RecensioniThe Visitor Review: un film horror con una crisi...

The Visitor Review: un film horror con una crisi di identità

-


Per gran parte della durata di The Visitor, le cose vanno come previsto, non per personaggi come Jake di Finn Jones, ma per il pubblico, che, dopo quindici minuti, si renderà conto rapidamente di cosa sta succedendo (per la maggior parte). Mentre The Visitor risparmia alcune sorprese per i suoi ultimi dieci minuti, il difetto fatale del film è che quei dieci minuti sono molto più interessanti di quello che lo precede. The Visitor, diretto da Justin P. Lange e scritto da Simon Boyes e Adam Mason, è interpretato da Jones (Iron Fist) e Jessica McNamee (Mortal Kombat). Per quanto cerchi di essere un mash-up di diversi generi, sarebbe stato molto meglio se avesse scelto una corsia e si fosse appoggiato ad essa.

The Visitor segue Jake (Jones), un uomo che, dopo aver subito una serie di tragedie con la moglie Maia (McNamee), torna nella sua città natale per ricominciare da capo dopo la morte del padre Edgar. All’inizio le cose sembrano idilliache: la casa di campagna fatiscente ma affascinante, i locali colorati che li accolgono a braccia aperte e l’idea di ricominciare da capo. Tutto va rapidamente a rotoli quando Jake scopre il ritratto in soffitta di un uomo che gli assomiglia. Soprannominato “il visitatore” dalla gente del posto, Jake inizia a vedere l’uomo nei ritratti nei negozi di antiquariato e nei suoi sogni. Alcuni locali cercano di metterlo in guardia, ma Maia vuole restare, anche se i sintomi della peste si manifestano in città e il loro pastore diventa un po’ troppo a suo agio con Jake. Mentre continua la sua indagine e le persone iniziano a morire, Maia inizia a mettere in dubbio la sanità mentale di suo marito e se avrebbero dovuto tornare a casa in primo luogo.

Finn Jones ne Il visitatore

Il Visitatore è pieno di luoghi comuni, inevitabili nell’orrore ma perdonabili se fatti nel modo giusto. Non è affatto rivoluzionario, ma The Visitor riesce a sovvertire il tropo della “donna impazzisce in una grande casa” per un po’. Jake è quello che sta impazzendo questa volta, ma è un po’ più complicato delle domande sulla sanità mentale. Fortunatamente, Jones interpreta il ruolo diligentemente mentre Maia interroga lo spazio di testa di suo marito e lo spinge a credere che tutto vada bene, anche dopo che quelle che sembrano essere piaghe bibliche hanno colpito la città.

Altri cliché non vengono sovvertiti così facilmente in The Visitor poiché Jake inizia a vedere il visitatore titolare nei suoi sogni e si rende conto che potrebbe succedere qualcos’altro. È qui che entra in gioco la crisi di identità. Il Visitatore sembra non riuscire a decidere cosa vuole essere, giocando a ritmo libero con diversi sottogeneri che non si uniscono del tutto. Elencarli tutti significherebbe avvicinarsi al territorio degli spoiler, ma il film conserva il suo più interessante fino alla fine. Quello che viene dopo i titoli di coda è più intrigante di quello che lo precede, e solo in parte perché è lasciato all’immaginazione. Il colpo di scena stesso, spinto negli ultimi venti minuti del film senza molto spazio per respirare, viene telegrafato all’inizio, ma ci sono strati che riescono a rendere il climax avvincente e confuso.

Jessica McNamee e Finn Jones ne Il visitatore

Jones vende il colpo di scena con un sorriso diabolico, ma è tutto ciò che deve fare. In definitiva, tuttavia, The Visitor non è poi così spaventoso e potrebbe essere solo leggermente inquietante per coloro che tendono allo schizzinoso. Sembra un film horror fatto per la TV, uno spettatore potrebbe trovare scorrere i canali in una stanza d’albergo e andarsene solo perché. Un film dell’orrore può commettere peccati molto peggiori di questo, quindi è a testimonianza di The Visitor che non è del tutto noioso. È suggestivo e inquietante, arrivando a una conclusione che lascia desiderare di più. Lo stesso non si può dire di molti horror diretti allo streaming di questi tempi.

The Visitor is sarà disponibile in digitale e on-demand il 7 ottobre prima dello streaming su EPIX a dicembre. Il film dura 86 minuti e

Ultime News

Una differenza chiave di AEW ha reso possibile il promo Dynamite di Ricky Starks

Ricky Starks e MJF hanno avuto un promo-off sull'episodio più recente di Dynamite di All Elite Wrestling, e...

Avatar 3 e oltre esploreranno nuove culture in Pandora, afferma il produttore

Il produttore di Avatar: The Way Of Water Jon Landau rivela che i sequel di Avatar esploreranno ciascuno...

Il supervisore degli effetti visivi di Batman interrompe un inseguimento in auto sorprendentemente pratico

Il supervisore degli effetti visivi di Weta FX Dan Lemmon, che ha lavorato a The Batman, analizza la...

Rita Moreno dà saggi consigli nella seconda stagione di Puppy Place [EXCLUSIVE CLIP]

Screen Rant è lieta di presentare un primo sguardo esclusivo alla seconda stagione di Puppy Place, con un'apparizione...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te