Asiatica Film Mediale

“Uno dei più grandi attori nella storia”: Martin Scorsese elogia con parole incredibilmente alte il collaboratore frequente.

“Uno dei più grandi attori nella storia”: Martin Scorsese elogia con parole incredibilmente alte il collaboratore frequente.
Erica

Di Erica

16 Gennaio 2024, 11:50


Riassunto

  • Martin Scorsese elogia Leonardo DiCaprio come “uno dei più grandi attori della storia”.
  • Scorsese e DiCaprio avevano inizialmente programmato di riunirsi per il loro settimo film basato sul libro “The Wager”, ma DiCaprio si sta attualmente preparando per il prossimo film di Paul Thomas Anderson e il prossimo progetto di Scorsese riguarda Gesù.
  • Nonostante l’incertezza sulla loro prossima collaborazione, dato il successo del loro lavoro insieme, è probabile che Scorsese e DiCaprio lavorino nuovamente insieme in futuro.

Martin Scorsese attribuisce un’enorme lode a uno dei suoi frequenti collaboratori, Leonardo DiCaprio, definendolo “uno dei più grandi attori della storia”. Fino ad oggi, Scorsese e DiCaprio hanno collaborato in sei film, tra cui “Gangs of New York”, “The Aviator”, “The Departed”, “Shutter Island” e “The Wolf of Wall Street”. Nella loro ultima collaborazione, “Killers of the Flower Moon”, DiCaprio interpreta il desideroso e ingenuo Ernest Burkhart, un’interpretazione impeccabile che ha ricevuto molti elogi e che è molto probabile che gli garantisca la sua settima nomination all’Oscar come attore.

Nel contesto dei film di Martin Scorsese, DiCaprio ha ricevuto una nomination all’Oscar per “The Aviator” e “The Wolf of Wall Street”.

Mentre riceveva il premio come Miglior Film e Miglior Regia ai National Board of Review Awards (tramite IndieWire), Scorsese ha indicato DiCaprio come “uno dei più grandi attori nella storia del cinema”. Nel suo discorso di accettazione, il regista ha riflettuto sulla carriera di DiCaprio, sulle loro numerose collaborazioni e ha spiegato cosa lo rende un grande attore. Ecco il discorso di accettazione di Scorsese:

Non è potuto venire qui stasera per una buona ragione… È nel bel mezzo dei preparativi per il nuovo film di Paul Thomas Anderson. Originariamente, Bob De Niro mi aveva parlato di Leo DiCaprio quando avevano lavorato insieme nel film “Questa è la mia vita”. Mi disse, “Devi lavorare con questo ragazzo un giorno”. All’epoca, De Niro non mi aveva mai raccomandato nessuno. Quindi, in 23 anni, abbiamo fatto sei film insieme… Ho fiducia in lui. So che posso contare su di lui. Il suo coinvolgimento nel processo del personaggio che cerca di inserirsi nella storia è totale. La sua intraprendenza è qualcosa che mi ha dato vita quando faccio un film.

È alla ricerca ossessiva e incessante della possibile verità di ogni personaggio che interpreta. Sai, è un genio del cinema davvero e si può vedere dal volto. Lo si può vedere non solo attraverso gli occhi, ma lui ha il volto del cinema. Non ha bisogno di dire una parola. È tutto lì. È possibile vederlo in tutti i suoi film, che vanno da “Questa è la mia vita” al meraviglioso film “Gilbert Grape”, fino allo straordinario “The Revenant”.

Dal momento in cui abbiamo fatto “The Aviator” e “The Departed”, ho sentito una sorta di rinascita della mia energia, in molti modi, “Killers of the Flower Moon” è il culmine di tutti quei lavori insieme. Fino alla fine, quando si trova sul banco dei testimoni. Sapevo che potevo semplicemente tenere la telecamera su di lui e non tagliare perché sapevo che avrebbe trasmesso tutto ciò che era in quel momento decisivo. E abbiamo fatto una sola ripresa ed ero commosso sul set e basta così. Una sola ripresa, quindi vedo che si addentra sempre più nei meandri di un’esperienza umana che molti di noi non riescono nemmeno a sopportare per riconoscere la debolezza e le illusioni di questo uomo nel film. Lo odiamo ma tendiamo anche ad amarlo… tutte le contraddizioni di ciò che è essere umani. So veramente che è uno dei più grandi attori nella storia del cinema. Gli ringrazio per tutto.

Martin Scorsese & Leonardo DiCaprio Riuniti per il Settimo Film?

Già molto tempo prima dell’uscita di “Killers of the Flower Moon” lo scorso ottobre, è stato riportato che Scorsese e DiCaprio si sarebbero riuniti per il loro settimo film insieme. Il progetto in programma è basato sul libro di saggistica “The Wager: A Tale of Shipwreck, Mutiny, and Murder” di David Grann, lo stesso autore di “Killers of the Flower Moon”. Il libro del 2023 racconta la storia della HMS Wager e del complotto avvenuto dopo il naufragio della nave nel 1741.

Tuttavia, “The Wager” probabilmente non sarà il prossimo progetto né di Scorsese né di DiCaprio. Come ha menzionato il regista nel suo discorso di accettazione sopra riportato, DiCaprio è stato scelto per il prossimo film di Paul Thomas Anderson, che è destinato a essere girato quest’anno. È anche improbabile che “The Wager” sia il prossimo progetto di Scorsese.

Il prossimo film di Scorsese riguarderà Gesù, come ha confermato di recente il regista. Il progetto si basa sul libro “A Life of Jesus” di Shūsaku Endō, che ha scritto anche il materiale originale per il film di Scorsese del 2016, “Silence”. Non si sa ancora chi sarà il protagonista del suo film su Gesù, ma ogni volta che Scorsese sta cercando attori per un film, DiCaprio è un candidato probabile. Al momento non è noto se Scorsese e DiCaprio si riuniranno per “The Wager” o un altro progetto, ma dato il loro lungo e fruttuoso rapporto di lavoro, è certo che una settima collaborazione avverrà prima o poi.

Fonte: IndieWire


Potrebbe interessarti

Indiana Jones VFX Breakdown svela quali parti di Dial of Destiny sono state realizzate in modo pratico
Indiana Jones VFX Breakdown svela quali parti di Dial of Destiny sono state realizzate in modo pratico

RIASSUNTO Un nuovo video di approfondimento condiviso da ILM rivela quanto il film Indiana Jones and the Dial of Destiny dipenda dagli effetti speciali per le sue scene d’azione. Una critica frequente al film è che si basa troppo sugli effetti digitali, replicando le lamentele fatte su Indiana Jones e il regno del teschio di […]

“Siamo tutti pronti e preparati”: Psych 4 riceve una emozionante aggiornamento dall’originale protagonista.
“Siamo tutti pronti e preparati”: Psych 4 riceve una emozionante aggiornamento dall’originale protagonista.

Riassunto In Psych 4, il quarto film della famosa commedia detective, Timothy Omundson ha confermato che lo script è completo ed è attualmente con i dirigenti di Peacock in attesa di essere approvato. Il cast è entusiasta di iniziare le riprese e si tiene regolarmente in contatto attraverso una chat di gruppo, pronto a partire […]