RecensioniThor: Love & Thunder Review - Un potente ritorno...

Thor: Love & Thunder Review – Un potente ritorno alla forma per il MCU

-


Thor: Love and Thunder è un ritorno alla forma per il Marvel Cinematic Universe, offrendo una grande storia da solista che è emotiva, eccitante e decisamente divertente da morire. Dopo che i recenti film Marvel si sono basati su storie multiversali (con un effetto divertente), Thor 4 abbandona rapidamente le connessioni dell’universo condiviso e attinge, invece, dalle tre precedenti uscite da solista dell’Asgardiano per raccontare una storia commovente che vede il Dio del Tuono e la sua ex-fidanzata- trasformato in Mighty Thor si riuniscono per un’avventura interstellare che soddisferà sicuramente sia gli irriducibili del MCU che gli spettatori occasionali. Il risultato: Love and Thunder è facilmente la migliore voce delle uscite standalone di Thor ed è tra le migliori voci di Marvel Studio dopo Avengers: Endgame.

Dopo gli eventi di Endgame, Love and Thunder vede Thor (Chris Hemsworth) stanco della vita in viaggio con i Guardiani della Galassia. Desideroso di uno scopo, torna a New Asgard, unendosi alla regina Valkyrie (Tessa Thompson) nella lotta contro una figura oscura nota come Gorr il God Butcher (Christian Bale), che sta rubando i bambini del villaggio. Nella battaglia, Thor scopre che il suo ex amore, Jane Foster (Natalie Portman), sta ora brandendo il suo amato (e precedentemente distrutto) martello Mjolnir, che ha infuso Jane con il potere di Thor. Tuttavia, mentre gli eroi organizzano una missione di salvataggio e inseguono Gorr al centro dell’universo, Thor inizia a sospettare che, nonostante il suo nuovo personaggio superpotente come Mighty Thor, Jane potrebbe nascondere un segreto mortale.

Chris Hemsworth in Thor: Amore e tuono

Il regista di Thor: Ragnarok, Taika Waititi, torna al timone di Thor: Love and Thunder, questa volta riprendendo la commedia a fuoco rapido della voce precedente e iniettando una storia sdolcinata che esplora le sfide dell’amore e della perdita. Tonalmente, Love and Thunder si muove avanti e indietro tra il cuore e l’umorismo, e dove ciò potrebbe disorientare a volte (o ridurre l’effetto), il messaggio generale del film – e dove lascia i personaggi, sia i suoi eroi che il suo cattivo – rende ogni incongruenza vale la pena. Non c’è dubbio che il regista sappia come realizzare un film di Thor molto divertente (punteggiato dal ripetuto grido acuto delle capre di Thor Tanngrisnir e Tanngnjóstr) ma Love and Thunder è tanto meglio per i tentativi di Waititi, per quanto tesi potrebbero essere a volte, nell’affrontare sfidando anche i battiti emotivi.

Allo stesso modo, mentre Hemsworth è stato incaricato di una performance malinconica in Endgame, Love and Thunder vede l’asgardiano liberarsi della sua colpa (e del peso post-Blip) a favore di una visione genuinamente vulnerabile del personaggio. In Love and Thunder, Thor è ancora una volta al vertice del suo gioco di uccisioni di mostri, che è divertente da guardare e prepara un altro giro di calci piazzati ad alta quota, sconvolgenti e pieni di fulmini. Tuttavia, Hemsworth è al suo meglio di tutti i tempi in questo round, navigando in un campo minato di ritmi comici ed emotivi. È l’interpretazione più sfumata della star di Thor fino ad oggi e fa evolvere l’eroe, una volta per tutte, in un personaggio che prospera nella sua dualità (una sfida adatta per un dio che ama una donna mortale). È allo stesso tempo saggio e sciocco, tenero e onnipotente, vulnerabile e invulnerabile.

Natalie Portman nei panni di Jane Foster in Thor: Love and Thunder

Detto questo, il ritorno di Natalie Portman nei panni della dottoressa Jane Foster, diventata Mighty Thor, è il momento clou di Love and Thunder. Nonostante le svolte adeguate da Portman, i ruoli precedenti di Jane nei film Thor di Fase 1 e 2, così come le apparizioni crossover, sono stati nella migliore delle ipotesi mescolati, spesso cadendo nei primi orpelli del MCU (damigella in pericolo, MacGuffin vivente, insieme a numerosi nomi fuori campo) . Tuttavia, il ritorno trionfante ed emotivamente carico del personaggio nei panni di Mighty Thor rende il risultato ancora più gratificante. Portman non è estraneo a interpretare ruoli fisici e forti; eppure, è evidente che l’attrice si è divertita ad affrontare la sfida fulminea di esplorare la storia di Jane Foster di Love and Thunder. Alla fine, Mighty Thor è un’aggiunta al film particolarmente efficace e ben eseguita, punteggiata da adorabili momenti di gioia da ragazzina mentre Jane si diletta nei suoi nuovi superpoteri.

Bale fa il salto da supereroe DC a cattivo MCU e Gorr the God Butcher mira a diventare uno dei cattivi più complessi dei Marvel Studios. L’obiettivo di Gorr è riconoscibile e Waititi fornisce una linea di base comprensiva per il personaggio prima che diventi un pericolo maligno per l’universo come God Butcher. Come Hemsworth, Bale è a cavallo di una linea sottile, interpretando Gorr come un fanatico ben intenzionato (sebbene contorto) ma sempre più depravato. E mentre le scene emotive di Bale sono di prim’ordine, guardare l’attore masticare lo scenario come un antagonista sfrenato è ancora meglio. L’oscuro set di poteri di Gorr è anche una partita avvincente per Thor e i suoi amici, ponendo le basi per interazioni di combattimento uniche che richiedono soluzioni altrettanto uniche (che i fan adoreranno sicuramente). Tuttavia, alcuni spettatori potrebbero desiderare che al cattivo (e al suo abile attore) sia stato concesso più tempo sullo schermo (soprattutto perché è stato confermato che molte scene di Gorr sono state tagliate per il tempo).

Christian Bale nel ruolo di Gorr il God Butcher in Thor: Love and Thunder

Love and Thunder è pieno di altri volti familiari, in particolare il ritorno di Korg (doppiato ancora da Waititi) e Queen Brunnhilde (Thompson). Brunnhilde (alias, Valkyrie) è un membro del party divertente – anche se il suo arco narrativo di Love and Thunder non è così profondo come l’introduzione dell’eroina in Ragnarok – e si aggiunge al caso (già forte) di un film solista di Valkyrie. L’arrogante interpretazione di Zeus da parte dello showman di Russell Crowe è una squisita farsa e un elemento di spicco, che costituisce una solida argomentazione per il rancore di Gorr contro gli dei. La sua aggiunta dovrebbe eccitare i fan che vogliono vedere altri olimpionici nelle future puntate del MCU. Tuttavia, gli spettatori che sperano in un lungo tempo sullo schermo dai Guardiani della Galassia dovrebbero mitigare le loro aspettative. Sebbene sia divertente vedere Star-Lord e la sua banda di disadattati, sono per lo più tessuto connettivo che collega Love and Thunder a Endgame (che ha visto Thor unirsi ai fuorilegge intergalattici sulla loro nave, la Benatar) e non svolgono un ruolo fondamentale una volta L’ultima uscita di Asgardian inizia.

Thor: Love and Thunder sta giocando in formati premium (comprese le offerte IMAX e 3D), anche se non è richiesto un biglietto aggiornato. Tuttavia, per gli spettatori che amano i componenti aggiuntivi per il teatro, il film di Waititi è ricco di immagini meravigliose, paesaggi sonori bizzarri (tra cui capre urlanti) ed effetti fulminei di livello successivo che saranno migliorati da grandi schermi, audio eccezionale e/o proiezione 3D. Semplicemente non sono tutti necessari in questo round.

Tessa Thompson e Natalie Portman in Thor: Love & Thunder

Alla fine, Waititi alza la posta in Thor: Love and Thunder, offrendo un film tanto commovente quanto divertente. Waititi propone ancora una volta una travolgente commedia di base ma, a differenza di Ragnarok, il regista intreccia anche un messaggio genuinamente toccante sulla vita e l’amore. È un messaggio che, alla fine, informa ed evolve il personaggio titolare e la sua ex ragazza diventata supereroe, ripagando una trama decennale e stabilendo nuovi interessanti fili che possono estendersi nei futuri film del MCU.

Thor: Love and Thunder uscirà nelle sale l’8 luglio. Il film dura 119 minuti ed è classificato PG-13 per intense sequenze di violenza e azione di fantascienza, linguaggio, materiale suggestivo e nudità parziale.

Date di uscita chiave Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022

Ultime News

Ginny & Georgia Suggerimenti per l’aggiornamento della stagione 2 Lo spettacolo Netflix si sta avvicinando al ritorno

La data di uscita della seconda stagione di Ginny & Georgia sembra essere sempre più vicina. La...

Edens Zero presenterà in anteprima la sua seconda stagione nel 2023

Sul sito ufficiale dell'adattamento anime del manga scritto e disegnato da Hiro Mashima, Eden Zeroè stata pubblicata una...

Better Call Saul Finale Shot Finale alternativo per Kim

Il finale della serie Better Call Saul ha filmato una scena finale leggermente diversa per Kim Wexler e...

Tensei Shitara Slime Datta Ken sorprende con un nuovo trailer del suo film

Sul sito ufficiale per l'adattamento anime delle light novel Tensei Shitara Slime Datta Ken (Quella volta che mi...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te