Asiatica Film Mediale

Tom Hanks rivela come una lega del loro casting abbia cambiato la sua carriera

Tom Hanks rivela come una lega del loro casting abbia cambiato la sua carriera
Erica

Di Erica

13 Giugno 2022, 15:12


Tom Hanks rivela come A League of Their Own abbia cambiato la sua carriera. Il classico film sportivo vedeva Tom Hanks nei panni di Jimmy Dugan, un giocatore di baseball professionista alcolizzato e scaduto. Nel tentativo di vendere più biglietti, è stato incaricato di allenare una delle prime squadre di baseball della All-American Girls Professional Baseball League (AAGPBL). Si sono uniti al roster della sua squadra, i Rockford Peaches, Geena Davis nei panni di Dottie Hinson, Lori Petty nei panni di Kit Keller, Rosie O’Donnell nei panni di Doris e Madonna nei panni di Mae Mordabito. Jon Lovitz ha interpretato l’esilarante scout della lega Ernie Capadino, Garry Marshall ha interpretato il fondatore della lega Walter Harvey e David Strathairn ha interpretato Ira Lowenstein, un appassionato manager della lega che credeva nel potenziale dell’organizzazione.

Il film sportivo si è rivelato un grande successo per l’attore ed è arrivato al momento giusto della sua carriera. Hanks ha avuto ruoli significativi al suo attivo prima che il ruolo sportivo atterrasse ai suoi piedi, come Allen Bauer in Splash, Rick Gassko in Bachelor Party e John Baskin in Big, l’ultimo dei quali gli è assicurato una nomination all’Oscar come miglior attore. Jimmy Dugan di Playing A League of Their Own ha continuato quello slancio e gli ha dato uno dei suoi personaggi più memorabili, con il suo “Non si piange nel baseball!” riga in seguito piazzandosi al 54 ° posto nella lista dei 100 anni … 100 citazioni di film dell’AFI.

Tuttavia, quel film è stato ancora più importante per la carriera dell’amato attore di quanto molti spettatori avrebbero potuto immaginare. Hanks ha recentemente incontrato il NYT per discutere della sua illustre carriera, che ora è alla sua quinta decade. L’attore spiega che, sebbene sia stato una delle più grandi star degli anni ’90 e rimanga molto stimato oggi, ci sono voluti un decennio di lotte e di scoprire chi fosse come attore per arrivarci. Considera A League of Their Own come uno dei film più importanti che ha cambiato il corso della sua vita, per come gli ha insegnato cosa cercare in un progetto cinematografico. Leggi cosa ha da dire Hanks di seguito:

Sai, non ero una sensazione da un giorno all’altro. Sono stato nei film per molto tempo finché non ho avuto abbastanza opportunità ed esperienza per rendermi conto che non devo dire di sì a tutto solo perché mi stanno offrendo il concerto. Alcuni di questi erano, cosa farò invece? Aspetta che squilli il telefono? Il telefono squillò! Ho detto di sì! Ma sono stato fortunato in quanto il mio senso di sé e la mia sete artistica sono cresciuti allo stesso tempo. Avevo fatto abbastanza ruoli romantici in un numero sufficiente di film e avevo sperimentato abbastanza compromessi per dire: “Non leggerò nemmeno più quei copioni”. Quindi resisti per qualcosa che rappresenti di più l’artista che vuoi essere. Quando Penny Marshall è venuta da me in A League of Their Own, ho detto: ‘Penny, questo è scritto per un ragazzo più grande di me. Il personaggio ha 40 anni ed è sprofondato.’ Ha detto: ‘Ecco perché ti voglio. Perché questo ragazzo avrebbe dovuto essere fantastico fino all’età di 40 anni e non lo era.’ Sono andato Aaaah. Prima di allora un regista non mi aveva mai detto qualcosa del tipo: “Trova una ragione per cui hai 36 anni, sei in crisi e gestisci una squadra di baseball femminile”. Poi è stato, Katie, sbarra la porta! Da quel momento in poi ne stavo cercando di più.

Il film sul baseball si è rivelato un enorme successo di critica e di botteghino, incassando oltre 132 milioni di dollari in tutto il mondo. Ha anche dato il via a una serie di film di Hanks acclamati dalla critica che hanno notevolmente accresciuto la sua statura a Hollywood, tra cui Sleepless a Seattle, Philadelphia, Forrest Gump e il film sul disastro degli astronauti, Apollo 13. Prima della fine del decennio, l’attore ha anche aggiunto Salvando il soldato Ryan, Toy Story 2 e The Green Mile nella sua filmografia.

A League of Their Own è ora considerato un classico dello sport, con molte delle sue scene e momenti immortalati. Nel 2012, il film è stato selezionato per essere incluso nel National Film Registry degli Stati Uniti e una nuova serie di riavvio di A League of Their Own basata sul film originale è prevista per l’uscita su Amazon ad agosto. È impossibile sapere se la carriera di Hanks sarebbe stata la stessa senza il ruolo di Jimmy Dugan, ma a causa dell’innegabile talento e determinazione del venerabile attore, la sua traiettoria di carriera non ha avuto una direzione se non quella in alto.

Fonte: NYT

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Il regista di Jurassic World Dominion rivela i consigli che gli ha dato Steven Spielberg
Il regista di Jurassic World Dominion rivela i consigli che gli ha dato Steven Spielberg

Il regista di Jurassic World Dominion, Colin Trevorrow, rivela i consigli che gli ha dato Steven Spielberg. Dominion è uscito nei cinema come l’ultima puntata della trilogia di Jurassic World, iniziata ben 14 anni dopo la chiusura di Jurassic Park. Con i nuovi protagonisti in Bryce Dallas Howard e Chris Pratt, al centro della scena […]

Perché Prey non include l’iconico lanciatore al plasma per armi Predator
Perché Prey non include l’iconico lanciatore al plasma per armi Predator

Prey segnerà più di un grande cambiamento nel franchise di Predator poiché la potente minaccia aliena sarà senza una delle sue armi iconiche per il film prequel. 10 Dan Trachtenberg di Cloverfield Lane ha sviluppato il film in silenzio con uno scrittore senza nome e produttore del franchise di Predator John Davis per oltre cinque […]