Asiatica Film Mediale

Steven Spielberg ricorda le preoccupazioni nel cast dell’attore di Jaws (con un litigio quasi scoppiato sul set)

Steven Spielberg ricorda le preoccupazioni nel cast dell’attore di Jaws (con un litigio quasi scoppiato sul set)
Erica

Di Erica

30 Luglio 2023, 14:36



Tra il mare agitato di Jaws, Steven Spielberg ha impiegato del tempo per scegliere l’attore perfetto per il leggendario ruolo di Quint, dando luogo a una situazione che quasi sfociò in una rissa sul set. Jaws racconta la storia di uno squalo letale che si aggira per la fittizia città balneare di Amity Island nel New England e affligge la popolazione. Il film fu un successo inaspettato, incassando oltre 475 milioni di dollari al botteghino in 40 anni, e grazie alla sua trama, personaggi e cast, Jaws entrò nella cultura popolare e segnò l’ascesa di Spielberg come regista di spicco di Hollywood.

In una recente riflessione sulla travagliata produzione del film con Vanity Fair, Spielberg ammise che il casting di Quint per Jaws fu un’impresa particolarmente difficile. Dopo aver valutato diverse opzioni, Spielberg trovò Robert Shaw, suggeritogli dai produttori che, nel contempo, avevano delle preoccupazioni per le abitudini di bere dell’attore, le quali quasi portarono a una rissa sul set. Ecco le parole di Spielberg:

“Ho cercato un grande attore all’inizio perché la mia prima scelta per Quint era Lee Marvin, ma non era interessato. Ho sentito dire che voleva andare a pescare per davvero! Prendeva la pesca molto seriamente e non voleva farla da una barca “cinematografica”. La mia seconda scelta era Sterling Hayden, che avrei pensato sarebbe stato un Quint incredibile. Aveva una qualità di Achab in lui: aveva recitato in un film intitolato Terrore in una città del Texas nel 1958, in cui interpretava un imponente cacciatore di balene con in mano un arpione. Ero suo grande fan, soprattutto per i due film che aveva fatto con Stanley Kubrick, Il colpo dell’oca [1956] e Il dottor Stranamore [1964]. Non ricordo perché, ma non fu in grado di interpretare il ruolo. C’erano altri attori che volevano interpretare Quint, e poi Dick Zanuck e David Brown suggerirono Robert Shaw: avevano appena lavorato con lui in Il GOLPE [1973], che avevano prodotto, e lo adoravano. Avevo appena proiettato due film con Shaw per ricordarmelo bene, tra cui Un uomo per tutte le stagioni [1966], in cui fu spettacolare. Sulla base di ciò e naturalmente di Dalla Russia con amore [1963] – con quell’incredibile lotta su un treno in cui interpretava il nemico di 007 – ho detto: ‘Wow… Avrei dovuto pensarci! È una grande idea!’ Fortunatamente ha accettato. Non dimenticherò mai che una delle prime cose che Shaw mi ha detto è stata: ‘Non bevo da due mesi!’ E Dick mi avvertiva sempre quando percepiva che Robert Shaw aveva bevuto, temendo che ciò avrebbe ritardato le riprese, ma alla fine non importava perché lo squalo non funzionava comunque. Inoltre, durante la produzione, Dick Zanuck e Robert Shaw giocavano spesso a ping-pong insieme e un giorno, quando Dick ha vinto, Shaw lo ha sfidato a una rissa che è stata rapidamente sedata dagli altri. Se Shaw avesse avuto un occhio nero, sicuramente saremmo diventati ancora più indietro con il programma!”.

Se Spielberg stava cercando un personaggio simile ad Achab, Robert Shaw non poteva che stupirlo fin dall’inizio. Potrà non essere stata la prima scelta di Spielberg, ma critici e pubblico sono concordi nel ritenere Shaw il Quint perfetto e Jaws si è dimostrato fortunato a trovarlo. Ha portato al film un tocco ruvido che si adattava alla figura di un cacciatore marittimo esperto pronto a lanciarsi nella mischia. Grazie al tocco genuino di Shaw, un personaggio altrimenti ridicolo è diventato una vera leggenda.

Quando i personaggi si prendono troppo sul serio, può sminuire il fascino di un film. Jaws introduce Quint con il suono delle unghie che stridono sulla lavagna prima che inizi a pronunciare sporadicamente delle frasi sulla caccia a uno squalo gigantesco. Se Shaw non avesse avuto un’attenzione particolare nell’esecuzione di ogni battuta, sarebbe stato impossibile considerarlo un personaggio veramente interessante. Invece, il desiderio di Quint di abbattere lo spaventoso killer squalo sembra una scelta razionale, anche se a volte la sua concezione sfiora l’assurdità, come si vede in varie parodie nel corso degli anni.

Nonostante compaia prevalentemente solo nella seconda metà di Jaws, Shaw riesce a rendere Quint un personaggio memorabile. Ogni battuta, ogni sguardo e ogni passo insanguinato elevano l’uomo e assicurano che Shaw si sarebbe ancorato nella storia di Hollywood insieme ai suoi ruoli in Un uomo per tutte le stagioni, Il GOLPE e Dalla Russia con amore. Molti fattori hanno lanciato Jaws nell’attenzione del pubblico, ma ciò che lo rende così perfetto potrebbe molto bene essere la decisione di Spielberg di scegliere un attore con l’energia perfetta per Quint.

Fonte: Vanity Fair


Potrebbe interessarti

Barbie 2 Riceve l’Aggiornamento Più Incoraggiante da parte del CEO di Mattel (Ma Non è Approvato)
Barbie 2 Riceve l’Aggiornamento Più Incoraggiante da parte del CEO di Mattel (Ma Non è Approvato)

Sommario Il CEO di Mattel, Ynon Kreiz, offre un aggiornamento promettente su una potenziale Barbie 2 e sull’espansione del franchise in altre direzioni. Margot Robbie e Greta Gerwig hanno espresso incertezza riguardo al ritorno per un sequel, ma i fan sperano che la loro collaborazione sia possibile se Barbie 2 ottiene il via libera. La […]

Qual è la vera definizione di Kenergy? La regista Barbie dà il suo contributo.
Qual è la vera definizione di Kenergy? La regista Barbie dà il suo contributo.

Riassunto La regista di Barbie, Greta Gerwig, e l’attore Ryan Gosling hanno discusso del significato di Kenergy, con Gerwig che suggerisce che rappresenti uomini che sostengono le donne con fiducia e apertura. Altri attori, come Issa Rae e Margot Robbie, hanno interpretazioni diverse di Kenergy, con Rae che la considera senza significato e Robbie che […]