Asiatica Film Mediale

Undici personaggi importanti quasi uccisi nella seconda stagione di Stranger Things

Undici personaggi importanti quasi uccisi nella seconda stagione di Stranger Things
Debora

Di Debora

11 Ottobre 2022, 12:06


La seconda stagione di Stranger Things ha quasi visto Eleven (Millie Bobby Brown) uccidere un personaggio strumentale. Dopo un’impressionante stagione di debutto nel 2016, la seconda stagione di Stranger Things è andata in onda un anno dopo, nell’ottobre 2017. La seconda stagione della serie di fantascienza ha visto alcuni importanti cambiamenti nei personaggi, separando Eleven dagli altri personaggi mentre intraprendeva un viaggio personale per imparare sul suo background familiare. Sebbene la stagione abbia ricevuto recensioni contrastanti, principalmente a causa dell’episodio solista di Eleven, “The Lost Sister”, ha offerto informazioni cruciali sulla madre di Eleven, Terry (Aimee Mullins) e sul lavoro del dottor Brenner (Matthew Modine) in Hawkins Lab, che è diventato più essenziale nella stagione 4.

La stagione 4 della serie Netflix di successo, che è stata divisa in due parti, si è conclusa a luglio di quest’anno. L’ultima stagione ha rafforzato ulteriormente la popolarità dello show di fantascienza, facendo ronzare Internet sul personaggio più recente e preferito dai fan a morire eroicamente, Eddie Munson (Joseph Quinn). Stranger Things ha stabilito uno schema nelle ultime quattro stagioni della serie, introducendo personaggi progettati per far innamorare gli spettatori, per poi ucciderli. Nella seconda stagione, quel personaggio era il ragazzo dolce e sdolcinato di Joyce, Bob (Sean Astin), morto per un cane demo. Tuttavia, gli sceneggiatori hanno recentemente reso noto che la stagione 2 era quasi molto più sanguinosa.

Gli autori di Stranger Things hanno pubblicato una sorprendente rivelazione sul loro account Twitter ufficiale. Il dettaglio dietro le quinte è una delle due sorprendenti intuizioni sulle precedenti iterazioni della seconda stagione che l’account ha pubblicato finora, in una serie intitolata “Merda pazza che è quasi accaduta”. Il primo tweet della serie, pubblicato la scorsa settimana, ha rivelato che Will (Noah Schnapp) avrebbe ucciso Bob mentre era posseduto. Nella seconda puntata, pubblicata oggi, gli sceneggiatori hanno rivelato che la stagione 2 originariamente riguardava Eleven “mercy kill[ing] sua madre.”

Mercy Kill di Eleven cambierebbe i sentimenti dei fan nei suoi confronti?

Quando Eleven si è finalmente riunita con sua madre, ha scoperto che Terry era in uno stato catatonico, a causa della terapia con elettroshock a cui Brenner l’ha sottoposta dopo aver tentato di salvare sua figlia. Undici è stata in grado di connettersi con sua madre telepaticamente, traendo da lei alcune intuizioni chiave, inclusa l’esistenza di altri bambini sensitivi. Tuttavia, Terry riesce a malapena a utilizzare le sue abilità soprannaturali nel mondo fisico e non è in grado di muoversi o comunicare. Con la rivelazione degli scrittori di Stranger Things sull’uccisione di sua madre da parte di Eleven, è probabile che il contesto di un’azione del genere sarebbe stato Terry che avrebbe espresso telepaticamente a Eleven che voleva morire. Anche se Terry avesse chiesto a Undici di ucciderla, tuttavia, non è probabile che i fan avrebbero risposto positivamente all’azione.

I fan erano già divisi sulla trama della seconda stagione di Eleven a causa del suo isolamento dagli altri bambini, della rabbia verso Max (Sadie Sink), del rapporto con sua sorella Kali (Linnea Berthelsen) e di altri fattori. Un omicidio per misericordia di una donna catatonica che ha subito un trauma immenso avrebbe aggiunto un nuovo livello di controversia alla stagione, forse stroncando sul nascere la popolarità dello spettacolo. Chiaramente, gli sceneggiatori hanno fatto la scelta giusta per mantenere quel dettaglio estraneo e tragico fuori dalla bozza finale della stagione 2, una decisione che ha permesso allo show di andare forte verso la stagione 5 di Stranger Things.

Fonte: Stranger Writers/Twitter


Potrebbe interessarti

Il trailer del finale di She-Hulk prende in giro l’abominio e la rivincita di Hulk
Il trailer del finale di She-Hulk prende in giro l’abominio e la rivincita di Hulk

Il trailer finale di She-Hulk: Attorney at Law mostra frammenti della tanto attesa rivincita di Hulk contro Abominio. Dopo otto settimane, è finalmente giunto il momento di concludere la storia delle origini di Jen Walters. Il finale di She-Hulk: Attorney At Law potrebbe rivelare l’identità di HulkKing, che sembra avere una vendetta personale contro il […]

Perché Rhaenys sostiene davvero Rhaenyra e i suoi figli contro Vaemond
Perché Rhaenys sostiene davvero Rhaenyra e i suoi figli contro Vaemond

AVVERTIMENTO! Questo articolo contiene SPOILER per Fire & Blood e House of the Dragon stagione 1, episodio 8! La scelta della principessa Rhaenys Targaryen di schierarsi con Rhaenyra e Lucerys nell’episodio 8 di House of the Dragon offre al gruppo nero un grande vantaggio rispetto ai verdi. Con la ferita potenzialmente fatale di Corlys Velaryon […]