Notizie Serie TVTaylor Swift al 'SNL': 'All Too Well' ha un...

Taylor Swift al ‘SNL’: ‘All Too Well’ ha un impatto passionale

-

- Advertisment -spot_img


Taylor Swift ha consegnato un’appassionata performance di 10 minuti di “All Too Well” al “Saturday Night Live”, mantenendo lo slancio dietro l’uscita di venerdì di “Red (Taylor’s Version)”.

La ballata lunatica e anthemica è diventata una delle preferite dai fan nel corso degli anni ed è stata ampliata dalla versione originale del 2012 della canzone. Swift ha iniziato la performance con una chitarra acustica e alla fine è stata raggiunta da due coriste. La Swift e alcuni musicisti si sono esibiti sopra una macchia di foglie autunnali e davanti a una proiezione su schermo gigante del cortometraggio “All Too Well” che lei ha diretto e pubblicato venerdì.

La Swift è stata giocosa durante la performance. Ha sgranato gli occhi e fatto roteare il dito quando ha cantato uno dei nuovi testi di “All Too Well”: “Sorseggiando il caffè come se fossi in un late-night show”. E quando ha pronunciato la frase “Mi ricordo la prima caduta di neve”, una leggera pioggia di fiocchi ha cominciato a cadere sulla Swift, che si è esibita in un body nero off-the-shoulder.

Jonathan Majors, star del nuovo dramma western di Netflix “The Harder They Fall”, ha ospitato l’episodio di questa settimana.

All’inizio dell’episodio, la Swift ha fatto un’apparizione a sorpresa in un segmento pre-registrato con la star di “SNL” Pete Davidson e un trio di scrittori dello show – Ben Marshall, John Higgins e Martin Herlihy – che si esibiscono anche come gruppo comico Please Don’t Destroy. Ha fatto un salto per aggiungere alcune battute sensuali al video musicale di Davidson “Three Sad Virgins” che prende in giro i tre giovani uomini dalla faccia fresca che sembrano “Ron Weasley tristi”, come cantava la Swift, invocando il personaggio di “Harry Potter”.

La quinta apparizione della Swift come ospite musicale al “SNL” arriva in un momento impegnativo per la superstar. Il 12 novembre ha pubblicato il suo secondo album ri-registrando il suo primo lavoro Big Machine, “Red (Taylor’s Version)” e il cortometraggio “All Too Well”. La nuova versione dell’album del 2012 è ampliata a 30 tracce, da 16. Finora è stato ben accolto dalla critica.

Entro un giorno dall’uscita, la Swift ha battuto il suo stesso record per l’album più seguito in un giorno da una donna nella storia di Spotify. “Red (Taylor’s Version)”, distribuito da Republic Records, ha raccolto più di 90,8 milioni di stream nel primo giorno.

La Swift è diversa dalla maggior parte degli artisti pop nel mantenere una solida presenza nelle vendite, e le stime di vendita devono ancora arrivare per le versioni due CD o quattro LP di “Red (Taylor’s Version)”. Ma non sarà una sorpresa se l’edizione in vinile stabilirà qualche tipo di record quando arriveranno le cifre della prima settimana, dato che i suoi fan hanno dimostrato di aver abbracciato quel formato nell’anno e mezzo da quando il vinile di “Folklore” è diventato un fenomeno, con il recente ritardo nell’uscita dell’LP di “Fearless (Taylor’s Version)” che è stato il fattore chiave nel riportare quell’album al numero 1.

Al di là del già serio interesse represso, Swift ha contribuito a far schizzare i flussi e le vendite con apparizioni back-to-back l’11 novembre per promuovere il nuovo modello “Red” sul duo notturno della NBC, “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon” e “Late Night With Seth Meyers”.

La Swift ha fatto il suo debutto al “SNL” nel 2009. Quell’anno, quando il suo profilo è salito alle stelle, Swift è apparsa nello show a gennaio come ospite musicale, eseguendo “Love Story” e “Forever & Always”. A novembre è tornata come ospite e come ospite musicale, consegnando “Untouchable” e “You Belong With Me”. Ha fatto una breve apparizione non musicale nello speciale per il 40° anniversario di “SNL” nel 2015, ed è tornata allo show per delle performance nel 2017 e nel 2019.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest news

Benedict Cumberbatch e Jane Campion parlano di “The Power of the Dog”.

Non solo Benedict Cumberbatch si è sottoposto all'analisi dei sogni per prepararsi al suo ruolo in "Il potere...

Deckert raccoglie il titolo della competizione IDFA “Eat Your Catfish

L'agente di vendita internazionale Deckert Distribution ha acquisito i diritti mondiali di "Eat Your Catfish", diretto da Adam...

‘Essere i Ricardos’: Nicole Kidman nel ruolo di Lucille Ball

Being the Ricardos" di Aaron Sorkin ha conquistato il Westwood Village sabato sera, quando sia la stampa che...

Recensione di ‘Sing 2’: Un bis ingraziante per il toon degli animali canterini

Buster Moon ha un sogno: essere il koala di maggior successo nello showbiz. In "Sing", è riuscito a...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Frances McDormand potrebbe fare la storia degli Oscar per la ‘Tragedia di Macbeth

A24 e Apple Original Films fanno il doppio lavoro sull'adattamento di William Shakespeare de "La tragedia di Macbeth"...

Il vincitore ungherese del premio MTV sulla vita sotto la legge LGBTQ del paese

Viktória Radványi, la vincitrice ungherese degli MTV EMAs Generation Change Award, ha rivelato un quadro straordinario della vita...

Must read

- Advertisement -spot_imgspot_img

You might also likeRELATED
Recommended to you