sono usciti...

One Piece di Netflix rimarrà fedele ai personaggi originali degli anime

Matt Owens, showrunner dell'imminente adattamento Netflix di One Piece, promette di rimanere fedele ai personaggi originali. Adattare...

L’anime Sousou no Frieren data la sua prima per il 2023

Sul sito ufficiale dell'adattamento anime del manga scritto da Kanehito Yamada e illustrato da Tsukasa Abe, Sousou no...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te