Asiatica Film Mediale

The Batman: Perché Selina Kyle non si chiama Catwoman

The Batman: Perché Selina Kyle non si chiama Catwoman
Erica

Di Erica

14 Marzo 2022, 16:32


Catwoman ha una lunga storia a Gotham City come la classica femme fatale anti-eroina di Batman, ma Il Batman ha evitato di usare il suo moniker iconico e l’ha semplicemente chiamata Selina Kyle. Nei fumetti e sullo schermo, Selina è stata una figura centrale nella vita di Bruce Wayne. È stata una criminale da sventare, una donna di cui innamorarsi e talvolta un’alleata con cui combattere. La sua storia è stata raccontata in diversi modi, ma finisce sempre con il soprannome di “Catwoman” come una ladra di gatti ad alto rischio con abiti a tema felino. I ritratti di Selina Kyle in più serie TV e apparizioni sul grande schermo usavano quel personaggio, ma la sua apparizione più recente in Matt Reeves Il Batman non è riuscito a usare effettivamente quel nome.

Nel Il Batman, Selina Kyle (Zöe Kravitz) è apparsa per la prima volta sullo schermo come server all’Iceberg Lounge dove ha indossato un travestimento per mimetizzarsi meglio. Il suo primo incontro con Batman è stato una breve colluttazione dopo essere stato sorpreso a fare irruzione nella villa del sindaco. Alla fine della storia, l’arco narrativo di Selina l’ha mostrata diventare uno degli eroi della città mentre aiutava a sventare il piano dell’Enigmista per distruggere Gotham. Al suo punto di massima nobiltà, ha scelto di andarsene mentre Batman è rimasto per continuare la lotta come simbolo di speranza. A differenza della sua controparte in costume, non sentiva uno scopo superiore a Gotham. Di conseguenza, la sua storia in The Batman è finita prima che potesse raccogliere abbastanza reputazione per ricevere il soprannome di “Catwoman”.

Il personaggio di Selina dentro Il Batman era a malapena preoccupata per il mondo intorno a lei o per fare la vera differenza a Gotham. I personaggi del film con alter ego o soprannomi erano individui che avevano effettivamente un messaggio da inviare. Bruce Wayne (Robert Pattinson) ha usato il nome “Batman” per rappresentare la vendetta e instillare la paura nei criminali di Gotham, mentre l’Enigmista (Paul Dano) intendeva che il suo nome ispirasse gli altri a sconfiggere le élite corrotte di Gotham. Con Penguin (Colin Farrell), era evidente che il suo personaggio aveva una reputazione in città, quindi l’uso di un soprannome indicava il suo status nella clandestinità criminale. Anche “The Twins” (Charlie Carver e Max Carver) aveva il loro soprannome collettivo per indicare che sono un duo ben noto. Senza bisogno di ispirare paura o rispetto negli altri, Selina non aveva bisogno di un soprannome.

Parte di ciò che rende Selina Kyle così iconica nei panni di Catwoman è il suo vestito elegante da gatto e gli accessori a tema felino. In The Batman, tuttavia, nulla in lei indicava quel tema a parte due minuscole punte sulla parte superiore del suo passamontagna. Gli unici personaggi a usare i costumi erano Batman e l’Enigmista. Sia il costume di Bruce Wayne che il costume dell’Enigmista in The Batman erano utili perché trasmettevano un messaggio nascondendo l’identità di chi lo indossava. Hanno scelto simboli specifici per rappresentare i loro messaggi e li hanno mostrati su ciò che indossavano. Selina nascondeva la sua identità con una specie di maschera e indossava abiti attillati per ragioni tattiche e strategiche. Non ha incorporato alcun simbolo o tema nel suo vestito. Abiti semplici come i suoi difficilmente giustificherebbero di ungerla con un soprannome.

La presenza di un soprannome è spesso un’indicazione che il suo proprietario si distingue dalla massa. Durante The Batman, Selina ha trascorso la maggior parte del suo tempo sperando di rimanere invisibile o inosservata. La sua priorità era prendersi cura di se stessa e dei randagi occasionali, inclusa la sua amica Annika Koslov (Hana Hrzic). I suoi sforzi per ottenere informazioni dal boss della mafia Carmine Falcone (John Turturro) in The Batman hanno avuto più successo grazie alla sua capacità di rimanere sotto il radar. Adottare un personaggio come Catwoman sarebbe appropriato solo se intendesse attirare l’attenzione su di sé.

Dato che The Batman si è concluso con Selina Kyle che ha lasciato Gotham per iniziare una nuova vita a Bludhaven, sembra probabile che il suo personaggio sperimenterà una sorta di evoluzione se apparirà in un sequel o spin-off. È del tutto possibile che il pubblico vedrà una storia che alla fine la porterà a diventare la figura di Catwoman con cui così tanti hanno familiarità. Considerando la sua storia in The Batman, Selina Kyle era l’unico nome di cui aveva bisogno per ora.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Halloween finisce L’attore di Michael Myers celebra l’involucro delle riprese nell’immagine dei BTS
Halloween finisce L’attore di Michael Myers celebra l’involucro delle riprese nell’immagine dei BTS

L’attore di Michael Myers di Halloween Ends, James Jude Courtney, celebra la fine delle riprese in una nuova foto del dietro le quinte. L’attore / stuntman è meglio conosciuto per i suoi ruoli come Der Kindestod in Buffy l’ammazzavampiri e Myers in Halloween del 2018 e il suo sequel, Halloween Kills. I fan del franchise […]

Chris Pine prende in giro il nuovo stile di capelli con lo scherzo biografico dei Bee Gees
Chris Pine prende in giro il nuovo stile di capelli con lo scherzo biografico dei Bee Gees

Chris Pine ha scherzato in un’intervista sulla recitazione nel film biografico di Bee Gees, data la sua nuova acconciatura. L’attore, 41 anni, vanta una filmografia impressionante, ma molti potrebbero ricordare con nostalgia Pine dal suo debutto cinematografico nel ruolo dell’affascinante Lord Devereaux in The Princess Diaries 2: Fidanzamento reale nel 2004. L’attore è anche noto […]