Asiatica Film Mediale

Walking Dead Star pensa che il franchising potrebbe continuare per anni

Walking Dead Star pensa che il franchising potrebbe continuare per anni
Debora

Di Debora

23 Ottobre 2022, 20:35


La star di The Walking Dead Ross Marquand pensa che il franchise potrebbe continuare per molti anni dopo la fine dello show di punta. Marquand è nello show dalla quinta stagione nei panni di Aaron, uno scout di Alessandria che trova e invita altri sopravvissuti nella loro comunità murata. Con il progredire della serie, Aaron è diventato un leader per la comunità, che ora funge da importante prestanome ad Alessandria. Le sue esperienze durante l’apocalisse non sono state prive di perdite, tuttavia, poiché il partner di Aaron, Eric, è morto nella stagione 8 durante la guerra contro i Salvatori. Aaron in seguito ha perso il braccio in un incidente di costruzione all’inizio della stagione 9.

Ora sfoggiando una mano di metallo che occasionalmente scambia con una mazza, Aaron è sopravvissuto fino all’undicesima e ultima stagione di The Walking Dead. Di recente, lui e un gruppo di altri alessandrini sono rimasti intrappolati in una vecchia fiera rinascimentale da un branco di Walker mentre si stavano dirigendo verso Oceanside e Alexandria, in viaggio dal Commonwealth. Durante la successiva lotta per la sopravvivenza, un Walker mostrò un’intelligenza insolita, salendo una scala e raccogliendo una roccia per attaccare Jerry. Mentre Aaron è stato in grado di sottometterlo, il suo incontro ha confermato la presenza di varianti zombi in The Walking Dead, qualcosa che il franchise apparentemente esplorerà in tre imminenti spinoff il prossimo anno.

Parlando con SYFY Wire, Ross Marquand ha espresso la sua convinzione che il franchise di The Walking Dead continuerà anni dopo la fine della serie principale. Ha espresso la sua gratitudine per aver interpretato Aaron nello show per così tanto tempo, così come la sua convinzione che lo show principale stia finendo in un punto che lascia il futuro del franchise aperto per un nuovo entusiasmante capitolo. Scopri cosa ha detto Marquand di seguito:

“Penso che sia estremamente agrodolce. A [Seth Gilliam]Il punto, siamo stati entrambi nello show [for a while]. Lui ci lavora da circa otto anni e mezzo, io da otto anni, ed è strano. È strano pensare che sia tutto finito perché è stato sicuramente lo spettacolo che mi ha salvato la carriera e la vita in molti modi. Sono così grato di averne fatto parte. Ma penso che abbiamo raccontato molte storie e sento che si sta concludendo in un buon momento. Si sta concludendo in un buon posto e sono entusiasta di vedere cosa ne pensa la gente. Sono anche entusiasta di vedere cosa verrà dopo. Penso che fintanto che gli sceneggiatori e i produttori avranno una nuova vita e nuove idee per lo spettacolo, allora penso che potrebbe esistere in molte iterazioni negli anni a venire”.

Quali sono le prospettive per il franchise di The Walking Dead

The Walking Dead Norman Reedus, Ross Marquand, Seth Gilliam e Lauren Cohan nei panni di Daryl, Aaron, Gabriel e Maggie

Anche se non è chiaro quale sarà il destino di Aaron durante gli episodi finali di The Walking Dead, il numero di spinoff in cui la serie si ramificherà quando lo show dei genitori sarà finito lascia una porta aperta perché qualsiasi cosa accada. Attualmente, il franchise di The Walking Dead continuerà con tre nuove serie spin-off nel 2023 incentrate sui personaggi dello spettacolo originale. Inoltre, lo spinoff del 2015 Fear the Walking Dead tornerà per la sua ottava stagione in futuro. Anche la serie antologica a episodi Tales of the Walking Dead potrebbe tornare con una nuova stagione, anche se non ci sono notizie ufficiali se quella serie tornerà.

Il commento di Marquand sul futuro lungo anni di The Walking Dead ha già molte basi coperte dalle quattro serie confermate che andranno in onda in futuro. Sarà avvincente vedere quali sorprese ha in serbo AMC per gli spettatori che sono stati abituati a personaggi spin-off che lavorano insieme per la maggior parte del tempo. È possibile che anche altri personaggi importanti come Aaron appaiano in seguito, dato il destino sconosciuto di molti eroi di Walking Dead in questo momento. Per ora, i fan di The Walking Dead dovranno aspettare pazientemente per conoscere i destini degli eroi dello show nei suoi episodi finali prima degli spinoff, che iniziano con The Walking Dead: Dead City, guidato da Maggie e Negan, nell’aprile del prossimo anno .

Fonte: SYFY Wire


Potrebbe interessarti

Perché Netflix si attiene alla sua strategia di rilascio di binge-watching
Perché Netflix si attiene alla sua strategia di rilascio di binge-watching

Netflix sta spiegando perché intende attenersi alla sua strategia di binge-release. Essendo il servizio di streaming che ha cambiato radicalmente Hollywood, l’opzione di abbuffarsi per un’intera stagione di uno spettacolo mentre cadeva è stato uno dei tanti aspetti che ha attratto milioni di abbonati a Netflix una volta che ha iniziato a concentrarsi sulla creazione […]

Il creatore di Peacemaker James Gunn condivide un divertente segreto sull’abito di Vigilante
Il creatore di Peacemaker James Gunn condivide un divertente segreto sull’abito di Vigilante

Il creatore di Peacemaker James Gunn ha rivelato un’esilarante curiosità sull’uniforme indossata dal personaggio Vigilante. La serie, che è uno spin-off del film DCEU del 2021 diretto da Gunn, The Suicide Squad, è stata presentata in anteprima su HBO Max il 13 gennaio con grande successo. Segue le gesta del personaggio di John Cena Christopher […]