Asiatica Film Mediale

Uccidere Boksoon è un po’ come John Wick, ma con una svolta molto coreana.

Uccidere Boksoon è un po’ come John Wick, ma con una svolta molto coreana.
Erica

Di Erica

31 Marzo 2023, 14:48



Kill Boksoon potrebbe sembrare la versione femminile di John Wick, ma con una figlia al posto di un cane, tuttavia il regista Byun Sung-hyun ha una fonte di ispirazione unica per la creazione del suo universo. Il nuovo film d’azione di Netflix, in arrivo il 31 marzo, è ambientato in una versione della Corea del Sud che ospita innumerevoli “agenzie di assassinio” che allevano gli assassini fin dalla giovane età per diventare il migliore killer del settore. La protagonista Gil Boksoon (interpretata dall’acclamata attrice Jeon Do-Yeon) detiene attualmente questo titolo, ma quando viola le regole sacre di un incarico, cade dal suo piedistallo e diventa lei stessa un bersaglio.

Durante un’intervista a Screen Rant sul film Kill Boksoon, il regista ha parlato della sua fonte di ispirazione per la creazione di un universo alternativo in cui gli assassini sono un’attività su larga scala in Corea del Sud con regole rigide da seguire e alleanze tra aziende. Ecco cosa ha detto:

“Il mondo dei killer e delle aziende di assassini non è nulla di nuovo, dal momento che la serie John Wick, da cui personalmente ho tratto ispirazione. Mi sono chiesto, se non c’è nulla di nuovo a livello mondiale, cosa posso aggiungere? Volevo tracciare un parallelo tra l’industria degli assassini e l’industria cinematografica dell’intrattenimento coreano. Per quanto riguarda gli aspetti comici, poiché il nostro film parla di ironia, volevo introdurre elementi comici quando nella scena si affrontavano temi seri, e viceversa. Dove c’è molta commedia in corso, volevo rappresentare alcune delle questioni più pesanti attraverso questa”.

Tra la backstory di Baba Yaga e The Continental, è facile capire perché John Wick è considerato un classico nella costruzione del mondo per il suo genere, ma l’ambientazione di Kill Boksoon consente di trarre da fonti molto diverse per distinguersi. L’industria dell’intrattenimento coreano, cui Byun accenna, è una lente molto interessante attraverso cui guardare l’agenzia di assassinio, MK Ent, a cui appartiene Boksoon. Dopo tutto, reclutano bambini con la promessa di “debutto” (cioè essere inviati alla loro prima missione di assassinio ufficiale) e guardano ai loro senior come ad un attore o idolo amato.

Sol Kyung-gu interpreta Cha Min-kyu, CEO di MK Ent. e mentore personale di Boksoon, e il suo controllo sull’industria sarebbe degno di un film spin-off a sé stante. Ma il personaggio che meglio incarna il sottile parallelo in Kill Boksoon è Kim Yeong-ji (Lee Yeon, che ha interpretato una versione più giovane di Jeon Do-yeon in Crash Course in Romance). Attualmente tirocinante nella società, vede in Boksoon la sua idola personale ed è lei stessa di fronte alla decisione di rimanere fedele all’industria che l’ha cresciuta o alla donna che la ispira.

Kill Boksoon sarà disponibile in streaming su Netflix dal 31 marzo.


Potrebbe interessarti

Michelle Rodriguez ha detto a James Cameron di non far tornare Trudy in Avatar (per una buona ragione)
Michelle Rodriguez ha detto a James Cameron di non far tornare Trudy in Avatar (per una buona ragione)

La star di Avatar, Michelle Rodriguez, ha spiegato perché il suo personaggio, Trudy Chacón, non tornerà nei prossimi sequel di Avatar. Pilota senza peli sulla lingua per la RDA, Trudy ha sviluppato una visione empatica dei Na’vi, tradendo l’umanità in una lotta per difendere Pandora dalle truppe di Quaritch e dallo sfruttamento delle foreste per […]

Il nuovo film di Adam Sandler con il duo di Uncut Gems aggiunge Megan Thee Stallion.
Il nuovo film di Adam Sandler con il duo di Uncut Gems aggiunge Megan Thee Stallion.

Megan Thee Stallion si unisce al nuovo film dei registi di Uncut Gems. Dopo essersi fatti notare per aver scritto e diretto i thriller criminali Good Time e Uncut Gems, quest’ultimo con Adam Sandler nel ruolo di un gioielliere e di un giocatore d’azzardo, Josh e Benny Safdie si riuniscono con la stella per il […]