Asiatica Film Mediale

Uno script inedito del prequel di Blair Witch Project che esplorava l’origine della leggenda, dettagliato dal co-direttore.

Uno script inedito del prequel di Blair Witch Project che esplorava l’origine della leggenda, dettagliato dal co-direttore.
Erica

Di Erica

06 Settembre 2023, 17:04


Riassunto

  • Il co-sceneggiatore e co-regista di The Blair Witch Project, Eduardo Sánchez, rivela dettagli su uno script di un prequel mai realizzato in un recente episodio di un podcast.
  • Lo script del prequel si sarebbe focalizzato sulla storia di Elly Kedward, considerata la Blair Witch originale, e avrebbe incluso influenze degli indigeni.
  • Il prequel avrebbe fatto parte di una serie di film ambientati in epoche passate e avrebbe preparato il terreno per un sequel sei o dieci anni dopo.

Sono stati rivelati dettagli sul prequel mai realizzato di The Blair Witch Project dal co-sceneggiatore e co-regista Eduardo Sánchez. Il film originale, uscito nel 1999, è stato un fenomeno di ritrovamento di pellicole tanto che molti spettatori erano convinti che fosse una storia vera. Seguiva tre studenti filmmaker (Heather Donahue, Michael Williams e Joshua Leonard che interpretavano se stessi) che si perdono nel bosco e vengono tormentati da una presenza sovrannaturale durante le riprese di un documentario su una leggenda locale di Burkittsville, nel Maryland, conosciuta come la Blair Witch.

Sánchez è apparso in un recente episodio del podcast Cult FM in cui ha discusso dell’eredità del film originale di The Blair Witch. Ha anche rivelato i dettagli di uno script di un prequel non realizzato che lui e il co-sceneggiatore Daniel Myrick hanno scritto dieci anni fa. Il film, che “aveva molte influenze indigene”, avrebbe seguito la storia di Elly Kedward (la donna considerata la Blair Witch originale) e sarebbe stato parte di una serie di film ambientati in epoche passate che includeva anche la storia del assassino di bambini Rustin Parr, preparando il terreno per un sequel ambientato sei o dieci anni dopo. Leggi di seguito la citazione completa di Sánchez:

Nella nostra mitologia, per quanto riguarda la Blair Witch, questa cosa esisteva molto tempo prima che si chiamasse Blair Witch. Gli indigeni americani hanno vissuto con questa cosa molto prima che gli europei arrivassero qui. (Io e Myrick) abbiamo scritto un (prequel) per il nostro film forse più di dieci anni fa. La Lionsgate ci ha pagato ed era una cosa legittima, ‘Lasciamo che voi ragazzi scriviate uno script’. Eravamo molto orgogliosi della sceneggiatura e la Lionsgate amava davvero la sceneggiatura, semplicemente non volevano spendere – era un po’ troppo costoso per loro. Capisco perché hanno esitato. Ma abbiamo scritto questa sceneggiatura e aveva molte influenze indigene, come avresti visto questo tipo a cavallo e c’era persino una scena che spiegava l’origine dei disegni con le sagome, perché le sagome erano lì… Quella era l’idea originale per i film di Blair Witch, volevamo saltellare nel tempo. Se avessimo potuto farlo, saremmo tornati indietro e avremmo fatto la storia di Elly Kedward, che era la Blair Witch originale, che avrebbe avuto molte influenze indigene, almeno alcuni personaggi indigeni americani. Poi volevamo fare una storia su Rustin Parr. Volevamo fare questi film horror ambientati in epoche passate e poi andare avanti con un sequel, sei anni dopo o dieci anni dopo. Ma purtroppo, non ci è riuscito di farlo.

C’è un futuro per la serie di Blair Witch?

La serie mai realizzata di Blair Witch di Sánchez e Myrick sembra potenzialmente potuto avere successo, nonostante le preoccupazioni di budget della Lionsgate. Oltre a essere la prima volta in cui i due sarebbero tornati a essere la forza creativa principale dietro un progetto della serie, la loro idea è stata dimostrata redditizia dalla trilogia di Fear Street di Netflix, uscita nel 2021. Questi tre film, usciti a una settimana di distanza l’uno dall’altro, avevano una trama ambientata nel periodo del primo film del 1994, mentre ciascuna successiva puntata esplorava sempre più nel passato della città maledetta di Shadyside.

Anche se non si sa come il prequel di Blair Witch si sarebbe comportato all’epoca, nessuno dei due sequel del film è stato ben accolto. Mentre The Blair Witch 2: Il libro delle ombre del 2000, non girato in stile found footage, ha incassato 47,7 milioni di dollari con un budget di 15 milioni, i suoi punteggi su Rotten Tomatoes riflettono un disastroso 14% da parte della critica e un 18% dal pubblico. Blair Witch, di Adam Wingard nel 2016, ha incassato una cifra simile con un budget ancora più piccolo di 5 milioni di dollari, ma ha avuto ancora meno successo, ottenendo un 38% dalla critica e un 31% dal pubblico.

Si dice che The Blair Witch Project abbia un altro film in sviluppo con il regista Oliver Park alla guida. Tuttavia, è possibile che il film non venga realizzato o non soddisfi le aspettative del pubblico. In tal caso, la serie potrebbe sicuramente beneficiare del ritorno di Myrick e Sánchez.

Fonte: Cult FM


Potrebbe interessarti

Data di uscita di Elemental su Disney+ finalmente confermata dopo il ritorno al botteghino del film Pixar
Data di uscita di Elemental su Disney+ finalmente confermata dopo il ritorno al botteghino del film Pixar

Sommario È confermato che Elemental di Pixar verrà rilasciato su Disney Plus il 13 settembre, il che significa che il pubblico non dovrà aspettare a lungo per guardare il film a casa. Good Chemistry: The Making of Elemental, un documentario sulla produzione del film, sarà presentato in anteprima su Disney Plus lo stesso giorno. Il […]

Trailer di Pain Hustlers: i progetti di Chris Evans ed Emily Blunt per un film Netflix R-Rated che evoca le atmosfere di The Wolf of Wall Street.
Trailer di Pain Hustlers: i progetti di Chris Evans ed Emily Blunt per un film Netflix R-Rated che evoca le atmosfere di The Wolf of Wall Street.

Sommario Un nuovo teaser trailer di Pain Hustlers svela dettagli sulla trama del film crime che vede protagonisti Emily Blunt e Chris Evans. Il personaggio di Blunt, Liza, ottiene un lavoro in una start-up farmaceutica di Pete, interpretato da Evans, aprendo la strada a una cospirazione criminale. Pain Hustlers sarà disponibile in streaming su Netflix […]