Notizie Serie TVVampire Diaries: le maggiori differenze tra lo spettacolo e...

Vampire Diaries: le maggiori differenze tra lo spettacolo e i libri

-


The Vampire Diaries è uno degli spettacoli più popolari della CW, ma prima era anche una serie di romanzi. Come per molti adattamenti, ci sono alcune modifiche tra il materiale originale e il prodotto sullo schermo. The Vampire Diaries presenta alcuni personaggi popolari che differiscono dalle loro controparti del libro.

Entrambi gli spettacoli sono incentrati su Elena Gilbert e sulle sue prove e tribolazioni con i vampiri fratelli Salvatore. La serie di romanzi, scritta da LJ Smith, era originariamente una trilogia pubblicata nel 1991, con il suo successo che ha portato al quarto romanzo nel 1992. La serie televisiva è arrivata 17 anni dopo, nel 2009, e ha attraversato otto stagioni. Sebbene alcune modifiche fossero semplicemente estetiche per adattarsi a un pubblico mirato, alcune modifiche si discostavano in modo significativo dal materiale originale.

Mystic Falls è chiamato qualcosa di diverso nei libri

Mystic Falls è piena di varie creature soprannaturali in tutta la serie ed è la casa dei personaggi principali. Tuttavia, Mystic Falls non esiste nei romanzi. Nella serie scritta, la città si chiama Fell’s Church. Fell’s Church appare nello spettacolo, ma come una vera chiesa e non come il nome della città.

Le origini di Stefan e Damon sono molto diverse

Damon e Stefan sono vecchi vampiri all’inizio della serie TV. Tuttavia, i fratelli vampiri sono molto più vecchi nella serie di romanzi. Nei libri di LJ Smith, i fratelli sono nati a Firenze durante il Rinascimento italiano, facendo loro oltre 500 anni all’inizio del primo romanzo. Nella serie TV, i fratelli nascono a Mystic Falls durante il 1800 e tornano a casa ai giorni nostri, un enorme cambiamento rispetto alla storia originale.

Elena è in realtà bionda

Una delle differenze estetiche tra i libri e lo spettacolo è l’aspetto fisico della sua protagonista, Elena. Elena ha i capelli biondi e gli occhi azzurri nel materiale originale. Questo è nettamente diverso dall’Elena dello show, interpretata da Nina Dobrev, che ha tratti più oscuri. Gli showrunner hanno dichiarato di aver cercato la migliore attrice per il lavoro, non una che corrispondesse alla descrizione fisica. La scelta ha funzionato per il meglio, poiché Nina Dobrev è stata ben accolta come protagonista dello spettacolo.

Nello spettacolo manca un personaggio principale dei libri

L’inizio della serie TV presenta Elena e le sue migliori amiche, Bonnie e Caroline. I veri migliori amici di Elena nei libri sono Bonnie e una ragazza di nome Meredith Sulez. Meredith proviene da un’antica famiglia di Fell’s Church che sono cacciatori di vampiri. Meredith è apparsa nel pilot dello show, ma il suo personaggio è stato tagliato a causa delle somiglianze tra tutti i personaggi femminili principali nella sceneggiatura. Una versione di Meredith appare più avanti nello spettacolo sotto il nome di Meredith Fell. Torrey DeVitto interpreta Meredith e, come la sua controparte, discende da una delle famiglie più antiche della città. Alaric Saltzman è il loro interesse amoroso per entrambi i mezzi. L’aspetto fisico di Meredith nel romanzo ricorda l’Elena di Nina Dobrev.

Stefan è il vero amore di Elena, non Damon

Lo spettacolo di Vampire Diaries inizia con la relazione romantica di Stefan ed Elena prima che lei finisca con Damon. Questo non accade nel romanzo, poiché Stefan è considerata la sua anima gemella. Il motivo addotto dagli showrunner è che Ian Somerhalder, che interpreta Damon, aveva più chimica sullo schermo di Nina Dobrev e Paul Wesley. Questo era evidente, dato che i fan chiedevano l’accoppiamento di Damon ed Elena prima che fosse rivelato. Lo spettacolo ha preso in giro i due che si sono incontrati per le prime due stagioni prima di premere il grilletto. Tuttavia, era chiaro che Elena si stava innamorando di Damon nella prima stagione di Vampire Diaries.

La famiglia di Elena è diversa

Sia nel libro che nello spettacolo, Elena vive con sua zia dopo la morte dei suoi genitori. Nello spettacolo, il nome di sua zia è Jenna, mentre Judith è nella serie di romanzi. La serie di romanzi si svolge anche tre anni dopo i suoi genitori, con la serie CW che riprende subito dopo la loro morte. Lo spettacolo vede anche Elena con un fratello adolescente Jeremy, mentre nelle opere scritte ha una sorella di quattro anni di nome Margaret.

In entrambi i mezzi, Elena ha una sosia di nome Katherine, che era l’interesse amoroso dei fratelli Salvatore prima che venissero trasformati. Elena è una discendente di Katherine nello show, ma la loro connessione non viene mai spiegata nella serie di libri.

Bonnie era un druido

In entrambi, Bonnie è la migliore amica di Elena e ha origini magiche. È qui che si fermano le somiglianze. Nei libri, il cognome di Bonnie è McCollough, ed è una ragazza dai capelli rossi che è una discendente dei druidi. Bonnie è una ragazza afroamericana nello show che discende dalle streghe di Salem.

Caterina era tedesca

Nei libri, Katherine è tedesca e va da Katherine von Swartzchild. Per abbinare la sua storia a quella di Nina Dobrev, nello show è bulgara e il suo nome è stato cambiato in Katerina Petrova. Ci sono anche molte altre differenze tra le due Katherine. Quella nello spettacolo è una strega e fa parte di una linea doppelgänger discendente da Amara, la prima donna immortale. L’inclusione dei doppelgänger ha portato Nina Dobrev a interpretare più personaggi nello spettacolo. I doppelgänger non esistono nei libri e l’originale Katherine era un mezzo angelo, un essere unico per le opere scritte.

Elena era cattiva nei libri

È interessante notare che i produttori dello spettacolo hanno notato che la controparte del libro di Elena non era così carina come appare nello spettacolo. Sebbene sia ancora popolare e apprezzata, sembra che la versione del romanzo condividesse più tratti con la rappresentazione di Caroline nello show. Dopo aver visto Stefan nei libri, lo ha rivendicato come se fosse un premio, contrariamente alla configurazione più innocente e romantica mostrata nella serie TV. È probabile che il cambiamento rendesse il personaggio più attraente per il pubblico, poiché sarebbe stato difficile fare il tifo per un protagonista sgradevole.

Questi sono alcuni cambiamenti ben noti rispetto alla serie di romanzi The Vampire Diaries mostrata cambiata. Le modifiche sembravano funzionare poiché ha generato due spin-off in The Originals e Legacies. Anche se sarebbe stato interessante vedere parte del materiale originale incluso, come Angels e Kitsune, l’attuale versione ha prodotto uno spettacolo popolare in un momento in cui il genere era saturo di vampiri.

Ultime News

Potenziale finestra di rilascio della stagione 5 di Stranger Things suggerita da Star

Mentre il pubblico attende con impazienza il capitolo finale dello show, Finn Wolfhard ha un'idea della finestra di...

Film biografico su Michael Jackson brutalmente condannato per aver lasciato il regista di Neverland

Dan Reed, regista del controverso documentario Leaving Neverland, condanna brutalmente l'imminente film biografico su Michael Jackson, Michael. ...

I cattivi di Terrifier 2 e Skinamarink si uniscono per inorridire nell’arte del film horror

Terrifier 2 e i cattivi di Skinamarink si sono uniti in un'inquietante fan art. Terrifier 2, presentato...

Il modo sottile in cui Gus di Breaking Bad è così terrificante secondo Esposito

La star di Breaking Bad e Better Call Saul, Giancarlo Esposito, spiega il modo attento in cui ha...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te