Asiatica Film Mediale

“Tim Allen ripensa alla controversia della sostituzione di Lightyear 1 anno dopo, con Toy Story 5 confermato”

“Tim Allen ripensa alla controversia della sostituzione di Lightyear 1 anno dopo, con Toy Story 5 confermato”
Erica

Di Erica

25 Maggio 2023, 14:07



Tim Allen spiega la sua confusione riguardo a Lightyear, elogiando comunque la stella del film, Chris Evans. Allen ha prestato la voce a Buzz Lightyear nei primi quattro film di Toy Story, interpretando il giocattolo astronauta. Con l’espansione dell’universo Toy Story con Lightyear, uscito nel 2022, anche il cast vocale si è ampliato. Invece di Allen a dare vita a Buzz, è stato Evans a interpretare un’alternativa del personaggio.

In un’intervista con The Daily Mail, Allen esprime la sua confusione riguardo a Lightyear nel suo complesso. Sebbene Allen riconosca che “Chris [Evans] ha fatto un ottimo lavoro interpretando un personaggio secondario”, l’attore afferma che il film è stato “molto confuso” per lui e il resto del cast originale di Toy Story. Di seguito l’intera citazione di Allen:

“Erano due film completamente diversi. E Chris ha fatto un ottimo lavoro interpretando un personaggio secondario. Tutto ciò era molto confuso per tutti noi del lato del film Toy Story, quale era reale? Sono un tipo di persona che segue la sceneggiatura, quindi se Buzz è reale, allora la versione di Chris lo era, come attore che lo interpretava, era molto confusa per me.”

Non è la prima volta che Allen critica Lightyear. Poco dopo l’uscita del film, Allen ha criticato Lightyear, dicendo che “non c’è Buzz senza Woody”. In breve, Allen sosteneva che Lightyear fosse completamente separato dall’universo di Toy Story che conosceva. Il suo pensiero originale è confermato dalla sua citazione più recente, in cui menziona che Toy Story e Lightyear “erano due film completamente diversi”.

In entrambi i casi, Allen è giustificato rispetto alle sue perplessità su Lightyear. Non solo il titolo stesso indica che Toy Story è pieno di giocattoli, ma aspetti critici della trama del primo film riguardano Buzz e i suoi compagni come giocattoli di plastica. In Toy Story 3, il dramma centrale risiede nel fatto che Andy sta andando al college e non ha più bisogno dei suoi vecchi giocattoli. Buzz come personaggio stesso attraversa una grande crisi di coscienza quando, nel Toy Story del 1995, si rende conto di essere in realtà un giocattolo che non ha mai visitato galassie lontane.

Dare a Buzz un vero background da astronauta sembra quindi un abbandono completo della premessa originale di Toy Story, rendendo comprensibile la confusione di Allen. Non è sorprendente che Lightyear sia stato un flop al botteghino durante la sua distribuzione cinematografica. Speriamo che Toy Story 5, in cui si prevede che Allen tornerà, torni abbastanza al canone originale da liberarsi dell’errore del franchise con Lightyear.

Fonte: The Daily Mail


Potrebbe interessarti

Il film di Barbie si basa in parte su un libro di grande successo, rivela Greta Gerwig.
Il film di Barbie si basa in parte su un libro di grande successo, rivela Greta Gerwig.

La trama del film su Barbie è basata su un libro di successo, Greta Gerwig rivela. Il tanto chiacchierato film su Barbie è diretto dalla sceneggiatrice-regista candidata all’Oscar, nota per Lady Bird e Piccole donne del 2019, che ha co-scritto la sceneggiatura con il suo frequente collaboratore Noah Baumbach. Oltre al fatto che la Barbie […]

“Era inevitabile”: l’attore di Han di Fast & Furious reagisce a uno dei più grandi ritorni di Fast X.
“Era inevitabile”: l’attore di Han di Fast & Furious reagisce a uno dei più grandi ritorni di Fast X.

Attenzione! Spoiler in arrivo per Fast X. Sung Kang, che interpreta Han Lue nella saga Fast and Furious, ha condiviso la sua reazione al ritorno inaspettato di una delle più grandi star della serie nell’ultimo film, Fast X. Kang è apparso per la prima volta come Han nell’edizione del 2006 The Fast and the Furious: […]