Asiatica Film Mediale

Tutto quello che sappiamo su Star Trek: Discovery Stagione 5

Tutto quello che sappiamo su Star Trek: Discovery Stagione 5
Debora

Di Debora

17 Marzo 2022, 16:17


La serie di punta di Star Trek della Paramount+, Star Trek: Discovery, tornerà per la quinta stagione, ed ecco tutto ciò che sappiamo su quando il capitano Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) e l’equipaggio della USS Discovery torneranno. Star Trek: Discovery è una delle cinque nuove serie di Star Trek in streaming su Paramount+, insieme a Star Trek: Picard, Star Trek: Strange New Worlds e Star Trek: Lower Decks e Star Trek: Prodigy. Tutti e cinque gli spettacoli di Star Trek trasmetteranno in streaming nuovi episodi nel 2022, segnando un primato storico per l’amato franchise di fantascienza di oltre 55 anni.

Star Trek: Discovery stagione 4 ha rotto i suoi schemi concentrandosi meno sull’azione e, invece, affrontando una minaccia durata una stagione alla Federazione Unita dei Pianeti chiamata Dark Matter Anomaly, che ha portato Burnham e la USS Discovery ad attraversare la Barriera Galattica in una galassia nuova di zecca. Andando dove nessuno è mai andato prima, Discovery ha stabilito Primo contatto con Species 10-C, gli alieni creatori del DMA, in modo che potessero salvare la Terra da una catastrofe imminente. Star Trek: Discovery stagione 4 ha anche introdotto nuovi personaggi come il presidente della Federazione Laira Rillak (Chelah Horsdal) e lo scienziato pazzo Dr. Ruon Tarka (Shawn Doyle), che mette in luce anche le relazioni romantiche di Burnham e Book (David Ajala), Saru (Doug Jones). ) e il presidente T’Rina (Tara Rosling), e i processi del dottor Hugh Culber (Wilson Cruz), che, in qualità di consigliere di bordo, era responsabile della salute mentale dell’equipaggio della Discovery.

Ambientato nel lontano futuro del 32° secolo, oltre 700 anni prima del 25° secolo di Star Trek: Picard stagione 2, Star Trek: Discovery ha il lusso di poter ridefinire Star Trek e scrivere un nuovo canone ad ogni passo del percorso. Ora che Burnham e il suo equipaggio hanno salvato ancora una volta la galassia, ecco lo stato attuale di Star Trek: Discovery stagione 5.

Star Trek: Discovery sta tornando per la stagione 5

La Paramount+ ha ufficialmente rinnovato Star Trek: Discovery per la stagione 5 il 18 gennaio 2022. Con la sua quinta stagione, Discovery diventa ufficialmente la nuova serie di Star Trek più longeva da quando Star Trek: Voyager ha terminato la sua corsa di 7 stagioni nel 2001 perché Star Trek: Enterprise è stato cancellato dopo la stagione 4. Anche la stagione 5 di Star Trek: Discovery sarà composta da 10 episodi, che è la stagione più breve della serie finora. Ma l’ordine di 10 episodi della quinta stagione mette Discovery in linea con il resto degli spettacoli di Star Trek della Paramount+ che hanno anche stagioni di 10 episodi (tranne Star Trek: Prodigy stagione 1, che ha un ordine di 20 episodi).

Star Trek: Discovery Stagione 5 Possibile data di uscita

A marzo 2022, la produzione di Star Trek: Discovery stagione 5 non è ancora iniziata. La stagione è ancora nella fase di sceneggiatura e sviluppo e, secondo quanto riferito, non inizierà la produzione fino a giugno 2022. Come la stagione 4, Star Trek: Discovery stagione 5 sarà probabilmente prodotta secondo rigidi protocolli COVID-19, il che rallenta le riprese per garantire il cast e la sicurezza dell’equipaggio. È probabile che la produzione della quinta stagione di Star Trek: Discovery possa proseguire per il resto del 2022 e i nuovi episodi non verranno trasmessi in streaming su Paramount+ fino alla metà del 2023.

Star Trek: Discovery Stagione 5 Cast e aggiornamenti della storia

L’intero cast di Star Trek: Discovery dovrebbe tornare per la quinta stagione, inclusi Sonequa Martin-Green, Doug Jones, Anthony Rapp, Wilson Cruz, Blu del Barrio e David Ajala. Il tenente Sylvia Tilly di Mary Wiseman ha lasciato la Discovery per insegnare all’Accademia della Flotta Stellare, ma dovrebbe tornare anche lei, ed è anche sicuro aspettarsi il presidente di Chelah Horsdal, Rillak, l’ammiraglio Charles Vance di Oded Fehr, il presidente di Tara Rosling T’Rina e Grey Tal di Ian Alexander tornerà. Discovery ha un cast enorme e, potenzialmente, anche personaggi che si presume siano morti come il Dr. Tarka di Shawn Doyle potrebbero tornare in Star Trek: Discovery stagione 5.

Ogni stagione di Star Trek: Discovery finora ha comportato una minaccia per tutta la stagione e potrebbe essere il caso ancora una volta nella stagione 5. Il finale della stagione 4 di Star Trek: Discovery non ha creato un cliffhanger per portare alla stagione 5, ma Burnham ha suggerito che c’era molto di più del 32° secolo da esplorare. È possibile che Star Trek: Discovery stagione 5 possa seguire l’esempio della stagione 4 e abbracciare lo stile più filosofico di Star Trek: The Original Series e Star Trek: The Next Generation in modo che il Capitano Burnham cercherà più nuove forme di vita e nuove civiltà in Star Trek: Scoperta stagione 5.

Star Trek: Discovery Stagione 4 è in streaming su Paramount+.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

La signora Marvel Star condivide la risposta emotiva alle reazioni positive del trailer
La signora Marvel Star condivide la risposta emotiva alle reazioni positive del trailer

La star della Marvel Iman Vellani condivide la sua risposta emotiva alle reazioni positive al trailer della prossima serie del Marvel Cinematic Universe. Oltre a Vellani, il cast del prossimo spettacolo include Saagar Shaikh, Aramis Knight, Matt Lintz, Zenobia Shroff e Mohan Kapur. La signora Marvel proviene da Loki e Four Weddings e da Bisha […]

Shane West vorrebbe poter interpretare Bane in una sesta stagione di Gotham
Shane West vorrebbe poter interpretare Bane in una sesta stagione di Gotham

L’attore di Bane Shane West dice che desidera che la sesta stagione di Gotham sia rinnovata in modo da poter continuare a interpretare il personaggio. La serie prequel di Batman è andata in onda su Fox nel 2014, dopo James Gordon (Ben McKenzie) e Bruce Wayne (David Mazouz) negli anni immediatamente successivi all’omicidio dei genitori […]