Notizie FilmTutto ovunque tutto in una volta dimostra che l'MCU...

Tutto ovunque tutto in una volta dimostra che l’MCU spreca il multiverso

-


Avvertenza: spoiler lievi per Everything Everywhere All at Once.

La nuova commedia d’avventura di fantascienza di A24, Everything Everywhere All at Once, è un film multiverso che mostra che l’MCU ha sprecato il potenziale di infiniti universi nei suoi film. L’immigrata cinese Evelyn Wang lotta per mettere ordine nella sua vita e tenere unita la sua famiglia in Everything Everywhere quando viene reclutata per salvare il multiverso dall’entità Jobu Tupaki. Evelyn impara a saltare in versi, accedendo ad altri universi e persino acquisendo le sue abilità e ricordi da quelle dimensioni alternative. Questa Evelyn non viene da un universo speciale in cui è la scienziata rivoluzionaria che ha inventato il salto in versi, infatti non è affatto brava in niente. Eppure, lei fa un salto verso il significato ultimo della vita e del multiverso.

Sebbene la versione di base della premessa sia simile a quella di altri film, il concetto di multiverso viene ampliato ulteriormente rispetto a prima poiché il film esplora idee mai viste prima nei tradizionali media multiverso. Non solo i personaggi di Everything Everywhere All at Once incontrano le loro controparti alternative, ma il film affronta anche le infinite possibilità e le conseguenze finali dell’esistenza di un multiverso. Tutto ciò sottolinea come, nonostante l’eccitante premessa del multiverso, l’intera portata delle sue possibilità non sia stata ancora sfruttata dai film di fumetti e dai programmi TV.

Tutto ovunque tutto in una volta migliora la premessa di base del multiverso che molti film di supereroi hanno coperto e progredisce semplicemente raccogliendo personaggi diversi in un universo per ritrarre ciò che un film multiverso è in grado di fare. Evelyn Wang di Michelle Yeoh acquisisce poteri che vanno dalle arti marziali alla deformazione della realtà saltando versi alle sue controparti multiversali. Gli universi in cui Evelyn è una chef hibachi, una cantante famosa o esiste solo come rock abbracciano tutti la portata del potenziale del multiverso e diventano parte integrante della storia di Evelyn in Everything Everywhere All at Once. Sottolinea come, finora, l’MCU abbia solo scalfito la superficie del potenziale con il multiverso, in particolare come influisca personalmente sui suoi personaggi.

Mentre Spider-Man: No Way Home ha portato temporaneamente vari Spider-Men e i loro rispettivi cattivi nell’MCU, l’avventura multiverso di Evelyn alla fine riunisce tutti i suoi complementi di realtà alternativa in un unico essere. L’accesso mai visto prima di Evelyn al multiverso è semplicemente una delle tante nozioni originali sviluppate da Everything Everywhere. Evelyn scopre anche come le sue decisioni hanno influenzato la traiettoria della sua vita, compreso come sarebbe stata la sua vita se non avesse incontrato suo marito, Waymond Wang. Questa causa ed effetto dell’azione viene brevemente affrontata in Avengers: Endgame di Tilda Swinton’s Ancient One quando Hulk cerca di prendere la Time Stone, ma non ne derivano conseguenze. D’altra parte, Evelyn fatica a venire a patti con come la sua vita sarebbe stata diversa, persino migliore, se non fosse fuggita con suo marito, Waymond.

La famiglia Wang e il severo agente dell’IRS di Jamie Lee Curtis Deirdre Beaubeirdra si trasformano tutti in versioni diverse e talvolta estreme dei loro personaggi. Spider-Man: No Way Home ha messo da parte alcuni dei suoi cattivi, vale a dire Lizard e Sandman, e le versioni di Spider-Man di Tobey Maguire e Andrew Garfield non erano affatto diverse dal ritratto di Tom Holland. Certo, Loki dell’MCU, utilizza parallelismi multiverso meglio di Spider-Man: No Way Home, introducendo varianti per Loki di Tom Hiddleston, come Kid Loki e Alligator Loki. Tuttavia, Everything Everywhere All at Once ritrae ancora la più ampia gamma di risultati che i multiversi consentono, con Evelyn che entra persino in un mondo in cui è sposata con Deirdre e tutti hanno hot dog per le dita.

Le possibilità che Everything Everywhere All at Once esplora sul multiverso sono sicuramente uniche nel loro genere. Il film porta nuove idee sul tavolo e dà la propria interpretazione alle teorie del multiverso che erano già in atto. Per ora, Everything Everywhere All at Once è in un campionato a sé stante. Forse l’imminente rilascio di Doctor Strange in the Multiverse of Madness può cambiarlo ed essere la prima puntata del MCU a superare il livello superficiale di ciò che il concetto di multiverso ha da offrire.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

La serie originale di Dragon Ball sta arrivando Crunchyroll

La piattaforma Crunchyroll ha rilasciato un comunicato stampa annunciando che l'adattamento anime del manga scritto e disegnato...

Questi sono gli anime chiave che hanno fatto piangere di più i giapponesi

il portale giapponese netlab ha condotto un sondaggio tra i suoi lettori con la domanda «Qual è l'anime...

Inu ni Nattara Suki na Hito ni Hirowareta svela il suo primo trailer

Sul sito ufficiale per l'adattamento anime del manga ecchi scritto e disegnato da Itsutsu Furukawa, Inu ni Nattara...

Le light novel Danjo no Yuujou wa Seiritsu suru? avranno un anime

La casa editrice Kadokawa ha emesso un comunicato stampa annunciando che le light novel scritte da ninna nanna...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te