Notizie Serie TVValinor è davvero la casa degli elfi ne Il...

Valinor è davvero la casa degli elfi ne Il signore degli anelli? Non esattamente

-


Avvertimento: Spoiler in anticipo per Gli episodi 1 e 2 de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere.Nell’episodio 1 de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere, Galadriel racconta come gli Elfi “lasciarono Valinor, la nostra casa” e viaggiarono verso il Medio -Terra per combattere Morgoth durante la Prima Era. Tuttavia, a rigor di termini, Valinor non è la casa degli Elfi. Non è il luogo da cui provengono veramente, nonostante Galadriel e i soldati da lei comandati abbiano ricevuto il passaggio a Valinor come una sorta di piano di ritiro in seguito ai tentativi di sradicare Sauron nella Terra di Mezzo.

In una gloriosa scena autunnale, Gil-galad saluta il “più valoroso dei guerrieri” e dichiara che gli sarà “concesso un onore senza rivali” in tutta la tradizione degli Elfi Ñoldorian. “Saranno scortati ai Rifugi Grigi e gli sarà concesso il passaggio attraverso il mare per dimorare per l’eternità, nel Regno Benedetto, il Far West. Le Terre Immortali di Valinor!” Le parole di Gil-galad suggeriscono una sorta di ritorno a casa, e sebbene gli Elfi abbiano una lunga associazione con il regno, la loro vera origine è più complicata.

Gli spettatori che hanno familiarità con la trilogia de Il Signore degli Anelli ricorderanno che, dopo la Guerra dell’Anello, Frodo lascia la Terra di Mezzo dai Rifugi Grigi per dirigersi verso le Terre Immortali dove avrebbe trovato una pace duratura dalle sue prove. La percezione comune è che Valinor sia una specie di paradiso per gli abitanti della Terra di Mezzo (soprattutto gli Elfi), un luogo in cui possono andare dopo una vita ben vissuta. Ma, anche se gli elfi sono venuti da Valinor per combattere contro Morgoth, non è mai stata la loro vera casa. In effetti, secondo il materiale supplementare della Terra di Mezzo, gli Elfi provenivano in realtà da un altro luogo: Cuiviénen.

La creazione e la storia degli elfi prima della prima era

La bellezza, la saggezza e l’immortalità soprannaturali degli Elfi potrebbero indurre anche il più esperto Númenóreano a presumere che provengano dalla terra dei Valar, gli esseri simili ad arcangeli che hanno plasmato tutta Arda dopo la sua creazione da parte di Eru Ilúvatar. Tuttavia, Ilúvatar stesso concepì la razza degli Elfi, che si risvegliarono sulle rive di un lago nell’estremo oriente della Terra di Mezzo appena creata. In “Quendi ed Eldar”, parte di The History of Middle-earth, vol. 11 di Christopher Tolkien, Eru Ilúvatar risveglia gli Elfi presso il lago (o baia) di Cuiviénen. Sorgono tre coppie di Elfi: Imin e Iminyë, Tata e Tatië, Enel ed Enelyë. Queste tre coppie sono gli antenati delle tre tribù elfiche: Minyar (più tardi conosciuta come Vanyar), Tatyar (più tardi conosciuta come Ñoldor, a cui appartiene Galadriel) e Lindar. Le coppie iniziano ad attraversare la Terra di Mezzo dove trovano e risvegliano altri gruppi di Elfi. Ciascuna delle coppie rivendica diversi gruppi di Elfi come propri.

Sfortunatamente, il corrotto Valar Morgoth è il primo a venire a conoscenza di questa creazione appena risvegliata ad Arda. Invia spiriti maligni tra gli Elfi che hanno trascorso il loro tempo a creare parole, linguaggio, poesia e musica. (“Quendi”, il nome di tutti gli Elfi ad Arda, significa letteralmente “gli Oratori”). Alla fine, lui (o uno dei suoi servitori noto come “Cavaliere”) inizia a rapire gli Elfi e trasformarli in orchi.

In poco tempo, uno degli altri Valar, Oromë, trova gli Elfi e offre loro un’emigrazione a Valinor. Grazie alle bugie di Morgoth, alcuni degli Elfi sono sospettosi, ma tre dei signori elfici e la loro gente accettano di intraprendere il viaggio. Questo è il modo in cui gli Elfi arrivano per la prima volta a Valinor. Più tardi, alcuni capi elfici tornano a Cuiviénen per convincere il resto della loro specie a venire a Valinor. Mentre intere tribù si riuniscono e partono per le Terre Immortali, molti rifiutano in un evento noto come Separazione degli Elfi. Molti decidono anche di abbandonare il lungo viaggio e stabilirsi da qualche parte nella Terra di Mezzo lungo la strada. Gli Elfi rimasti a Cuiviénen alla fine scoprono la razza degli Uomini quando vengono risvegliati all’inizio della Prima Era.

Perché gli elfi lasciarono Valinor e tornarono dopo la terza era

In questo contesto, ciò che Galadriel dice ne Gli anelli del potere sul fatto che Valinor sia la casa degli Elfi ha senso. È il luogo in cui molti di loro hanno scelto di vivere molto prima che il sole e la luna sorgessero sulla Terra di Mezzo. Prosperarono nella loro nuova terra, crogiolandosi alla luce dei Due Alberi di Valinor.

Lontano da loro, Morgoth crebbe in potere e un giorno mandò il ragno gigante Ungoliant ad avvelenare i Due Alberi e succhiarne la linfa, portando l’oscurità su Valinor. Improvvisamente risvegliati da questa enorme minaccia, gli Alti Elfi di Valinor salparono per la Terra di Mezzo per combattere La Guerra dell’Ira, sconfiggendo infine Morgoth, ponendo fine alla Prima Era.

Gli Elfi che hanno lasciato Valinor rimangono nella Terra di Mezzo durante la Seconda e la Terza Età, che sono definite dalla lotta contro Sauron, servo di Morgoth. È probabile che The Rings of Power rappresenterà gran parte degli eventi che hanno portato alla Guerra dell’Ultima Alleanza e alla sconfitta di Sauron alla fine della Seconda Era. Dopo la Terza Era, quando la Compagnia dell’Anello guida il combattimento finale contro il Signore Oscuro, Gandalf, Elrond, Galadriel, Frodo, Bilbo e i Custodi degli Anelli si recano nelle Terre Immortali di Valinor.

L’ultimo degli Alti Elfi (coloro che originariamente lasciarono Cuiviénen per Valinor insieme ai loro discendenti) lasciano la Terra di Mezzo alla fine della Terza Era. E a poco a poco, la maggior parte degli altri Elfi lascia la Terra di Mezzo per Valinor mentre l’Era degli Uomini si realizza. Canonicamente, tutti gli Elfi (essendo i Primogeniti dei Figli di Ilúvatar) vanno a Valinor quando muoiono e possono scegliere di andarci ogni volta che lo desiderano. Resta da vedere se The Lord of the Rings: The Rings of Power mostra ulteriori azioni incentrate su Valinor.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere continua giovedì/venerdì su Prime Video.

Vuoi altri articoli di The Rings of Power? Dai un’occhiata ai nostri contenuti essenziali qui sotto…

  • Quanti episodi degli anelli del potere ci sono (e quando è il finale)
  • Gli anelli del potere: cast e descrizioni dei personaggi
  • Tutto ciò che The Rings of Power tralascia sulla Guerra dell’Ira
  • Spiegazione di ogni nuova posizione di Tolkien negli anelli del potere

Ultime News

La relazione tra Rhaenyra e Laenor del drago spiegata dall’attore

La star di House of the Dragon, John Macmillan, scompone una scena chiave nell'episodio 7 tra il suo...

LOTR: Le conseguenze del vulcano di Rings Of Power Episodio 7 non hanno utilizzato lo schermo verde

Attenzione: spoiler in anticipo per gli episodi 6 e 7 di The Rings of Power Il direttore...

Avengers 5: il regista del MCU conferma il suo coinvolgimento nella dinastia Kang

Destin Daniel Cretton conferma il suo ritorno nel Marvel Cinematic Universe e che dirigerà Avengers: The Kang Dynasty....

Sister Act 3 non accadrebbe senza Hocus Pocus 2, afferma Goldberg

L'attore e conduttore di The View, Whoopi Goldberg, ha recentemente spiegato che Sister Act 3 non sarebbe mai...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te