Asiatica Film Mediale

Valhalla Fact Check: i vichinghi hanno davvero inventato le tavole da surf?

Valhalla Fact Check: i vichinghi hanno davvero inventato le tavole da surf?
Debora

Di Debora

05 Marzo 2022, 22:48


Il nuovo spinoff di Vikings, Vikings: Valhalla, raffigura i personaggi che usano le tavole da paddle per aiutarli durante la battaglia, ma è ragionevole mettere in dubbio l’accuratezza storica dei vichinghi che inventano le tavole da surf. La documentazione dell’era vichinga proviene da molte fonti, inclusi i nemici dei vichinghi, il che significa che gli scrittori dello spettacolo devono arrivare alla propria interpretazione di com’era la vita. Sebbene i vichinghi siano stati responsabili di molte diverse invenzioni utilizzate ancora oggi, l’idea che le tavole da surf siano una di queste è discutibile.

Ambientata circa 100 anni dopo la fine di Vikings, la serie successiva Vikings: Valhalla si concentra su famosi guerrieri norvegesi come Leif Eriksson, Harald Sigurdsson, Freydis Eriksdotter e King Canute. Coprendo nuove esplorazioni vichinghe ed eventi storici, la serie descrive anche una battaglia in cui i Vichinghi guidano un attacco al London Bridge. Durante l’offensiva, ideata da Leif, i Vichinghi utilizzarono i paddleboard per portare a termine il loro piano. Ciò solleva interrogativi sul fatto che i guerrieri vichinghi possano essere stati le prime persone a inventare e utilizzare le tavole da surf.

Valhalla: Spiegazione di ogni riferimento al personaggio di Vikings e connessione familiare

Sebbene Vikings: Vahalla dipinga Leif mentre crea tavole da surf per gli esploratori vichinghi che remano silenziosamente attraverso le paludi inglesi, non ci sono prove che questo rifletta la storia. La prima testimonianza di tavole da surf risale alla Polinesia del XII secolo, dove le pitture rupestri descrivono in dettaglio il surf in azione. Sulla base di questa e di altre prove storiche, è opinione diffusa che la Polinesia sia stata la culla delle tavole da surf. Ci sono anche segnalazioni di metodi di viaggio simili, come lo stand-up paddleboarding, utilizzati già nel 1000 a.C. Quindi i Vichinghi usavano le tavole da surf nei Vichinghi: lo spinoff Valhalla, sebbene intelligente, era il risultato di una licenza artistica.

Tuttavia, sebbene le tavole da surf non fossero utilizzate, i vichinghi trovarono altri mezzi di viaggio per farsi strada attraverso acque poco profonde. I Vichinghi costruivano navi lunghe e basse, chiamate drakkar, con un pescaggio basso di circa mezzo metro. Ciò significava che potevano manovrare facilmente lungo fiumi o paludi con poca acqua, un vantaggio significativo rispetto ai loro nemici. In cima al profilo basso e stretto, le navi erano costruite con le assi dello scafo sovrapposte, rendendo il drakkar incredibilmente flessibile, la nave perfetta per avvicinarsi alle spiagge e alle zone paludose dei nemici senza naufragare. Di conseguenza, la nave drakkar divenne “il più grande strumento militare degli scandinavi, poiché le sue caratteristiche consentivano loro di navigare nelle acque sia dell’Atlantico che del Mediterraneo”. (tramite OpenMind).Quindi, nonostante non usassero le tavole da surf, i Vichinghi hanno sicuramente inventato i loro metodi unici per navigare in acque poco profonde tanto facilmente quanto profonde.

Sebbene siano accadute battaglie storiche, come Vikings: la caduta del London Bridge da parte del Valhalla, i vichinghi non hanno utilizzato tavole da surf per effettuare gli attacchi. Anche se potrebbero non aver surfato sulle onde, tuttavia, erano responsabili della creazione di altri strumenti marittimi insieme ai drakkar, come le loro pietre solari incredibilmente accurate fatte di longherone islandese utilizzate per la navigazione nei giorni nuvolosi. Sebbene ci siano volute libertà creative con i paddleboard, Vikings: Valhalla fa un buon lavoro nell’illustrare questa ingegnosità e maestria dei Vichinghi.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Bob Odenkirk aveva una regola prima di accettare di recitare in Better Call Saul
Bob Odenkirk aveva una regola prima di accettare di recitare in Better Call Saul

La star di Better Call Saul, Bob Odenkirk, rivela la prima cosa che ha detto quando gli è stato chiesto di parlare dello spinoff. Il popolare seguito di Breaking Bad sta finalmente tornando su AMC con la sua sesta e ultima stagione. Composta da 13 episodi e divisa in due parti, la sesta stagione di […]

Il casting perfetto per Legends of Tomorrow’s Skeets è una reunion di Scrubs
Il casting perfetto per Legends of Tomorrow’s Skeets è una reunion di Scrubs

Il Booster Gold di Donald Faison si è appena unito a Legends of Tomorrow e non c’è scelta migliore per il suo aiutante robotico Skeets del co-protagonista di Faison’s Scrubs, Zach Braff. Dopo anni di desiderio per Booster Gold in Legends of Tomorrow, il pubblico ha finalmente potuto vedere l’eroe del viaggio nel tempo unirsi […]