RecensioniTo Live And Die And Live Recensione: il lungometraggio...

To Live And Die And Live Recensione: il lungometraggio di Basir è inebriante [Sundance]

-


Il regista Qasim Basir è tornato al Sundance Film Festival per presentare il suo nuovo lungometraggio, To Live and Die and Live. In esso, crea una bellissima lettera d’amore a Detroit, nel Michigan, esplorando l’ebbrezza della vita notturna ed evidenziando paesaggi affascinanti. Amin Joseph interpreta Muhammad, un regista nero che porta diversi fardelli pesanti e meccanismi di coping ancora peggiori. A testimonianza della sua forte sceneggiatura, l’ultimo di Basir affronta vari temi legati alla dipendenza, alla religione e persino alla virilità. E nel suo approccio metodico all’affrontare la salute mentale, To Live and Die and Live sfida e supera le aspettative emotive.

Dopo aver viaggiato in una Detroit ricostruita, in una comunità che una volta chiamava casa e da cui ora si sente alienato, Muhammad torna ad affrontare alcune sfide familiari poiché il suo amato patrigno è appena morto. Gli spettatori vedono per la prima volta Maometto che si spinge completamente nella vita veloce, dove partecipa al binge drinking e sniffa cocaina. Qualcosa lo ha spinto a questa storia d’amore con vizi secolari, poiché le frequenti interazioni con la sua famiglia suggeriscono un forte background musulmano. Incapace di scrollarsi di dosso il suo turbamento e trovare la voglia di vivere, Muhammad va avanti mentre combatte la dipendenza in privato, svanendo in un’avventura inebriante con la misteriosa e vivace Asia (Skye P. Marshall), che possiede una lussuria contagiosa.

Amin Joseph e Skye P. Marshall in Vivere, morire e vivere

Attraverso il lungometraggio elegante ma emotivamente sconvolgente di Basir, il mondo di Maometto si svela lentamente per rivelare la fonte della sua angoscia mentale. La maggior parte delle sue interazioni con i membri della famiglia e i soci in affari del suo patrigno indicano un elenco insormontabile di compiti che deve completare per gli altri. Questi scambi raramente rivelano informazioni concrete sui personaggi secondari, cosa che normalmente non funziona per una sceneggiatura di questo tipo. Tuttavia, un tema significativo di Live and Die and Live è il distacco che prova dalla sua comunità dopo essere stato via per così tanto tempo. Muhammad non conosce o comprende più la comunità di cui faceva parte e gli spettatori saranno accompagnati nel viaggio per conoscerli in tempo reale.

Con tutti i fardelli che gravano sulla sua vita, Maometto si rifiuta di confidarsi con gli altri. I suoi meccanismi di coping per sopportare la sua schiacciante salute mentale sono buttare giù rapidamente bottiglie di alcol e sniffare frequentemente cocaina. Questi momenti non sono solo per evidenziare la dipendenza di Maometto dai vizi. Basir cronometra attentamente queste sequenze per mostrare la mentalità tossica della necessità di affrontare da soli pesanti fardelli, una conseguenza che spesso affligge gli uomini di colore fino alla distruzione. “Sono un UOMO”, proclama Muhammad tra le lacrime verso la fine del film per spiegare che è suo dovere assumersi i fardelli della famiglia. Questo esame della virilità usando una lente sensibile ma emotivamente avvincente è uno dei tanti momenti salienti del film.

Amin Joseph e Skye P. Marshall in Vivere, morire e vivere

Come presentato nel suo film tempestivo, la narrazione ambiziosa e autentica di Basir lascia molte ambiguità sul tavolo, con solo una domanda importante intrinsecamente posta in tutto. A che punto è cruciale mettere da parte idee tossiche sulla virilità e accettare aiuto? Nel porre questa domanda attraverso la sua sceneggiatura, il film incapsula magnificamente anche la dipendenza attraverso la prospettiva dei neri senza che l’attenzione sia incentrata sui crackhead come fanno molti altri film. Si potrebbe pensare che questo avrebbe dovuto essere realizzato (spesso) ormai, ma non è così. E la delicata narrazione di Basir sembra una sessione di terapia di cui la comunità ha un disperato bisogno.

To Live and Die and Live è il tipo di film che richiede agli spettatori di guardare con cuore aperto. Non è sempre semplice descrivere i suoi temi, ma la dipendenza, la malattia mentale e la perdita non sono mai facili da spiegare. Senza gli sforzi impressionanti e ferventi di Amin Joseph di Snowfall, la sceneggiatura di Basir avrebbe potuto facilmente essere persa per la sua ambiziosa impresa di temi multipli. Tuttavia, la sua direzione metodica e la sua cinematografia, abbinate all’approccio sensazionalmente sfumato di Joseph allo scrutare la virilità dal punto di vista dei neri, è sincero e influenza il cinema al suo meglio.

To Live and Die and Live è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival del 2023 il 20 gennaio. Il film dura 105 minuti e non è ancora stato valutato.

Ultime News

La vita di Rocket è in pericolo nella sinossi di New Guardians of the Galaxy 3

Un nuovo Guardiani della Galassia Vol. La sinossi di 3 rivela che la vita di Rocket è...

Brendan Fraser ottiene la sua rivista in onore del suo potente ritorno

La star di The Whale Brendan Fraser ottiene la sua rivista per celebrare il suo ritorno alla recitazione....

Diversi spin-off di Bosch sono in fase di sviluppo su Amazon

Diversi nuovi spettacoli spin-off di Bosch sono in fase di sviluppo su Amazon e sono impostati per seguire...

John Travolta insegna a Kevin Hart a diventare un eroe d’azione nel trailer di Die Hart

Un nuovo trailer di Die Hart presenta John Travolta che insegna al comico Kevin Hart come diventare un...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te