Asiatica Film Mediale

The Last Of Us Originariamente aveva un’origine molto oscura per Tess

The Last Of Us Originariamente aveva un’origine molto oscura per Tess
Debora

Di Debora

23 Gennaio 2023, 21:15


Spoiler per l’episodio 2 di The Last of Us qui sotto!

I creatori di The Last of Us, Craig Mazin e Neil Druckmann, hanno recentemente rivelato che Tess originariamente aveva un retroscena molto oscuro. Anna Torv interpreta Tess, una sopravvissuta incallita dell’apocalisse zombie e contrabbandiera del mercato nero. Dopo che un accordo con uno spacciatore locale fallisce, Tess e Joel (Pedro Pascal) accettano di scortare l’orfana quattordicenne Ellie (Bella Ramsey) al sicuro fuori dalla zona di quarantena di Boston per portarla in un piccolo distaccamento della violenta fazione idealista. conosciuti come le lucciole. Sfortunatamente, dopo un terrificante incontro con un gruppo di Clicker, Tess viene morsa, assicurandosi un destino orribile.

Durante il podcast The Last of Us della HBO, Mazin e Druckmann hanno rivelato che Tess originariamente aveva una storia di origine molto oscura.

Mazin ha spiegato che la scena avrebbe dettagliato la vita di Tess prima dello scoppio, rivelando la sua famiglia e il loro tragico destino. Druckmann, che è stato anche il regista dell’episodio 2 di The Last of Us, ha condiviso che la scena sarebbe stata una fredda apertura per l’episodio, ma ha convenuto che la scena alla fine non si adattava alla storia come avevano sperato. Leggi cosa hanno detto i creatori dello spettacolo di seguito:

Mazin: “L’abbiamo scritto, non l’abbiamo mai girato. Era un po’ un retroscena per Tess, e il fatto che Tess avesse un figlio. Aveva un marito e aveva un figlio, e loro erano infetti e lei doveva ucciderli. Ha ucciso suo marito, ma non poteva uccidere il figlio. Non poteva farlo… Lo ha rinchiuso nel seminterrato, dove teoricamente è ancora un clicker.

Druckmann: “Abbiamo avuto una fredda apertura in cui abbiamo appena, dove la telecamera ha spinto su questa porta e tu senti solo questo martellare provenire da questo seminterrato, e poi ci siamo fermati. E poi, Tess avrebbe raccontato la storia di come poteva ‘ Non uccidere suo figlio. Come diceva Craig, non andava bene. Ma è stato divertente pensarci”.

In che modo la storia di Tess differisce dal gioco

In vista della premiere della serie di The Last of Us, Mazin e Druckmann hanno dichiarato pubblicamente che intendevano onorare l’amata storia e i personaggi del pluripremiato gioco originale per PlayStation. Sebbene abbiano preso in giro alcune nuove aggiunte strabilianti, inclusa la natura mutata dell’infezione fungina da Cordyceps e alcuni nuovi personaggi, i ritmi della storia principale di The Last of Us sono rimasti gli stessi. Tess non ha fatto eccezione poiché il ritratto di Torv incarna la forza e la tenacia della sua controparte digitale.

Come nel videogioco, Tess è in coppia con Joel nella Boston Quarantine Zone e lavora come contrabbandiere di vari beni provenienti da fazioni oltre le mura. Simile al gioco, capisce di essere una persona cattiva che ha fatto cose cattive, ma guadagna un minimo di speranza quando Ellie, una giovane ragazza che potrebbe detenere la cura per tutta l’umanità, le cade in grembo. Questo la motiva a completare la sua missione, fino alla morte straziante di Tess. Tuttavia, il modo in cui esce differisce notevolmente dal gioco.

All’arrivo alla State House, Tess, Joel ed Ellie trovano il contingente Firefly morto, con un membro dell’equipaggio infetto. Alla disperata ricerca del prossimo passo avanti, Tess rivela inavvertitamente di essere stata infettata da uno dei Clicker. Con la rete di Cordyceps disturbata dalla loro attività, i Runner nelle vicinanze vengono chiamati nella loro posizione, spingendo Tess a inondare l’atrio di benzina e scaricare esplosivi intorno al corridoio. Quando arrivano gli infetti, Tess usa il suo accendino per accendere il carburante, facendo saltare in aria il piano terra dell’edificio. Nel gioco originale, tutti gli eventi successivi alla partenza dalla zona di quarantena di Joel, Ellie e Tess si sono verificati in una notte con i soldati della FEDRA che inseguivano incessantemente il gruppo. Per far guadagnare a Joel ed Ellie il tempo di scappare, Tess ha ingaggiato i soldati, morendo rapidamente in uno scontro a fuoco. Mentre The Last of Us continua la prossima settimana, il pubblico può vedere come il sacrificio di Tess abbia influenzato Joel ed Ellie durante il loro pericoloso viaggio.

Fonte: HBOMax


Potrebbe interessarti

Dove stanno andando Joel ed Ellie alla fine di Last Of Us Episodio 2
Dove stanno andando Joel ed Ellie alla fine di Last Of Us Episodio 2

L’episodio 2 di The Last of Us si è concluso con la morte di Tess, il che significa che Joel ed Ellie hanno continuato il loro viaggio da soli verso una destinazione specifica. Dopo aver incontrato due Clicker in un museo all’inizio dell’episodio, Joel, Tess ed Ellie hanno continuato alla State House per dare Ellie […]

Glass Onion include un divertente uovo di Pasqua per il nuovo spettacolo di Rian Johnson
Glass Onion include un divertente uovo di Pasqua per il nuovo spettacolo di Rian Johnson

Il creatore del franchise di Knives Out, Rian Johnson, ha spiegato il sottile riferimento in Glass Onion: A Knives Out Mystery alla sua prossima serie Peacock con Natasha Lyonne, Poker Face. Daniel Craig ha ripreso il ruolo del detective Benoit Blanc nel sequel indipendente di Knives Out, Glass Onion, accanto a un cast stellare di […]