Asiatica Film Mediale

Tim Roth reagisce a Tarantino che lo taglia da C’era una volta a Hollywood

Tim Roth reagisce a Tarantino che lo taglia da C’era una volta a Hollywood
Erica

Di Erica

20 Gennaio 2022, 23:34


Tim Roth reagisce a Quentin Tarantino che lo taglia dal film vincitore dell’Oscar C’era una volta a Hollywood. Tarantino è diventato famoso per la prima volta come il regista prodigio che ha trasformato il cinema indipendente quando ha scritto e diretto il suo film d’esordio, il film cult del 1992 Le iene. Considerato uno dei registi più influenti e di successo di tutti i tempi, Tarantino ha un seguito devoto ed è famoso per le sue rappresentazioni di violenza, volgarità e narrativa non lineare.

Dopo il successo all’inizio della sua carriera, nel film TV Made In Britain e nel film drammatico del 1989 The Cook, The Thief, His Wife & Her Lover, Roth ha sviluppato un rapporto di lavoro di successo con Tarantino che è iniziato con Le iene. È poi apparso nel film successivo del regista, Pulp Fiction, spartiacque culturale del 1994. Con un lungo intervallo tra le collaborazioni, è tornato a recitare nell’ottavo film di Tarantino The Hateful Eight. È poi apparso in Once Upon A Time in Hollywood del 2019, anche se il suo ruolo è stato successivamente tagliato.

Parlando in un’intervista con Uproxx, Roth, di origine britannica, ha parlato della sua storia di lavoro con Tarantino e di come il regista di Jackie Brown lo ha chiamato per aver interpretato un ruolo nel film, che faceva parte di una trama che alla fine è stata tagliata dal film finale . Leggi le citazioni di Roth di seguito quando ti viene chiesto del ruolo tagliato e come funziona il processo:

“Oh sì. È divertente. E, quindi, in realtà quello che è successo è che mi ha chiamato per interpretare questo personaggio, che era un filone nel film, e poi ha eliminato completamente quel filone. Ha tagliato l’intera trama perché quando ha messo insieme il suo primo taglio, è arrivato in quattro ore e mezza o cinque ore. E non voleva fare una parte uno e due”.

Gli attori che scoprono che i loro ruoli sono stati tagliati dai film non è un evento raro a Hollywood. Nessun attore vuole mettere un duro lavoro in una performance solo per poi trovare il proprio ruolo tagliato dall’intero film. Ma, come suggeriscono i commenti di Roth, questo era un filone della trama che Tarantino riteneva sacrificabile nell’interesse di ridurre la durata del film e, il rapporto di lavoro forte e positivo tra i due uomini significa che Roth sembra averlo preso meglio di lui avrebbe potuto farlo se fosse stato tagliato da un regista diverso.

Roth sembra piuttosto ottimista riguardo all’incidente e, per un attore della sua esperienza, questo non sorprende. Avendo recentemente avuto ruoli in Shang-Chi e La leggenda dei dieci anelli, oltre a concludere l’ultima stagione di Tin Star, Roth chiaramente non sta soffrendo a causa del taglio delle sue scene. Il 60enne ha già completato le riprese di due progetti cinematografici quest’anno, oltre a tornare al MCU per interpretare il suo personaggio di Emil Blonsky/Abomination nella prossima serie She-Hulk. Non è chiaro se Roth lavorerà di nuovo con Tarantino in futuro, anche se i 30 anni di rapporto di lavoro di cui godono i due suggeriscono che la collaborazione di nuovo è inevitabile. Sebbene C’era una volta a Hollywood non presenti nessuna delle scene di Roth, c’è sempre la possibilità che una versione Director’s Cut possa essere disponibile sui media domestici o sulle piattaforme di streaming nei prossimi anni.

Fonte: Uproxx

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Il film Outer Space di Tom Cruise potrebbe essere il primo di molti
Il film Outer Space di Tom Cruise potrebbe essere il primo di molti

Il prossimo film di Tom Cruise girato nello spazio potrebbe essere il primo di molti. Cruise, che recita e produce i film Mission: Impossible, non è estraneo alle acrobazie che sfidano la morte e spingono i limiti del cinema d’azione. L’annuncio nel maggio del 2020 che l’attore aveva in programma di girare un film interamente […]

Spiegazione del finale sfacciato: chi ha ucciso Kathleen
Spiegazione del finale sfacciato: chi ha ucciso Kathleen

Il nuovo thriller misterioso di Netflix Brazen presenta Alyssa Milano che cerca di trovare l’assassino di sua sorella, facendo di tutto per catturare l’assassino alla fine. Uno dei film di Netflix del gennaio 2022, Brazen è diretto dalla regista Monika Mitchell come adattamento del romanzo Brazen Virtue dell’autrice bestseller del New York Times Nora Roberts. […]