Asiatica Film Mediale

Walter Koenig corregge un errore di Star Trek in un classico episodio di TOS e William Shatner è d’accordo.

Walter Koenig corregge un errore di Star Trek in un classico episodio di TOS e William Shatner è d’accordo.
Debora

Di Debora

04 Marzo 2024, 04:23


Sommario

  • Walter Koenig ha corretto un errore di sceneggiatura in un episodio di Star Trek, con il supporto di William Shatner.
  • Koenig ha sottolineato l’errore nell’uso di “Ulisse” invece di “Odisseo” nella sceneggiatura.
  • Nonostante il suo rispetto per Shatner come attore, Koenig non è un fan del protagonista della serie Star Trek in generale.

Riassunto

Walter Koenig rivela di aver corretto un errore in un episodio classico di Star Trek: The Original Series e William Shatner lo ha appoggiato. Koenig si è unito a Star Trek nella seconda stagione nel ruolo dell’Alfiere Pavel Chekov, e non ci è voluto molto perché il giovane membro dell’equipaggio russo dell’Enterprise si unisse all’azione. Nella seconda stagione di Star Trek: The Original Series, nell’episodio 2 “Chi piange per Adonais?”, l’astronave Enterprise incontra il dio greco Apollo (Michael Forest), che cerca di sedurre il Tenente Carolyn Palamas (Leslie Parrish) per farla innamorare di lui.

Recensendo l’episodio di Star Trek: The Original Series “Chi piange per Adonais?” nel podcast The 7th Rule, Walter Koenig racconta ai co-conduttori Cirroc Lofton e Ryan T. Husk che ha corretto un errore nella sceneggiatura di Gilbert Ralston e Gene L. Coon. Mentre discutevano sulla corretta pronuncia di “Adonais”, Koenig ha fatto notare che la sceneggiatura identificava erroneamente l’eroe mitologico greco Odisseo usando il suo nome latinizzato, Ulisse – e William Shatner ha concordato. Ecco la sua citazione e guarda il video di The 7th Rule qui sotto:

Walter Koenig: Volevo solo intervenire e dire che ho aggiunto una parola alla sceneggiatura… Stavano dicendo Ulisse invece di Odisseo. Così era scritto nella sceneggiatura. Ho detto, ‘Non è Ulisse, è Odisseo.’ E Shatner [ha detto], ‘Ha ragione!’ Quella è probabilmente stata l’unica volta in [2 stagioni] e 7 film… (ride)

Ryan T. Husk: È la cosa più gentile che ti abbia mai detto. (ride)

Anche se rispetta William Shatner come attore, Walter Koenig non è un grande fan del protagonista della serie Star Trek in generale, ed è anche una leggenda.

Star Trek ora permette agli attori di modificare il dialogo

Non attenersi alla sceneggiatura era una volta vietato in Star Trek

Walter Koenig ha fatto bene a cambiare il nome di Ulisse in Odisseo, poiché Apollo era un dio greco in Star Trek: The Original Series nell’episodio “Chi piange per Adonis?”. Tuttavia, è notevole che a un attore sia stato permesso di modificare il dialogo in una sceneggiatura di Star Trek, dato che questo era proibito nella serie per decenni. Nell’era di Rick Berman di Star Trek: The Next Generation e successivi, gli attori dovevano recitare il loro dialogo esattamente come scritto, senza improvvisazione. Questo è qualcosa di cui gli attori di Star Trek: The Next Generation e altre serie hanno parlato spesso negli anni successivi alla fine delle loro serie.

Gli attori di Star Trek ora hanno la libertà di improvvisare, il che rappresenta un grosso cambiamento nell’attuale serie di Star Trek su Paramount+.

Attori come Jonathan Frakes, che è stato ovviamente un attore in Star Trek: The Next Generation, rimangono stupiti dalla capacità del cast attuale di adattare il loro dialogo. Frakes ha incoraggiato attori come Jack Quaid e Tawny Newsome a improvvisare per rendere le scene più divertenti quando ha diretto l’episodio crossover di Star Trek: Strange New Worlds. A merito dei produttori di Star Trek: The Original Series e di William Shatner, hanno visto la logica e la saggezza nella correzione di Walter Koenig di “Ulisse” in “Odisseo” in “Chi piange per Adonais?”

Star Trek: The Original Series è disponibile in streaming su Paramount+.

Fonte: The 7th Rule


Potrebbe interessarti

Amazing Star Wars Art mostra la spada di Ahsoka nell’ombra del suo maestro
Amazing Star Wars Art mostra la spada di Ahsoka nell’ombra del suo maestro

Sommario Shin Hati, una Padawan Dark Jedi, si trova nell’ombra del suo Maestro in una splendida illustrazione di Star Wars. La misteriosa storia di Shin su Peridea continuerà nella seconda stagione di Ahsoka, svelando le sue lotte interiori. La scelta di Shin di scappare dall’aiuto di Ahsoka suggerisce complessità più profonde nel suo personaggio e […]

Meryl Streep svela come ha ottenuto il ruolo in “Only Murders In The Building”.
Meryl Streep svela come ha ottenuto il ruolo in “Only Murders In The Building”.

Questo articolo fa parte di una directory: Only Murders In The Building Stagione 4: Rinnovo, Cast, Trama e Tutto ciò che Sappiamo Precedente Selena Gomez Conferma l’Inizio delle Riprese per la Stagione 4 di Only Murders In The Building con un Messaggio Commuovente dai Co-protagonisti Attuale Meryl Streep Rivela Come ha Ottenuto il Ruolo in […]