RecensioniThe Antares Paradox Review: una fantascienza intensa e avvincente...

The Antares Paradox Review: una fantascienza intensa e avvincente [Fantastic Fest]

-


The Antares Paradox — il film spagnolo (La Paradoja de Antares) scritto e diretto da Luis Tinoco — cerca la vita extraterrestre mentre esamina come le possibilità del primo contatto siano all’altezza dell’importanza di stare con i propri cari. Il film è meno interessato agli alieni stessi, tanto quanto la loro potenziale scoperta colpisce la protagonista, che ha il cuore fisso sull’apprendimento di una nuova vita dopo aver cercato così a lungo. The Antares Paradox, nella sua fluida durata di 97 minuti, è intenso, ben fatto, esplora temi interessanti ed è rafforzato da una favolosa performance centrale di Andrea Trepat.

Alexandra Baeza (Andrea Trepat) è sempre stata interessata allo spazio, in particolare, vuole più di ogni altra cosa scoprire la vita extraterrestre. La scienziata vi ha dedicato tutta la sua carriera. All’inizio del film, Alex è appena tornata al SETI, una struttura di ricerca che monitora la vita extraterrestre (SETI sta per Ricerca dell’intelligenza extraterrestre), stabilendosi per la notte. Fuori, infuria una tempesta e il suo collega l’ha appena informata che si dimetterà prima di essere licenziato poiché i finanziamenti di SETI vengono ritirati. Nel frattempo, la sorella di Alex (Aleida Torrent) la sta esortando ad andare a trovare il padre malato in ospedale; Alex è stata troppo presa dal suo lavoro per fargli visita. Sebbene Alex creda che altrimenti la notte sarà normale, è sbalordita quando riceve un segnale dal sistema binario di Antares. Con solo un’ora rimasta prima che tutto si spenga, Alex deve verificare che il segnale non sia un colpo di fortuna, rischiando tutto per farlo.

Il film di fantascienza è ambientato in un luogo e, nelle mani di un altro regista, la storia sarebbe potuta diventare rapidamente e facilmente noiosa. Dopotutto, può essere difficile mantenere il dramma – e persino intensificarlo – senza che le cose diventino piuttosto stantie dopo un po’. Tuttavia, questo non è il caso di The Antares Paradox. Tinoco costruisce magistralmente l’intensità, fornendo ad Alex numerosi ostacoli lungo il percorso, nessuno dei quali inventato, per mantenere lo slancio e aumentare la tensione fino a un finale soddisfacente ed emozionante. Il film mostra quanto sia cruciale questo momento per Alex e, anche se la salute di suo padre peggiora e sua sorella diventa frustrata dal suo percepito egoismo, il pubblico può simpatizzare con Alex perché il film non si sottrae alle ragioni dietro le sue azioni.

Andrea Trepat ne Il paradosso di Antares

Ovviamente, Il paradosso di Antares non sarebbe niente senza il ritratto di Alex di Andrea Trepat, che ha un sacco di moxie mentre spinge gli altri personaggi e se stessa per assicurarsi che mantenga il segnale proveniente da Antares. Trepat interagisce con altri attori per tutto il tempo, tramite chat video o telefono, ma è sola per la maggior parte del film e l’attrice coglie davvero ogni emozione che Alex sta provando in ogni faticosa prova e momento di vulnerabilità. È una performance magistrale che permette al pubblico di sentire la disperazione e le emozioni contrastanti di Alex mentre combatte per essere convalidata. È raro che un attore possa portare un intero film senza nessun altro a cui reagire per la maggior parte del film, ma Trepat fa proprio questo.

Il paradosso di Antares non lotta con l’esistenzialismo, ma con ciò che è degno del proprio tempo nell’arco della propria vita: il potenziale di vita extraterrestre nel film è più un punto di conflitto che una promessa che il pubblico vedrà alieni. Alex è così concentrata sulla scoperta della vita extraterrestre che si lancia nel suo lavoro, ignorando altri aspetti della sua vita che potrebbero portare alla realizzazione. Ma mentre suo padre stava morendo, Alex deve affrontare ciò che è veramente importante e scegliere tra loro: vedere suo padre prima della sua morte o restare per confermare la vita a centinaia di anni luce di distanza. È la causa dell’angoscia e il pubblico può vedere il conflitto e il senso di colpa che imperversano in Alex, soprattutto quando il suo rapporto con sua sorella inizia a sforzarsi fino al punto di rompersi.

Il film di Tinoco, abbinato a una favolosa colonna sonora di Arnau Bataller e al coinvolgente lavoro di montaggio di Tinoco e Frank Gutiérrez, non è da perdere. Il paradosso di Antares ha tutto ciò che si può desiderare da un dramma di fantascienza: è avvincente, riflessivo e avvincente, il suo sviluppo del personaggio è superbo e ha la giusta quantità di conflitto e umanità. Che il film sia così forte pur mantenendo un’ambientazione in un’unica location è da applaudire. In definitiva, The Antares Paradox manterrà il pubblico con il fiato sospeso mentre guarda Alex lottare per ottenere la risposta che sperava da tempo. Qui, il dramma interpersonale è avvincente quanto la possibilità crescente di vita extraterrestre. Con una performance stratificata e ponderata di Trepat, il film di fantascienza è uno dei migliori della memoria recente.

The Antares Paradox è stato presentato in anteprima durante il Fantastic Fest 2022 a settembre. Il film dura 97 minuti e non è classificato.

Marco
Marco
Sono Marco, un appassionato di cinema e serie TV che scrive recensioni per il sito di cinema Asiatica Film Mediale. Sono una persona determinata e appassionata, che ama condividere la propria passione per il cinema e la televisione con il pubblico. Sono arrivato a scrivere per Asiatica Film Mediale dopo aver vinto un concorso per giovani critici con la mia recensione del film "Parasite". Tra le serie TV italiane preferite ci sono "Gomorra" e "Suburra". Durante la scrittura delle mie recensioni mi piace ascoltare la colonna sonora dell'opera che sto recensendo per trasmettere tutte le emozioni dell'opera ai lettori.

Ultime News

“Corrotta dalla televisione”: Denis Villeneuve ritiene che l’età d’oro della TV stia danneggiando i film

Sommario Il dialogo nei film non è una priorità per Denis Villeneuve, che crede che l'immagine visiva lasci...

Sembra che lo scherzo su Lindsay Lohan sia stato rimosso dalla versione digitale del remake di Mean Girls.

Sommario The Mean Girls, nella versione digitale, rimuove il commento su Lindsay Lohan, presentando invece una frase meno controversa...

Wonka 2 riceve una risposta positiva dal regista dopo il successo di $617 M

Sommario Il regista Paul King manifesta interesse per un sequel di Wonka, sottolineando il materiale inesplorato di Dahl. Le...

Il regista di Wonka affronta la popolare teoria dei fan su Charlie Bucket

RIASSUNTO Il regista Paul King smentisce la teoria sull'identità del ragazzo che lucida le scarpe in Wonka, chiarendo che...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te