Asiatica Film Mediale

Una versione possibile potrebbe essere: “Un progetto di Brightburn 2 completamente interrotto da James Gunn”.

Una versione possibile potrebbe essere: “Un progetto di Brightburn 2 completamente interrotto da James Gunn”.
Erica

Di Erica

20 Settembre 2023, 21:29



Il produttore di Brightburn, James Gunn, rassicura i fan sul fatto che il sequel non sarà scritto da un’intelligenza artificiale, smentendo così alcune recenti voci e preoccupazioni. La presenza dell’IA nel processo di produzione cinematografica è diventata un punto di discussione a Hollywood, con sceneggiatori e attori che cercano regolamentazioni per proteggere la propria professione e il potere della creatività umana.

Il produttore James Gunn ha voluto chiarire certe preoccupazioni riguardanti il sequel, dopo l’annuncio ufficiale. Uscito nel 2019, Brightburn è una reinterpretazione dark della storia originale di Superman, che segue un giovane alieno con superpoteri che si schianta sulla Terra e successivamente scatena i suoi poteri su una piccola città del Kansas. Il film è stato un successo modesto e è stato annunciato di recente che ci sarà un sequel.

Dopo la conferma di Brightburn 2, Gunn si è rivolto a Bluesky Social per tranquillizzare alcuni fan riguardo al sequel. La H3 Entertainment, l’azienda dietro il film, ha confermato i piani per integrare la tecnologia del Metaverse e dell’IA nel processo di produzione, suscitando domande su un possibile coinvolgimento dell’IA nella scrittura della sceneggiatura del sequel di Brightburn. Gunn, tuttavia, ha confermato che non sarà così. Nell’immagine allegata, Gunn dichiara che un articolo riguardante il nuovo film e l’uso dell’IA è falso.

L’IA è stata molto al centro dell’attenzione ultimamente, con un’attenzione particolare al suo utilizzo nel processo di realizzazione dei film. L’IA è attualmente al centro degli scioperi WGA e SAG-AFTRA, che hanno paralizzato Hollywood.

Essenzialmente, poiché la tecnologia dell’IA è avanzata e si è diffusa, gli sceneggiatori cercano di controllare il suo utilizzo nella scrittura delle sceneggiature. Non è chiaro come la H3 Entertainment intenda utilizzare l’IA in Brightburn 2 o in altri progetti, ma la WGA sta cercando regolamentazioni che garantiscono che gli esseri umani rimangano i principali responsabili creativi nella scrittura delle sceneggiature. Anche la SAG-AFTRA ha problemi con l’uso dell’IA e sta cercando regolamentazioni che proteggano gli attori dall’utilizzo delle loro somiglianze senza permesso o pagamento nei film e nelle serie TV.

L’IA è destinata a diventare un elemento fondamentale del processo di produzione, ma si spera che venga utilizzata solo per migliorare e potenziare la creatività umana anziché sostituirla. Ad esempio, l’IA potrebbe essere utile nel processo di post-produzione degli effetti speciali o come strumento generale per aumentare l’organizzazione e l’efficienza. Mentre rimangono ancora molte domande riguardo al sequel di Brightburn e a come l’IA potrebbe essere utilizzata durante lo sviluppo, coloro che attendono il film possono essere certi che la sceneggiatura avrà comunque un tocco umano.

Fonte: James Gunn / Bluesky Social


Potrebbe interessarti

Elezioni 2: il film acclamato con Reese Witherspoon ottiene un aggiornamento del sequel 24 anni dopo.
Elezioni 2: il film acclamato con Reese Witherspoon ottiene un aggiornamento del sequel 24 anni dopo.

Il regista Alexander Payne ha confermato che un sequel della commedia Election è in lavorazione, probabilmente basato sul sequel del romanzo di Tom Perrotta. Il potenziale sequel continuerà la storia di Tracy Flick, che diventa madre single e arriva a diventare vicepreside. Tuttavia, potrebbe passare un po’ di tempo prima che Election 2 venga rilasciato, […]

La performance nel trailer de “I giochi della Fame” di Rachel Zegler accende Internet con lodi, invertendo le critiche recenti verso “Biancaneve”.
La performance nel trailer de “I giochi della Fame” di Rachel Zegler accende Internet con lodi, invertendo le critiche recenti verso “Biancaneve”.

Prestazioni di Rachel Zegler nel trailer di The Hunger Games: The Ballad of Songbirds & Snakes ricevono elogi e accendono Internet. La sua interpretazione di “The Hanging Tree” nel trailer ha suscitato reazioni particolarmente positive. La reazione negativa alla sua interpretazione di Biancaneve nel remake live-action potrebbe diminuire una volta che il pubblico vede la […]