Asiatica Film Mediale

Svelata dalla produzione la scena finale alternativa di The Big Bang Theory.

Svelata dalla produzione la scena finale alternativa di The Big Bang Theory.
Debora

Di Debora

01 Aprile 2023, 19:47



La sceneggiatura alternativa finale della serie The Big Bang Theory è stata rivelata dai produttori Steve Holland e Steve Molaro. Nonostante la sua popolarità, CBS ha concluso la sitcom centrata sui nerds nel 2019 dopo 12 anni. The Big Bang Theory ha creato un finale soddisfacente per la gang di Pasadena, ma se le cose fossero andate diversamente, lo spettacolo avrebbe avuto un’ultima scena più comica.

Nel libro di Jessica Radloff, The Big Bang Theory: The Definitive, Inside Story of the Epic Hit Series, Holland e Molaro discutono la possibilità di un’altra sequenza di addio per la sitcom. In realtà, il co-creatore Chuck Lorre ha sempre voluto che coinvolgesse la riparazione dell’ascensore, ma durante la dodicesima stagione hanno deciso di non farlo.

“Steve Molaro: Chuck ha sempre pensato che l’ascensore che finalmente si apre dovrebbe essere la scena finale, ma man mano che ci avvicinavamo, penso che si potesse sentire le persone aspettarselo. Volevamo farlo, ma volevamo provare a cogliere tutti di sorpresa. Steve Holland: C’era una versione in cui salivano tutti le scale dopo essere tornati dall’aeroporto e dal loro viaggio a Stoccolma, e appena arrivati ​​al quarto piano, l’ascensore suonava e si apriva. Si è parlato di un momento in cui Sheldon e Amy dicono “È pazzesco, abbiamo vinto il premio Nobel e in qualche modo, tutto è esattamente uguale”, e poi si apre l’ascensore, e sarebbe stata la fine dello show. La scena finale sarebbe stata ancora loro seduti sul divano, ma mentre stavamo scrivendo la storia, abbiamo pensato a due cose: il momento in cui Sheldon stava impazzendo perché Amy si era tagliata i capelli; e il premio Nobel, era come la goccia che fa traboccare il vaso. Quindi sembrava giusto che l’ascensore si aprisse in quel momento, e inoltre, ho pensato che sarebbe stato molto meno atteso far accadere il tutto molto prima nell’episodio.”

Quattro anni dopo la sua conclusione, la sitcom è nuovamente nei guai dopo che Netflix ha ricevuto un avviso legale per un presunto episodio offensivo di The Big Bang Theory. Non è un segreto che le prime stagioni della serie abbiano avuto una comicità problematica. Nel corso del tempo, ha affrontato la critica ricorrente e mentre aveva ancora qualche battuta offensiva alla fine della sua corsa, ha indubbiamente uno dei finali di sitcom più amati di tutti i tempi.

Dopo il loro viaggio a Stoccolma per la cerimonia di accettazione del premio Nobel di Sheldon e Amy, la gang è tornata a casa nell’appartamento 4A per la cena abituale, indicando che The Big Bang Theory potrebbe essere finito, ma la loro amicizia continua. Non è un tipo di momento fine-era come Friends e molte altre sitcom hanno fatto, il che lo rende unico.

Per quello che vale, la riparazione dell’ascensore sarebbe stata anche una grande idea per concludere The Big Bang Theory. Ma Lorre aveva ragione, sarebbe stata una conclusione prevedibile dal momento che tutti se lo aspettavano. La scena descritta non sarebbe stata nemmeno lontanamente emozionante come ciò che hanno fatto. Inutile dire che CBS ha scelto la migliore opzione concludendo lo spettacolo con un’immagine di gruppo di tutti i personaggi.

Fonte: The Big Bang Theory: The Definitive, Inside Story of the Epic Hit Series.


Potrebbe interessarti

La seconda stagione di The Night Agent potrebbe esplorare il dilemma di Peter riguardo a suo padre.
La seconda stagione di The Night Agent potrebbe esplorare il dilemma di Peter riguardo a suo padre.

Se riceverà una seconda stagione, The Night Agent potrebbe esplorare la reazione di Peter alla colpevolezza del padre. Anche se The Night Agent è uno show autoconclusivo che non necessariamente ha bisogno di una seconda stagione, la sua rappresentazione di un agente dell’FBI che protegge gli agenti sotto copertura lascia una piccola nota da esplorare […]

La pausa tra la pubblicazione della stagione 2 e 3 di Invincible sarà più breve, assicura il creatore.
La pausa tra la pubblicazione della stagione 2 e 3 di Invincible sarà più breve, assicura il creatore.

Il creatore di Invincible, Robert Kirkman, assicura agli spettatori che teoricamente gli intervalli tra le stagioni verranno accorciati dopo la prima di stagione 2. Invincible è stato trasmesso per la prima volta su Prime Video il 25 marzo 2021, e la serie è stata successivamente rinnovata per una seconda e terza stagione prima della finale […]