Notizie Serie TVThe Watcher finisce in modo realistico (e questo è...

The Watcher finisce in modo realistico (e questo è brutto)

-


La miniserie The Watcher di Ryan Murphy su Netflix si prende molte libertà creative con la storia della famiglia Broaddus, ma ha un finale inspiegabilmente realistico che danneggia la serie. Nel 2014, la famiglia Broaddus (chiamata Brannock nella miniserie) ha acquistato una casa al 657 Boulevard a Westfield, nel New Jersey, ma dopo aver ricevuto lettere inquietanti e minacciose, non si sono mai effettivamente trasferiti. Le lettere non avevano un indirizzo di ritorno o segni identificativi ed erano semplicemente firmato “The Watcher”. Dati tutti i cambiamenti che Ryan Murphy ha apportato alla storia nel drammatizzare questo caso, è sorprendente che abbia scelto di concludere la serie come ha fatto.

Nel complesso, Ryan Murphy crea un mistero avvincente, ma non soddisfacente. I primi cinque episodi esplorano abilmente le principali teorie su chi potrebbe essere l’Osservatore attraverso personaggi e scenari romanzati. Sfortunatamente, gli episodi 6 e 7 della serie sono un pasticcio di falsi e trame risolte frettolosamente. Il finale di The Watcher si chiude con un intertitolo finale che dice: “Il caso Watcher rimane irrisolto”. Questo è vero; il caso reale non è mai stato risolto. La famiglia si è trasferita e attualmente sta cercando di andare avanti senza la chiusura che potrebbe portare un arresto. Per quanto fedele alla vita sia, tuttavia, crea un finale ambiguo e deludente che manca di risoluzione.

Perché Netflix’s The Watcher è finito senza una risoluzione

The Watcher è la terrificante storia vera di una famiglia che ha visto il proprio sogno andare in pezzi in modo traumatico e terrificante. La serie dà il meglio di sé quando si concentra su questo fatto. L’idea di una minaccia sconosciuta che osserva la famiglia Broaddus al 657 di Boulevard è una premessa davvero spaventosa, soprattutto perché questa storia si verifica nel 21° secolo, quando queste cose presumibilmente non possono accadere. Sebbene sia stato ammirevole per Ryan Murphy tentare di lavorare con i fatti del caso in The Watcher, il modo in cui lo ha fatto ha creato una storia confusa con una conclusione insoddisfacente. In altre parole, lo ha reso troppo realistico per offrire la chiusura che gli spettatori della TV criminale si aspettano.

Lo spettacolo sta cercando di avere entrambe le cose. Da un lato, la miniserie implica fortemente che un vicino, John Graff, sia lo scrittore di lettere di The Watcher, ma si ferma prima di dirlo. John Graff è basato sull’assassino nella vita reale John List, morto nel 2008, sei anni prima che l’Osservatore scrivesse le lettere. Pertanto, sarebbe stato un buon capro espiatorio immaginario per il crimine. D’altra parte, negli ultimi anni, gli spettatori hanno iniziato a discutere della moralità del vero crimine e dei drammi polizieschi. Quindi ha senso che lo spettacolo implichi che Graff sia l’Osservatore mentre si ferma prima di dichiararlo effettivamente, poiché ora è considerato eticamente discutibile risolvere un caso irrisolto per l’intrattenimento.

Il caso del vero osservatore è irrisolto (ma lo show televisivo aveva comunque bisogno di un vero finale)

Ci sono momenti in cui il terrore dei Brannocks al 657 di Boulevard in The Watcher viene esplorato bene, come la sottile illuminazione a gas della polizia. Ma lo spettacolo spreca la tensione che queste scene creano con una serie di confronti ripetitivi. Avvicinarsi con rabbia al potenziale sospetto è un tropo standard delle serie TV poliziesche. Ma quel tropo è più utile quando suscita una confessione dal vero criminale, cosa che non accade in The Watcher. Nessun autore viene mai arrestato. Invece, i Brannock si separano sempre più dai vicini di cui non possono fidarsi finché non tornano finalmente a New York.

Il caso Watcher potrebbe essere ancora aperto, ma un programma TV finisce. Anche se è basata su eventi reali, la miniserie si presenta come un dramma poliziesco. Deve fornire una storia, incluso un finale reale. Ci sono modi per creare un finale ambiguo a un mistero che sembra ancora completo. La miniserie avrebbe potuto costruire sui temi del sogno americano dei personaggi di The Watcher trasformandosi in un incubo per fornire un finale ambiguo ma solido. Sfortunatamente, nel tentativo di dividere la differenza, The Watcher non offre alcun impatto.

Ultime News

Emma Roberts rivela nuovi dettagli sul suo personaggio misterioso di Madame Web

La star di Madame Web Emma Roberts prende in giro i dettagli del personaggio del prossimo film Marvel-Sony....

Il libro di giochi di parole di The Last Of Us Episodio 4 è più importante di quanto pensi

Avvertimento! Questo articolo contiene spoiler sia per l'episodio 4 di The Last of Us che per il...

Winnie The Pooh è un orso o un uomo mascherato in Blood & Honey? È complicato

Lo scrittore/regista di Winnie-the-Pooh: Blood and Honey Rhys Frake-Waterfield risponde a una domanda sul film horror che è...

Il nuovo rapporto di Rick & Morty descrive in dettaglio gli scioccanti problemi dietro le quinte di Roiland

Dopo essere stato tagliato da più spettacoli, un nuovo rapporto di Rick e Morty descrive in dettaglio una...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te