Notizie FilmTremila anni di desiderio: quali sono gli esseri che...

Tremila anni di desiderio: quali sono gli esseri che Alithea vede (e come)?

-


In Tremila anni di nostalgia, la narratologa Alithea Binnie, interpretata da Tilda Swinton, è misteriosamente capace di vedere e interagire con esseri che nessun altro può vedere. Dopo che questo è stato stabilito verso l’inizio del film, trova un Djinn (Idris Elba) in una bottiglia di vetro durante un viaggio di lavoro a Istanbul. Alithea resiste alla pressione del Djinn di esprimere tre desideri, cosa che lui fa perché solo esaudire i desideri legati al desiderio del suo cuore genuino lo libererà dalla sua bottiglia di prigionia.

Mentre Alithea sembra in qualche modo disturbata in Tremila anni di nostalgia dalla sua capacità di vedere casualmente insolite creature umanoidi e persino sviene sul palco durante un incontro particolarmente insistente, respinge l’abilità come irrilevante. Questa scena solleva la possibilità che le creature soprannaturali in Tremila anni di nostalgia, incluso il Djinn, potrebbero non essere affatto reali. Dopo questo episodio, rifiuta le cure mediche e spiega a un collega che ha spesso episodi come questo e di solito passano rapidamente.

Durante una conversazione con il Djinn, racconta di aver creato Enzo, un’entità come quelle che vede in tutto il mondo, scrivendolo all’esistenza. Il fatto che l’essere che ha visto prima di svenire sul palco faccia parte della folla nella storia del Djinn su Salomone alla corte di Saba, combinato con l’amica immaginaria Alithea evocata dalle sue stesse storie da bambina, indica che le creature sono tutte legate a storie e narrativa. Le storie del Djinn si riferiscono tutte al viaggio di Alithea nel film e spesso menzionano altre persone con simili connessioni soprannaturali, suggerendo alcune potenziali spiegazioni per le insolite percezioni di Alithea in Tremila anni di nostalgia.

Alithea è un Djinn? Da dove potrebbero venire le sue abilità

Durante le sue storie in Tremila anni di nostalgia, il Djinn spiega che essere in parte djinn consente agli umani di percepire o percepire djinn e forse altri esseri mistici, il che potrebbe indicare che Alithea è in parte djinn. Tuttavia, altri dettagli in Tremila anni di nostalgia rendono improbabile questa teoria. Alithea non ha le caratteristiche che il Djinn nota per far parte dell’eredità genetica di un djinn, come le gambe pelose, anche se questo potrebbe essere spiegato dalla prevalenza della rasatura tra le donne britanniche ai giorni nostri. Ancora più importante, il Djinn può dire quando un essere umano è in parte jinn e commenta, quindi se Alithea fosse in parte jinn probabilmente glielo avrebbe detto, soprattutto dato che formano un legame di amore e compagnia alla fine di Tremila Anni di nostalgia.

Il Djinn riconosce anche l’esistenza di altre entità soprannaturali e abilità magiche negli umani. Un diverso tipo di entità soprannaturale in Tremila anni di nostalgia gli impedisce di interferire con l’omicidio di Gülten, per esempio. Più rilevante, tuttavia, è la sua rappresentazione del re Salomone (Nicolas Mouawad), un essere umano esperto di magia che non solo è in grado di percepire e imprigionare il Djinn, ma che sembra usare le arti creative per accedere e amplificare le abilità magiche, in particolare la musica. Poiché viene mostrato che Althea usa la scrittura per manifestare Enzo e può vedere esplicitamente entità soprannaturali piuttosto che semplicemente averne un vago senso, i suoi talenti mistici sono più strettamente allineati con quelli di Salomone che con qualsiasi altro personaggio in Tremila anni di nostalgia.

Naturalmente, ci sono anche diversi segni che Three Thousand Years of Longing, mostrato anche come un libro scritto da Alithea alla fine del film, sia allegorico. Anche se Alithea crede sinceramente che la storia sia reale, allucinazioni e perdita di coscienza potrebbero anche indicare un tumore al cervello o un altro problema neurologico, qualcosa di cui la sua collega di Istanbul sembra preoccupata. In definitiva, la spiegazione più probabile delle abilità di Alithea cambia a seconda che gli elementi fantastici siano accettati come parti reali del mondo mostrati in Tremila anni di nostalgia o che le invenzioni dell’immaginazione di Alithea si siano trasformate in una storia su come le storie possono aiutare le persone a imparare ad amare.

Ultime News

Il salto temporale della stagione 11 di The Walking Dead è stato preso in giro da una nuova narrazione di apertura

The Walking Dead si sta preparando per un'altra volta prima della fine della serie di zombi di AMC...

Perché Aemond ottiene quel drago e cosa significa veramente (spiegazione completa)

AVVERTIMENTO! Questo post contiene SPOILER per Fire & Blood e House of the Dragon stagione 1, episodio...

La scena di Catspaw Dagger di Rhaenyra ha una profonda connessione con il sogno di Aegon

Avvertimento: contiene SPOILER per House of the Dragon stagione 1, episodio 7, "Driftmark". Rhaenyra Targaryen viene pugnalata da...

di Larys Strong "Occhio" L’offerta ad Alicent nasconde il suo vero futuro CALDO

AVVERTIMENTO! Questo post contiene SPOILER importanti per Fire & Blood e House of the Dragon stagione 1,...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te