Notizie Serie TVTutti i 6 nuovi conte Dooku rivela e come...

Tutti i 6 nuovi conte Dooku rivela e come cambiano la sua storia

-


Questo articolo contiene spoiler per Star Wars: Tales of the Jedi. Star Wars: Tales of the Jedi ha rivelato sei nuovi dettagli sul Conte Dooku e la sua caduta nel lato oscuro, alcuni dei quali hanno cambiato la storia del personaggio. Come interpretato dal compianto Christopher Lee, il conte Dooku è diventato uno dei cattivi più iconici dei prequel di Star Wars di George Lucas. Ex Maestro Jedi, Dooku aveva perso la fiducia nella Repubblica e nei Jedi, credendoli troppo legati a un’istituzione politica corrotta. Lasciò lo Jedi e cadde sotto l’influenza di Darth Sidious, apprendendolo nella speranza di portare pace e ordine nella galassia. Un egoista in fondo, Dooku era cieco al fatto di essere solo un’altra pedina per i Sith; Palpatine era concentrato su Anakin Skywalker e alla fine Dooku sarebbe stato sacrificato come parte della caduta di Anakin nel lato oscuro.

La serie animata Star Wars: Tales of the Jedi di Lucasfilm presenta diversi episodi che esplorano la caduta di Dooku nel lato oscuro e condividono una serie di dettagli sulla sua storia passata. Gli episodi aggiungono ulteriore profondità all’arco del personaggio di Dooku, rivelando che è stato sotto l’influenza del lato oscuro per molto più tempo di quanto chiunque avesse immaginato, e rendono il suo destino finale molto più tragico. La serie contraddice anche alcuni romanzi tie-in di Star Wars quando si tratta del personaggio, sollevando molte domande imbarazzanti sulla continuità che sicuramente infastidiranno alcuni spettatori. Ecco tutte le rivelazioni di Dooku in Star Wars: Tales of the Jedi.

Dooku era sempre stato un Jedi anticonformista

Star Wars: Tales of the Jedi rivela che il Conte Dooku è sempre stato una specie di Jedi anticonformista. Dooku potrebbe essersi allenato sotto Yoda, ma sembra che non abbia alcun senso di riverenza per il suo vecchio maestro. Invece, conclude che Yoda, come il resto del Consiglio Jedi, era troppo coinvolto nella politica della Repubblica. Due episodi della serie animata Disney+ mostrano Dooku in missioni che coinvolgono senatori della Repubblica corrotti e sembra aver simpatizzato sempre più con i ribelli Separatisti anche mentre prestava servizio come Maestro Jedi. Sembra anche che abbia mostrato scarso interesse nel seguire il protocollo, un’opinione che ha trasmesso al suo studente Qui-Gon Jinn.

Dooku sembra essere a conoscenza da tempo degli insegnamenti dei Sith

L’episodio 3 di Star Wars: Tales of the Jedi è chiaramente ambientato diversi anni prima della trilogia prequel e descrive in dettaglio la missione che ha visto Mace Windu accolto nel Consiglio Jedi. Curiosamente, una sottile linea di dialogo suggerisce che Dooku fosse già a conoscenza del Codice Sith, perché sta già usando la parola “vittoria” – una metafora del conflitto che sembra del tutto inappropriata per un pacificatore Jedi. I tie-in di Star Wars hanno già suggerito che Dooku trascorse gran parte del suo tempo come Jedi alla ricerca dell’antico passato dell’Ordine, ed è possibile che abbia guardato indietro attraverso i registri oltre lo scisma che ha creato i Sith, a un’epoca in cui i Jedi servivano l’equilibrio di la Forza e non erano così spaventati dal lato oscuro. È interessante notare che, secondo Star Wars: Tales of the Jedi episodio 2, sapeva come usare la Forza per soffocare qualcuno, e quell’episodio è ambientato ancora prima nella sequenza temporale.

Dooku si sentì trascurato dal Consiglio Jedi

Il conte Dooku aveva poco rispetto per il Consiglio Jedi, credendo chiaramente che Jedi avrebbe dovuto semplicemente seguire la volontà della Forza. Mace Windu capì correttamente che questa era in realtà una scusa per Dooku per fidarsi del proprio giudizio, e lo attribuì al puro ego. I suoi commenti si sono rivelati corretti quando Dooku si è arrabbiato per essere stato trascurato per essere stato membro del Consiglio Jedi, un momento che sembra essere stato una parte fondamentale della sua caduta nel lato oscuro. Stranamente, questo sembra contraddire il recente romanzo di Star Wars Padawan, di Kiersten White, che implica fortemente che Dooku fosse stato un membro del Consiglio prima di lasciare l’Ordine.

Quando la Disney ha acquisito Lucasfilm nel 2012, ha cancellato il vecchio Universo Espanso dalla continuità. Lucasfilm ha poi stabilito una nuova regola, che da quel momento in poi tutto sarebbe stato ugualmente canonico. Tuttavia, Star Wars moderno ha iniziato a interrompere la continuità, purtroppo inevitabile date le dimensioni tentacolari della galassia di Star Wars. Questa particolare contraddizione è piuttosto notevole, tuttavia, dato che Padawan è stato pubblicato solo nel luglio 2022.

Dooku ha lavorato con i Sith prima della trilogia prequel – Betraying Fellow Jedi

Star Wars: Tales of the Jedi episodio 4 conferma che Dooku aveva iniziato con i Sith anche prima degli eventi della trilogia prequel. Una scena è ambientata a metà degli eventi di Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma, con Dooku che si intrufola negli archivi Jedi e cancella i record di Kamino. Più tardi, in un incontro con Darth Sidious, rivela che le persone sono già morte – e nomina il suo vecchio amico Maestro Jedi Sifo-Dyas, un Jedi premonitore che aveva previsto le Guerre dei Cloni e commissionato l’esercito di cloni come difesa contro i Sith. Dooku era già servito come strumento di Palpatine per uccidere Sifo-Dyas e riprogrammare l’esercito di cloni.

Il Maestro Yaddle è stato il sacrificio di Dooku per diventare un Sith

La seconda parte dell’episodio 4 di Star Wars: Tales of the Jedi è ambientata poco dopo la morte di Qui-Gon Jinn per mano di Darth Maul e rivela il momento in cui Dooku è diventato un Signore dei Sith. Gli antichi rituali richiedono un sacrificio di sangue per unirsi ai Sith. Per Dooku, questo è stato ottenuto quando il Maestro Yaddle lo ha seguito a un incontro con Darth Sidious. Dooku uccise Yaddle, dimostrando la sua fedeltà ai Sith e diventando il nuovo apprendista di Sidious. Un altro rituale Sith richiede che un apprendista uccida un Jedi e usi il cristallo kyber della loro spada laser quando forgiano una nuova lama. Sebbene Dooku sembri aver mantenuto la sua vecchia impugnatura della spada laser, i cristalli kyber sono stati probabilmente scambiati, con il “sanguinamento” di Yaddle, un processo che comporta il passaggio del cristallo al lato oscuro, risultando nella lama rossa di una spada laser Sith.

Dooku lasciò l’Ordine Jedi dopo la morte di Qui-Gon

Star Wars: Tales of the Jedi episodio 4 rivela che Dooku non ha lasciato i Jedi fino a dopo la morte di Qui-Gon, che è un altro importante allontanamento dalla continuità stabilita. Era ancora un Jedi al tempo di Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma, e presumibilmente i Jedi credevano che la sua partenza fosse in parte causata dal destino di Qui-Gon su Naboo. In realtà, ovviamente, stava tornando nel suo mondo natale di Serenno per costruire una base di potere che sarebbe diventata molto utile per i Sith mentre la trilogia prequel di Star Wars continuava.

Star Wars: Tales of the Jedi è ora in streaming su Disney.

Debora
Debora
Sono Debora, 45 anni, appassionata di serie TV americane. Sono molto curiosa e mi piace condividere informazioni sulle serie che seguo. Ho imparato l'inglese guardando le serie in lingua originale. Scrivo news per Asiatica Film Mediale. Tra le mie serie preferite ci sono Game of Thrones, Breaking Bad e Stranger Things. Amo passare le serate a guardare le serie TV Americane per immergermi completamente in queste storie.

Ultime News

Il sostituto dell’attore di Jack McCoy di Law & Order condivide un dolce messaggio mentre si unisce allo show.

Sommario Tony Goldwyn sostituisce Sam Waterson in Law & Order. Goldwyn ha avuto un ruolo anche in Law & Order:...

Trailer di “Boy Kills World”: Bill Skårsgard cerca una vendetta sanguinosa in un selvaggio film d’azione di Sam Raimi.

Sommario Il primo trailer di Boy Kills World mostra un film d'azione sanguinoso e stilizzato con protagonista Bill Skarsgård...

Recensioni di Avatar: The Last Airbender in versione live-action sono state pubblicate – Come se la cava?

Sommario Le recensioni dei critici sul live-action di Netflix "Avatar: The Last Airbender" sono miste. Le performance del cast, in...

Sylvester Stallone riflette sull’infortunio durante una scena dei “Mercenari” che gli ha cambiato la vita: “Non mi sono mai ripreso”

Riassunto Sylvester Stallone riflette sul fatto di essersi rotto il collo durante una scena di lotta con Steve Austin...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te