Asiatica Film Mediale

Star Wars rivela nuove scene ambientate durante l’episodio 1

Star Wars rivela nuove scene ambientate durante l’episodio 1
Debora

Di Debora

26 Ottobre 2022, 21:38


Avvertimento! Spoiler avanti per Star Wars: Tales of the Jedi episodio 4

Mentre Gli episodi 2 e 3 di Tales of the Jedi rivelano il passato di Dooku con il giovane Qui-Gon Jinn e una missione con Mace Windu, il suo episodio finale della nuova miniserie di Star Wars rivela il suo ruolo segreto durante gli eventi de La minaccia fantasma. Essendo diventato giustamente disilluso dall’Ordine Jedi, Dooku iniziò a lavorare in segreto con Darth Sidious per portare “pace e ordine” nella galassia. Tuttavia, gli eventi del primo episodio della saga di Skywalker hanno motivato la piena corruzione di Dooku verso il lato oscuro.

I primi due episodi di Tales of Jedi di Dooku arricchiscono il suo personaggio e il suo passato come Maestro Jedi, rivelando le sue tattiche più aggressive e le sue frustrazioni per il compiacimento dell’Ordine Jedi e la crescente corruzione della Repubblica. Questo culmina con Tales of the Jedi episodio 4, ambientato durante The Phantom Menace. Incontrando personaggi importanti come Qui-Gon Jinn, Darth Sidious e il Maestro Jedi Yaddle, il ruolo di Dooku dietro le quinte rimodella alcuni eventi incredibilmente importanti e precedentemente non rivelati ambientati durante La minaccia fantasma.

Qui-Gon Jinn ha incontrato il conte Dooku dopo aver parlato al Consiglio di Maul

All’inizio dell’episodio 4 di Tales of the Jedi, Dooku viene visto negli archivi del Tempio Jedi cancellare tutti i dati sul mondo della clonazione di Kamino, confermando il suo servizio a Sidious e i suoi piani per iniziare una guerra civile. Sebbene sia ancora un membro dell’Ordine Jedi, sembra che Dooku abbia già rinunciato al Consiglio Jedi e abbia preso in mano la situazione con il suo nuovo maestro. Tuttavia, è stato anche rivelato che si è incontrato con Qui-Gon Jinn subito dopo che il suo vecchio apprendista ha riferito in dettaglio il suo incontro con il Signore dei Sith Darth Maul su Tatooine. Dopo aver avvertito per anni il Consiglio Jedi della “crescente oscurità”, Dooku non è sorpreso dall’inazione del Consiglio. Comunica anche il suo interesse per l’incontro con l’apprendista di Qui-Gon, Obi-Wan Kenobi.

Questa scena non solo conferma che Dooku era ancora nell’Ordine durante La minaccia fantasma, ma mostra anche che sperava che Qui-Gon e forse altri Jedi si sarebbero uniti a lui per essere più proattivi nel loro mandato di portare l’ordine nella galassia, resistendo a ciò che vedeva essere la stagnazione del Consiglio Jedi. Organizza anche il suo primo incontro con Obi-Wan in Attack of the Clones dove cerca di convincere Kenobi a unirsi alla sua causa, credendo che anche Qui-Gon si sarebbe unito a lui.

Dooku ha visitato il grande albero del tempio Jedi dopo la morte di Qui-Gon

Dopo la tragica scomparsa di Qui-Gon per mano di Darth Maul, Dooku si addolorò per la sua perdita al Grande Albero del tempio Jedi, il luogo preferito del suo apprendista caduto. Insinuando al Maestro Jedi Yaddle che riteneva il Consiglio Jedi in parte responsabile della morte di Qui-Gon, Dooku si rifiutò di partecipare al funerale di Qui-Gon su Naboo. Tuttavia, la sua rapida partenza dal tempio ha suscitato sospetti in Yaddle.

Dooku è ancora un Jedi durante The Phantom Menace è un retcon minore di opere passate come il romanzo Dooku: Jedi Lost di Cavan Scott. Tuttavia, consente a Tales of the Jedi di fornire una scena incredibilmente dinamica e tragica come questa sullo schermo. La perdita di Qui-Gon ha avuto un grande impatto sul suo padrone, che lo avrebbe mandato ancora più lontano verso il lato oscuro della Forza.

Il conte Dooku ha affrontato Darth Sidious sulla morte di Qui-Gon

Volando immediatamente verso la tana nascosta di Darth Sidious su Coruscant, Dooku affronta il suo nuovo padrone e lo accusa di essere andato troppo oltre con l’omicidio di Qui-Gon. Mentre Dooku conferma la sua speranza di aver trasformato il suo apprendista in un potente alleato, Sidious ribatte che Qui-Gon sarebbe stato fedele solo a Dooku da solo. Secondo il Signore dei Sith, la morte di entrambi i loro apprendisti era al servizio del loro obiettivo più grande di portare pace e ordine.

Cominciando a rimpiangere il suo tradimento dei Jedi e tutto ciò che ha già fatto per questa “causa maggiore”, Sidious dimostra la sua abilità di maestro manipolatore, usando le convinzioni e le convinzioni di Dooku per corromperlo ulteriormente come suo nuovo apprendista. “Ricorda cosa mi hai detto” è esattamente la stessa linea e tattica che Sidious usa per corrompere Anakin Skywalker in Darth Vader dopo la fine delle Guerre dei Cloni.

Il conte Dooku ha combattuto e ucciso Yaddle

L’ultimo passo di Dooku nella sua discesa verso il lato oscuro viene rivelato anche in Tales of the Jedi, ambientato poco prima delle ultime scene de La minaccia fantasma. Dopo aver seguito Dooku nella tana di Sidious, Yaddle affronta Dooku e il suo nuovo maestro. Sidious chiede a Dooku di dimostrare la sua lealtà uccidendo il Maestro Jedi, e Dooku accetta con riluttanza. Tuttavia, la sua determinazione si rafforza anche dopo che Yaddle rivela di essersi dimessa dal Consiglio Jedi, concordando con Dooku sul fatto che la leadership dell’Ordine Jedi è imperfetta. Nonostante abbia dato a Dooku molteplici possibilità di tornare alla luce ed essere perdonato, Dooku credeva che fosse troppo tardi, uccidendo Yaddle e dedicandosi completamente al servizio di Sidious.

Questo confronto appena rivelato con il Maestro Jedi Yaddle rende il passaggio di Dooku al lato oscuro molto più tragico e d’impatto di quanto non fosse in precedenza. Inoltre, il fatto che tutto ciò sia accaduto durante gli eventi de La minaccia fantasma pone l’episodio 1 sotto una luce completamente nuova. Gli episodi di Tales of Jedi’s Dooku non solo arricchiscono un personaggio già avvincente nella galassia di Star Wars, ma espandono anche la stessa saga di Skywalker in alcuni aspetti molto eccitanti che arricchiscono l’esperienza visiva.

Tutti gli episodi di Star Wars: Tales of the Jedi stagione 1 sono ora in streaming su Disney+.


Potrebbe interessarti

La vera storia dell’acqua alta di Netflix e del diluvio di Wroclaw del 1997
La vera storia dell’acqua alta di Netflix e del diluvio di Wroclaw del 1997

Avvertimento! Questo articolo contiene SPOILER per High WaterNetflix’s High Water è basato sulla vera storia dell’alluvione di Wroclaw del 1997, nota anche come l’inondazione dell’Europa centrale, ed è esemplare nella sua accuratezza nel rappresentare gli eventi che hanno portato e durante il disastro. Wroclaw è la capitale del Voivodato della Bassa Slesia, una provincia nel […]

Come House Of The Dragon ha cambiato la storia di Westeros con Finale Death
Come House Of The Dragon ha cambiato la storia di Westeros con Finale Death

Attenzione: SPOILER in vista della prima stagione di House of the Dragon, episodio 10 e del libro di George RR Martin Fire & Blood. Lo showrunner di House of the Dragon Ryan Condal spiega come la morte di Lucerys Velaryon nel finale della prima stagione sia stata resa più complessa della sua presentazione in Fire […]