Notizie Serie TVStar Wars: Tutti e 9 i dettagli su TV...

Star Wars: Tutti e 9 i dettagli su TV e film in arrivo Lucasfilm ha appena rivelato

-


Nuovi dettagli sono stati rivelati sui piani di Lucasfilm per i prossimi film e serie TV di Star Wars. Lucasfilm, una divisione della Disney che gestisce le proprietà di Star Wars, ha avuto slancio negli ultimi anni con spettacoli dal vivo come The Mandalorian e The Book of Boba Fett, contribuendo a mettere sulla mappa il loro nuovo servizio di streaming Disney+. La Disney ha rilasciato anche l’ultima trilogia di film di Star Wars, che includeva Star Wars: Il risveglio della Forza, Star Wars: Gli ultimi Jedi, Star Wars: L’ascesa di Skywalker, che ebbero successo finanziario, ma criticamente contrastanti.

Creato da George Lucas nel 1977, Star Wars ha continuato ad espandersi oltre la trilogia originale e la trilogia prequel, in particolare con serie animate, film spin-off e attraverso altri media, come libri, fumetti e videogiochi, per non parlare del merchandising. La presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy ha coinvolto il duo creativo di Jon Favreau e Dave Filoni per unirsi al team di Lucasfilm per guidare il futuro del loro braccio televisivo, in particolare per Disney+. Da quando The Mandalorian ha debuttato, diventando successivamente la nuova proprietà di punta del franchise, sono stati annunciati diversi spettacoli tra cui Ahsoka, The Acolyte e Obi-Wan Kenobi, oltre a un film della regista di Wonder Women Patty Jenkins.

In una nuova storia di copertina tramite Vanity Fair, il futuro dei progetti cinematografici e televisivi di Star Wars è stato aggiornato, inclusi nuovi dettagli sugli spettacoli attualmente in produzione e quelli che usciranno nei prossimi anni. Inoltre, è stato rivelato che Lucasfilm si sta allontanando dalle trilogie di lungometraggi per il franchise e ha imparato la lezione sulla rifusione dei personaggi legacy, come hanno fatto in Solo: A Star Wars Story. Sono stati anche aggiornati i piani per la loro lista di lungometraggi, incluso lo sforzo senza nome di Taika Waititi, così come quando i fan possono aspettarsi Rogue Squadron di Patty Jenkins.

Piani di rilascio del programma televisivo di Star Wars

In termini di programma di rilascio per l’imminente elenco di spettacoli di Star Wars, il programma uscirà fino al 2023 e oltre. Obi-Wan Kenobi debutterà a maggio 2022, seguito da Andor, previsto per la fine dell’estate 2022. L’attesissima stagione 3 di The Mandalorian non ha una data di uscita fissa, ma è prevista per la fine del 2022 o l’inizio del 2023. Ahsoka ha appena iniziato le riprese e non dovrebbe debuttare fino al 2023, mentre il progetto più misterioso, The Acolyte, è ancora in fase di sviluppo attivo e non è previsto fino a molto tempo dopo. Un altro progetto annunciato è uno spettacolo creato da Jon Watts di Spider-Man: No Way Home, che è attualmente in lavorazione con il nome in codice di Grammar Rodeo, che è paragonato a “Amblin film d’avventura per adulti”.

Ahsoka Show uscirà nel 2023

Ahsoka, con Rosario Dawson nel ruolo del protagonista, sta attualmente girando con Filoni come sceneggiatore/regista della miniserie, che ha iniziato la produzione il 9 maggio, e che spinge il debutto nel 2023 dopo produzione, post e marketing. I dettagli della storia sono tenuti nascosti, ma i suggerimenti delle sue apparizioni nella stagione 2 di The Mandalorian saranno probabilmente esplorati, in particolare la sua ricerca del Grand’ammiraglio Thrawn, un famoso cattivo di Star Wars che deve ancora ricevere il trattamento live-action. Filoni dice che Ahsoka è una storia continua invece di essere “piccole avventure singolari”, dicendo che vuole sottolineare il rapporto che i fan hanno con lei. Ha anche affermato che sta appena iniziando a capire che i bambini che hanno visto Clone Wars ora sono molto più grandi e che “sono molto entusiasti di tutte le cose con cui sono cresciuti, come dovrebbero essere”.

Rivelati i dettagli della storia di Andor

Andor è interpretato da Diego Luna nei panni di Cassian Andor, il personaggio spia ribelle introdotto in Rogue One: A Star Wars Story, e debutterà più avanti nel 2022. Lo spettacolo è ovviamente un prequel, dato che Andor muore alla fine di Rogue One, e Luna dice che andrà molto più a fondo nel personaggio e assumerà alcuni aspetti metaforici, dicendo “È il viaggio di un migrante. Quella sensazione di doversi muovere è dietro questa storia, molto profonda e molto forte. Questo ti modella come persona. Ti definisce in molti modi e in ciò che sei disposto a fare. Lo showrunner Tony Gilroy, che ha co-sceneggiato Rogue One, afferma che lo spettacolo si concentrerà su Andor come “essere davvero avverso alla rivoluzione, cinico, perso e una specie di pasticcio” che puntellerà ulteriormente il suo ultimo sacrificio alla fine di Ladro Uno. La storia inizierà con la distruzione del pianeta natale di Andor prima di vedere la sua nuova casa adottiva diventare il fulcro, mentre si radicalizza con l’espansione dell’Impero, che a sua volta mette Andor sulla strada per bloccarli. Anche la leader ribelle Mon Mothma, interpretata da Genevieve O’Reilly, sarà un grande fulcro dello spettacolo, con la sua storia parallela a quella di Andor.

Il regista di Spider-Man sta realizzando uno spettacolo di Star Wars ambientato dopo il ROTJ

La rivincita di Obi-Wan e Vader fa parte della loro “storia d’amore”

Si dice che la presunta rivincita di Obi-Wan Kenobi e Darth Vader nella nuova serie con Ewan McGregor e Hayden Christensen, entrambi tornati ai loro ruoli prequel, faccia parte della loro “storia d’amore” della regista e showrunner Deborah Chow. “Per me, attraverso i prequel, attraverso la trilogia originale, c’è una storia d’amore dinamica con questi due che attraversa l’intera faccenda”, dice Chow. “Sentivo che fosse piuttosto difficile non [include] la persona che ha lasciato Kenobi in tale angoscia nella serie. Chow ha continuato spiegando che sentiva che, indipendentemente dalla divisione tra i due personaggi, la loro storia e l’amore reciproco poiché fratelli e compagni Jedi sarebbero stati ancora presenti in Obi-Wan, dicendo: “Non credo che non lo farà mai cura [Anakin]. La particolarità di quella relazione è che si amavano”.

L’Accolito sta preparando The Phantom Menace & Prequel-Era Jedi

Leslye Headland di Russian Doll è sceneggiatore e showrunner di The Acolyte, un nuovo misterioso spettacolo che si svolge un secolo prima dell’era degli Skywalkers e che non dovrebbe debuttare fino alla fine del 2023 o più tardi. Headland afferma che la serie porterà a quell’era, in particolare in Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma. “La mia domanda quando guardavo The Phantom Menace era sempre del tipo: ‘Beh, come sono arrivate le cose a questo punto?’ Come siamo arrivati ​​al punto in cui un signore dei Sith può infiltrarsi nel Senato e nessuno dei Jedi se ne accorgerà?”, chiese Headland. “Ad esempio, cosa è andato storto? Quali sono gli scenari che ci hanno portato a questo momento?” Si dice che lo spettacolo sia interpretato da Amandla Stenberg ed è attualmente nella sua fase di casting con la scrittura per lo più completa, con una propensione alla nuova era dell’Alta Repubblica.The Acolyte è descritto da Headland come “un thriller misterioso ambientato in un ambiente prospero e apparentemente pacifico epoca, quando la galassia è ancora lucida e scintillante.” Dice che i Jedi di quest’epoca saranno più rinascimentali, con uniformi “oro e bianche” più raffinate e prestigiose a causa della mancanza di scaramucce.

Star Wars non rifonderà i personaggi legacy come con Han Solo

Solo: A Star Wars Story ha riformulato Han Solo di Harrison Ford con un attore più giovane (Alden Ehrenreich) per un racconto sulle origini che alla fine è fallito al botteghino ed è stato pesantemente criticato per il controverso casting, per non parlare del licenziamento dei registi originali Chris Miller e Phil Lord, sostituito da Ron Howard, che ha girato il 70% del film. Solo è il film di Star Wars con il minor incasso di Star Wars e Kennedy afferma di aver imparato la lezione sulla rifusione degli attori legacy, dicendo: “Ci dovrebbero essere momenti lungo la strada in cui impari le cose. Ora sembra così ampiamente chiaro che non possiamo farlo”. Ciò è evidenziato dall’uso di Mark Hamill, che continua a interpretare Luke Skywalker in The Mandalorian, anche se con il corpo di un altro attore e l’uso della tecnologia deepfake per ridurre l’età del suo aspetto per adattarsi alla linea temporale.

La trilogia di Star Wars di Rian Johnson è sul backburner

Il regista Rian Johnson ha diretto Star Wars: Gli ultimi Jedi del 2017, che è stato un successo finanziario ma ha diviso allo stesso modo fan e critici, prendendo le basi che il regista JJ Abrams ha gettato con Star Wars: Il risveglio della Forza e capovolgendole. Poco dopo l’uscita di The Last Jedi, una nuova trilogia è stata annunciata in lavorazione da Johnson, ma le notizie sul suo sviluppo si sono quasi esaurite, soprattutto perché Johnson è passato al suo franchise Knives Out su Netflix. Secondo Kennedy, la trilogia è stata “bruciata” a causa degli altri impegni di Johnson. “Rian è stato incredibilmente impegnato con Knives Out e l’accordo che ha fatto con Netflix per diversi film”, ha detto Kennedy.

I film di Star Wars si stanno allontanando dalle trilogie

George Lucas ha iniziato Star Wars nel suo formato serializzato, rendendo l’aspetto della “trilogia” una tendenza ricorrente di Hollywood. La trilogia originale consisteva in Una nuova speranza, L’impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi, con la trilogia prequel composta da Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma, Star Wars: Episodio II – L’attacco dei cloni, Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith. Dopo che la Disney ha acquisito Lucasfilm, è stato annunciato che sarebbe stata realizzata una nuova trilogia di Star Wars, che sarebbe diventata Star Wars: Il risveglio della Forza, Star Wars: Gli ultimi Jedi e Star Wars: L’ascesa di Skywalker. Sebbene la nuova trilogia sia stata un successo finanziario, la mancanza di una narrazione coerente con i registi tra i film ha causato un’ondata di critiche, che sembra aver informato Kennedy e Lucasfilm di evitare che le trilogie andassero avanti. “Esito a usare più la parola trilogie perché Star Wars è molto più incentrato sulla narrazione persistente”, ha detto Kennedy.

Mary Elizabeth Winstead si unisce ufficialmente a Star Wars

McGregor di Obi-Wan Kenobi ha apertamente condiviso la sua eccitazione nel tornare a Star Wars con la nuova serie e ha confermato che anche Mary Elizabeth Winstead, che ha sposato quest’anno, si unirà alla famiglia di Star Wars. Si diceva che Winstead si sarebbe unito ad Ahsoka a gennaio e ora McGregor lo ha confermato, dicendo “La mia partner, Mary, sta facendo quella serie di Star Wars con Rosario e sta per iniziare”. Non è chiaro chi interpreterà Winstead nello show, in quanto deve ancora essere reso pubblico.

Il film di Star Wars di Taika Waititi potrebbe essere prossimo all’uscita

Taika Waititi di Thor: Love and Thunder è stato annunciato per dirigere un nuovo film di Star Wars nel 2020, lavorando al progetto con lo sceneggiatore del 1917 Krysty Wilson-Cairns. Lo scorso novembre, Wilson-Cairns ha detto che la sceneggiatura stava andando bene e che si era impegnata con i fan a onorare l’eredità del franchise facendo tutto bene. Sebbene il Rogue Squadron di Patty Jenkin sia stato annunciato prima del progetto di Waititi, sembra che quello di Waititi arriverà probabilmente per primo, con il Rogue Squadron più lontano. Inoltre, la Kennedy ha detto che le piacerebbe vedere cosa avrebbe portato il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige in un film di Star Wars, ma che al momento non c’è nulla di specifico nelle opere del mega-produttore.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

In che modo Tom Cruise ha influenzato la morte di Mission: La prima squadra di Impossible

Il coinvolgimento di Tom Cruise in Mission: Impossible ha portato a una delle decisioni più scioccanti del film....

Stranger Things Hopper & Joyce Romance era un’idea degli attori

David Harbour dice che la storia d'amore tra Hopper e Joyce in Stranger Things è stata un'idea sua...

La star dei ragazzi non vuole vedere il riscatto di Patria

ATTENZIONE: Spoiler in vista per la stagione 3 di The Boys. Antony Starr, che interpreta Homelander in The Boys,...

Star Trek: Strange New Worlds, l’attore Hemmer tornerà nello show

L'attore Hemmer di Star Trek: Strange New Worlds, Bruce Horak, tornerà nello show in futuro. L'ultima serie...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te