Asiatica Film Mediale

Thor: Love & Thunder: il casting della scena dei titoli di coda è stata un’idea di Kevin Feige

Thor: Love & Thunder: il casting della scena dei titoli di coda è stata un’idea di Kevin Feige
Erica

Di Erica

17 Luglio 2022, 00:48


Il regista Taika Waititi ha rivelato che il casting per la scena dei titoli di coda di Thor: Love and Thunder è stata un’idea del presidente dei Marvel Studios Kevin Feige. Il quarto film incentrato sul Dio Asgardiano segna il ritorno di Avenger di Chris Hemsworth dopo gli eventi di Avengers: Endgame. Sebbene commercializzato come un’impresa da solista per Thor di Hemsworth, il nuovo film MCU unisce l’eroe con alcuni potenti alleati: Jane Foster di Natalie Portman che da allora si è trasformata nella supereroina Mighty Thor, Valkyrie di Tessa Thompson e Korg di Waititi. Christian Bale è il nuovo grande cattivo del film; racconta il personaggio Gorr the God Butcher, l’assassino armato di necrospada che cerca l’estinzione degli dei. Thor: Love and Thunder ha ricevuto tiepide recensioni da parte della critica, anche se il suo fatturato al botteghino è stato probabilmente più favorevole.

Nonostante le recensioni contrastanti, critici e fan concordano all’unanimità sul fatto che le scene a metà e dopo i titoli di coda di Thor: Love and Thunder siano state probabilmente le migliori di tutti i film MCU degli ultimi tempi. Mentre la scena post-crediti ha reintrodotto Heimdall di Idris Elba e stuzzicato il destino di Jane di Portman, la scena a metà titoli ha creato una potenziale storia futura, rivelando una nuova nemesi per Thor. In questa scena particolare, viene rivelato che il re olimpico di Russell Crowe, Zeus, è ancora vivo e chiede a suo figlio di uccidere Thor in modo che le persone inizino a temere gli dei ancora una volta. Il figlio in questione è il personaggio Marvel Hercules, interpretato nientemeno che dalla star di Roy Kent di Ted Lasso, Brett Goldstein.

Ora, in una nuova intervista con ET, Waititi rivela come è nato il casting di Goldstein in Thor: Love and Thunder. Come spiega in modo scioccante il regista, Feige è stato colui che ha suggerito che Goldstein avrebbe dovuto interpretare Hercules nel film. Sebbene lo stesso Waititi sia un fan di Ted Lasso, non è esattamente sicuro del motivo per cui Feige abbia proposto Goldstein per il ruolo. Waititi dice che Feige è riservato sulle sue idee, quindi non voleva spingerlo troppo oltre il suo suggerimento. Leggi cosa ha detto Waititi di seguito.

“Non posso condividere molto perché sai che era tutto Kevin. Kevin era come Hercules, che ne dici di chiedere a Brett? E sai che Kevin sì tiene le sue carte che conosci vicino al petto, quindi come se non mi piacesse, dove lo stai spingendo? Cosa vuoi? Dove andrai con questo personaggio di Ercole?”

Sebbene Feige abbia molte responsabilità aziendali alla Marvel, fornisce comunque molti feedback creativi cruciali per le storie di ogni progetto. Sembra che goda di uno stretto rapporto di lavoro con Waititi. Come ha espresso in precedenti interviste, attribuisce al regista il merito di aver sfruttato il lato comico di Hemsworth, che aveva voluto sfruttare sin dall’uscita del primo film di Thor. Waititi aveva precedentemente detto di non essere sicuro di come avrebbero reagito i fan all’Hercules di Goldstein, ma è rimasto sbalordito quando l’apparizione di Goldstein alla premiere del film ha mandato la folla in delirio. Ciò dimostra che Feige aveva un’idea del potere da star di Goldstein e dell’impatto che avrebbe avuto sul pubblico di Thor: Love and Thunder.

Il futuro della Marvel di Goldstein dopo Thor: Love and Thunder è apparentemente ambiguo e Waititi non è al corrente delle prossime potenziali apparizioni del suo personaggio nel MCU. Tuttavia, sembra che Feige abbia un piano per Hercules di Goldstein poiché ha chiesto ai fan di cercare suggerimenti sull’endgame della Fase 4 del MCU in numerosi progetti, suggerendo che il culmine della trama generale diventerà presto chiaro. Di recente, Feige ha valutato il futuro dell’MCU di Thor di Hemsworth. Sebbene non abbia affermato nulla direttamente, ha indicato che le storie sono state discusse per il suo personaggio. È possibile che Feige stia pianificando un conflitto tra Thor ed Hercules, due rivali di lunga data dei fumetti. Ma nulla si può dire con certezza fino a quando non ci sarà una conferma ufficiale sullo stesso.

Fonte: ET

Date di rilascio chiave

  • Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022
  • Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023)Data di uscita: 17 febbraio 2023
  • Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023
  • The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

La scena più ridicola di Jurassic Park è ottenere il proprio set di giocattoli
La scena più ridicola di Jurassic Park è ottenere il proprio set di giocattoli

Presto sarà disponibile un nuovo set di giocattoli ispirato a una delle tante scene iconiche di Jurassic Park di Steven Spielberg. Nel film del 1993, l’avvocato Donald Gennaro ha il compito di indagare sul parco. Ad un certo punto durante questa disastrosa spedizione, si nasconde in una dipendenza dal T-Rex del parco, ma è inutile […]

Bruce Willis torna a Die Hard Tower 34 anni dopo in un nuovo video
Bruce Willis torna a Die Hard Tower 34 anni dopo in un nuovo video

Bruce Willis sta facendo una visita all’iconica torre di Duro a morire per commemorare il 34° anniversario dell’uscita del film. Il grattacielo Fox Plaza di Los Angeles è meglio conosciuto Duro a morire fan come Nakatomi Plaza, il quartier generale della Nakatomi Corporation, dove John McClane di Willis libera un gruppo di ostaggi presi da […]