Asiatica Film Mediale

Steven Spielberg ha un’interessante opinione su quei recenti avvistamenti UFO

Steven Spielberg ha un’interessante opinione su quei recenti avvistamenti UFO
Erica

Di Erica

06 Marzo 2023, 02:25


Steven Spielberg ha una risposta al perché ci sono stati così tanti avvistamenti UFO ultimamente. Il leggendario regista, scrittore e produttore di Hollywood si è fatto un nome con i film di fantascienza Incontri ravvicinati del terzo tipo e ET l’extraterrestre. Ora, Spielberg sta gettando il suo cappello sul ring dei veri misteri scientifici.

Con gli UFO che sono apparsi ovunque ultimamente, Spielberg ha usato la sua apparizione in un episodio di The Late Show con Stephen Colbert per condividere il motivo per cui pensa che siano qui.

Anche se Spielberg potrebbe non essere interessato a un sequel di ET the Extra-Terrestrial, è comunque interessato agli alieni. Potrebbe non essere sorprendente per un produttore del suo calibro, ma Spielberg ha delle idee incredibilmente fantastiche sugli UFO. Dai un’occhiata alla sua citazione di seguito, tramite IndieWire:

“Non ho mai visto un UFO. Vorrei avere! Non ho mai visto niente che non so spiegare. Ma credo a certe persone che hanno visto cose che non possono spiegare. Penso che quello che è successo di recente sia affascinante, assolutamente affascinante. E penso che la segretezza che sta avvolgendo tutti questi avvistamenti e la mancanza di trasparenza… penso che ci sia qualcosa che richiede solo una due diligence straordinaria. Non credo che siamo soli nell’universo. Penso che sia matematicamente impossibile che siamo l’unica specie intelligente nel cosmo. Penso che sia totalmente impossibile. Allo stesso tempo, sembra anche impossibile che qualcuno ci visiti da 400 milioni di anni luce da qui – tranne che nei film, ovviamente – a meno che non trovi un modo per saltare lo squalo, per così dire, e arrivare qui attraverso i wormhole. La cosa più ottimistica che provo riguardo a queste cose che vediamo nei cieli, che l’esercito, la marina e l’aeronautica stanno registrando con le loro telecamere, è che cosa accadrebbe se non provenissero da una civiltà avanzata a 300 milioni di anni luce da qui? E se fossimo noi, 500.000 anni nel futuro, a tornare per documentare la seconda metà del 20° secolo e nel 21° secolo perché sono antropologi? E sanno qualcosa che noi non sappiamo ancora che è successo, e stanno cercando di tracciare gli ultimi cento anni della nostra storia”.

Quali avvistamenti UFO?

Il 2022 ha visto un enorme aumento degli avvistamenti UFO e il 2023 ha visto solo il problema – letteralmente – salire alle stelle. Naturalmente, non tutti gli avvistamenti UFO significano immediatamente che alieni o umani futuristici sono coinvolti negli eventi. Gli UFO sono così diffusi che il mondo ha scoperto più palloni spia sul continente nordamericano in un evento così bizzarro che sembrava essere stato tirato fuori da Top Gun 3.

Considerando che il pallone spia e molte altre apparizioni UFO erano in realtà tecnologia militare, non è probabile che molti degli UFO fossero in alcun modo extraterrestri. Tuttavia, le teorie di Spielberg sono interessanti e potrebbe valere la pena per i poteri costituiti esplorare la sua prospettiva sulla questione. Se una versione futura dell’umanità è veramente interessata ad esplorare la sua storia, stabilire un contatto potrebbe essere incredibile.

Non c’è modo di sapere se Spielberg ha ragione sulla causa dei recenti avvistamenti UFO. Man mano che vengono raccolte più informazioni, potrebbe benissimo essere dimostrato che aveva ragione su di loro. Per lo meno, le idee di Spielberg su di loro potrebbero fare un film davvero eccezionale, se mai decidesse di tornare nel regno della fantascienza.

Fonte: The Late Show con Stephen Colbert (tramite IndieWire)


Potrebbe interessarti

Jonathan Majors rivela una connessione nella vita reale con il suo personaggio di Creed 3
Jonathan Majors rivela una connessione nella vita reale con il suo personaggio di Creed 3

Jonathan Majors aveva un vero legame con il mondo reale con il suo personaggio, Damian, in Creed III. L’amico d’infanzia di Adonis Creed, Damian ha trascorso una notevole quantità di tempo dietro le sbarre prima di ritrovare la strada per tornare dalla parte del suo amico. Dopo anni di allontanamento, Donnie fatica a riconnettersi con […]

Keanu Reeves rende un commovente omaggio a Patrick Swayze di Point Break
Keanu Reeves rende un commovente omaggio a Patrick Swayze di Point Break

Poco più di un decennio dopo aver perso la star, Keanu Reeves ha reso un emozionante tributo a Patrick Swayze di Point Break. Il duo ha recitato nel film d’azione del 1991 nei panni di Johnny Utah e Bodhi, un agente dell’FBI sotto copertura e capo di un equipaggio di surfisti e rapinatori di banche […]