Notizie FilmWill Smith risponde al potenziale contraccolpo da schiaffo all'Oscar...

Will Smith risponde al potenziale contraccolpo da schiaffo all’Oscar per il film in uscita

-


Will Smith affronta il modo in cui il suo famigerato momento degli Oscar potrebbe influenzare la popolarità del suo prossimo film Emancipation. Smith ha subito un duro colpo alla carriera in seguito all’incidente agli Oscar di quest’anno. Durante la stessa cerimonia in cui ha ricevuto il suo primo premio come miglior attore, l’attore veterano ha invece trovato un contraccolpo dopo aver risposto a una delle battute di Chris Rock salendo sul palco e schiaffeggiando il comico. Le conseguenze hanno visto diversi progetti di Smith rinviati e numerosi colleghi di Hollywood hanno espresso la loro rabbia.

L’ira si è per lo più placata negli otto mesi successivi al famigerato schiaffo. La prima uscita post-slap di Smith, Emancipation, debutterà questo dicembre. Il film è un thriller storico che segue il personaggio di Smith mentre sfugge ai cacciatori di schiavi nelle paludi della Louisiana, avventurandosi a nord per la libertà. Emancipation è diretto da Antoine Fuqua, ed è il tipo di film che probabilmente guadagnerebbe un notevole clamore all’Oscar se non la polemica schiaffo. Mentre parlava con il giornalista Kevin McCarthy (tramite Variety), Smith ha parlato della possibilità che il contraccolpo riemergesse prima dell’uscita di Emancipation. La sua citazione completa può essere letta di seguito:

“Capisco perfettamente: se qualcuno non è pronto, lo rispetterei assolutamente e gli concederei il loro spazio per non essere pronto. La mia più grande preoccupazione è la mia squadra: Antoine ha fatto quello che penso sia il più grande lavoro di tutta la sua carriera. Le persone di questa squadra hanno svolto alcuni dei migliori lavori della loro intera carriera e la mia speranza più profonda è che le mie azioni non penalizzino la mia squadra. A questo punto, è quello per cui sto lavorando. Spero che il materiale – la potenza del film, l’attualità della storia – spero che il bene che si può fare apra almeno il cuore delle persone per vedere, riconoscere e supportare gli incredibili artisti dentro e fuori questo film.”

Spiegazione della controversia sullo schiaffo all’Oscar di Will Smith

A poche ore dalla cerimonia degli Oscar, mentre presentava il premio per il miglior documentario, Rock ha fatto una battuta sulla testa rasata di Jada Pinkett Smith. Smith, il marito di Pinkett Smith, all’inizio sembrò non fare eccezione allo scherzo, ridacchiando leggermente. Tuttavia, pochi istanti dopo il pubblico è rimasto sbalordito quando Smith è salito sul palco e ha schiaffeggiato Rock, urlando a Rock anche mentre tornava al suo posto. Non molto tempo dopo, Smith ha ricevuto il premio come miglior attore per King Richard e si è scusato durante il suo discorso di accettazione.

Lo schiaffo ha rapidamente messo in ombra il resto degli Oscar ed è stato il principale argomento di discussione dopo la conclusione della cerimonia, quando è stato rivelato che Smith aveva schiaffeggiato Rock perché proteggeva la condizione di alopecia di Pinkett Smith. Nelle settimane successive alla premiazione, Smith è stato rimproverato da molti colleghi di Hollywood e, secondo quanto riferito, l’Accademia ha rimuginato una sospensione. Alla fine, Smith si è dimesso dall’Accademia ed è stato bandito dagli Oscar per dieci anni. Da allora la controversia si è placata, consentendo a Smith di perseguire tranquillamente i progetti imminenti, Emancipation è il primo e il più importante tra questi.

Come reagirà il pubblico all’emancipazione?

Il famigerato schiaffo è stato una sorta di cartina di tornasole, dividendo i fan in campi anti-Smith e simpatizzanti. Con l’imminente uscita di Emancipation, gli spettatori avranno l’opportunità di rimuginare ancora una volta sull’idea che Smith continui la sua carriera. Da un lato, la mancanza di reali ripercussioni per lo schiaffo potrebbe lasciare una parte del pubblico di Emancipation risentita per il film. Tuttavia, è probabile che ci sia un gruppo altrettanto ampio di fan pronti ad andare avanti. Smith è stato un pilastro di Hollywood per decenni e la sua completa scomparsa dal cinema costituirebbe senza dubbio una perdita. L’emancipazione, quindi, può essere usata come esperimento. Se il film avrà successo, forse Smith potrà tornare facilmente sotto gli occhi del pubblico. Tuttavia, una risposta più fredda potrebbe indicare che Smith ha più lavoro da fare. Tuttavia, tutti gli occhi saranno puntati su Emancipation alla sua uscita a dicembre.

Fonte: Kevin McCarthy (tramite Varietà)

Data di rilascio chiave

  • Emancipazione Data di rilascio: 2022-12-02

Ultime News

Come Hannibal è diventato un importante punto di riferimento LGBTQ + e femminista spiegato da Star

La star di Hannibal, Caroline Dhavernas, spiega come lo spettacolo sia diventato un punto di riferimento femminista e...

Ryan Gosling si vociferava per un ruolo nel film I Fantastici Quattro del MCU

Si dice che Ryan Gosling si unisca al Marvel Cinematic Universe per un ruolo nel film I Fantastici...

Mercedes Mone (FKA Sasha Banks) getta un po’ di ombra alla WWE

Mercedes Mone, che ha lottato in WWE sotto il nome di Sasha Banks, ha recentemente avuto la sua...

Bryan Cranston lavora al sequel del film del 2017 nonostante il casting

The Upside sta ottenendo un sequel nonostante abbia ricevuto un contraccolpo sul casting. Il film – che...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te