Asiatica Film Mediale

“Trigun Stampede uccide il suo primo personaggio principale”

“Trigun Stampede uccide il suo primo personaggio principale”
Debora

Di Debora

14 Marzo 2023, 22:04



Avviso: Spoiler per Trigun Stampede, episodio 10.

Gli episodi di Trigun Stampede sono diventati densi di azione frenetica, ma tutta quella violenza doveva alla fine rivendicare un eroe, e sembra che la vittima sfortunata sia un volto che molti pensavano sarebbe stato il primo a cadere.

Alla fine dell’episodio precedente, Meryl e Roberto sono stati rapiti e portati via a JuLai, nel cuore della base di Knives in Trigun Stampede. Mentre il folle scienziato di Knives, William Conrad, cercava di spiegare alla coppia i loro obiettivi, è sopraggiunta Elendira, la nuova ibrida umana/Pianta, che ha cominciato a prendere di mira Meryl e Roberto. Ha usato la sua capacità di evocare centinaia di chiodi enormi che ha lanciato con intenti omicidi. Anche se Roberto è stato in grado di respingerli per un po’, alla fine è stato colpito da uno di essi. Anche se Vash e Wolfwood sono arrivati per fermare Elendira, era troppo tardi per Roberto, che è morto nell’ascensore, consegnando la sua arma a Meryl e chiedendole di usarla per difendersi e scappare.

Quando Trigun Stampede è stato rivelato per la prima volta, i fan erano confusi dalla presenza di questo nuovo personaggio maschile, Roberto, e dall’assenza di Milly, un personaggio amato dai fan di Trigun del manga e dell’originale anime del 1998. Nel primo episodio, è diventato evidente che questa versione di Meryl era più giovane e meno esperta, quindi il ruolo di Roberto era quello di fare da mentore in questo mondo pericoloso. L’intero atteggiamento del personaggio di Roberto è molto “sto diventando troppo vecchio per questo,” e molti fan hanno subito colto questi comportamenti come indizi che Roberto sarebbe morto prima della fine della stagione, traumatizzando Meryl e portandola a diventare la versione più familiare, quella conosciuta come “Meryl Derringer,” come vista nelle versioni precedenti di Trigun.

Una cosa che è diventata evidente è che Trigun Stampede è ambientato in un momento precedente nella vita dei personaggi rispetto al primo anime o manga di Trigun. La taglia di Vash è solo il 10% di quella dell’anime del 1998, per esempio. L’inesperienza di Meryl, così come l’esistenza continua della città di JuLai, entrambi suggeriscono un periodo di tempo precedente. Uno degli ultimi atti di Roberto è quello di dare la sua pistola a Meryl – non per caso, una pistola Derringer, come lei è nota per usare nel manga e nel primo anime. Meryl ha compiuto i suoi primi passi verso la trasformazione in quel personaggio, e gli ultimi episodi di questa stagione di Trigun Stampede la costringeranno a prendere una posizione che la consoliderà ancora una volta come “Meryl Derringer.”

Anche se Roberto potrebbe non essere stato il personaggio che i fan si aspettavano o volevano, si è rivelato un valore aggiunto nell’originale interpretazione di Trigun Stampede della serie, e ora la porta è aperta per Milly per unirsi, mettendo Meryl al posto di Roberto come il veterano e costringendola a imparare perché ha cercato di proteggerla nel modo in cui ha fatto.

Trigun Stampede debutta nuovi episodi il sabato su Crunchyroll.


Potrebbe interessarti

La seconda stagione di The Last Of Us esplorerà in profondità la mente collettiva degli infetti.
La seconda stagione di The Last Of Us esplorerà in profondità la mente collettiva degli infetti.

Attenzione: spoiler finale della prima stagione di The Last of Us! Il co-creatore di The Last of Us di HBO, Craig Mazin, ha rivelato di recente che la seconda stagione approfondirà ulteriormente la mente collettiva degli infetti. L’adattamento del popolare videogioco ha come protagonista Pedro Pascal nei panni di Joel Miller, un sopravvissuto provato dalle […]

Misterioso sequel di Sei Donne: Che ne sarà di Leila?
Misterioso sequel di Sei Donne: Che ne sarà di Leila?

La serie Sei Donne – Il mistero di Leila ha avuto un grande successo con la sua prima stagione, ma al momento non ci sono annunci ufficiali riguardo alla produzione di una seconda stagione. Il regista Vincenzo Marra ha fatto notare le difficoltà che ha dovuto affrontare durante la realizzazione della prima stagione, ma ha […]