Notizie Serie TVStar Wars: perché (e quando) l'Impero ha sostituito i...

Star Wars: perché (e quando) l’Impero ha sostituito i cloni con gli Stormtrooper

-


Alla fine dei prequel di Star Wars, l’Impero aveva un esercito completo di soldati clone, ma quell’esercito fu infine sostituito con normali Stormtrooper umani, e l’impatto di questo è esplorato ulteriormente in The Bad Batch e Obi-Wan Kenobi. Sulla scia della formazione dell’Impero e degli eventi dell’Ordine 66, il regime di Palpatine iniziò una graduale espansione del potere centralizzato in tutta la galassia, spostando sempre più i vecchi sistemi della Repubblica verso una dittatura. Questo processo iniziò durante gli eventi di The Bad Batch e continuò fino agli eventi della trilogia originale di Star Wars, a quel punto gli ultimi resti della Repubblica furono spazzati via.

I cloni di Jango Fett che componevano il Grande Esercito della Repubblica erano uno di quei resti. Sebbene i soldati clone servissero perfettamente gli scopi di Palpatine durante le Guerre dei Cloni, divennero un ostacolo in tempo di pace per alcuni motivi. Come visto in Obi-Wan Kenobi con un veterano senzatetto della Repubblica che chiede l’elemosina per strada, il dopoguerra e i primi giorni dell’Impero non sono finiti bene per l’esercito di cloni. L’esatta sequenza temporale dell’eliminazione graduale delle truppe clone da parte dell’Impero è diversa in Legends rispetto al Canone, ma le motivazioni principali rimangono le stesse.

Nella linea temporale di Legends, l’Impero condusse vari esperimenti di clonazione dopo la fine delle Guerre dei Cloni, inclusi alcuni progetti intesi a creare soldati sensibili alla Forza. I cloni servirono come truppe d’assalto di alto livello e rimasero una risorsa militare significativa per anni dopo lo scioglimento della Repubblica, anche se alla fine iniziarono a essere sostituiti con reclute ordinarie. La motivazione principale per il passaggio agli Stormtroopers era semplicemente che la clonazione diventava troppo costosa. I costi per l’ordinazione, la crescita e l’addestramento dei cloni erano esorbitanti e il loro calendario per diventare soldati a pieno titolo era lungo. C’era anche un livello di sfiducia nei confronti dei cloni che sorse all’interno dell’Impero, in parte a causa di una serie di ribellioni. Entro l’1 BBY (prima della battaglia di Yavin), non c’erano quasi cloni in servizio nell’esercito imperiale e la maggior parte di quelli rimasti avevano ruoli non di combattimento.

Dove sono finiti i Clone Troopers in Star Wars?

Il processo canonico dei cloni che vengono gradualmente eliminati dai ranghi imperiali è in gran parte lo stesso di Legends, anche se con alcune modifiche. Gli impianti di clonazione di Kamino furono chiusi a Canon poco dopo la fine della guerra, lasciando solo un’altra generazione di soldati da coltivare e addestrare. Come in Legends, la decisione si basava principalmente sull’alto costo della clonazione, che non era più necessaria senza che si combattesse un conflitto su larga scala. Il resto del Grande Esercito della Repubblica, a causa del loro invecchiamento accelerato, iniziò a essere gradualmente sostituito nei ranghi entro i primi anni di dominio imperiale. Intorno al 5 BBY nella linea temporale di Canon, prima dell’inizio di Star Wars: Rebels, quasi tutti gli Stormtrooper in servizio attivo erano normali reclute.

Quando The Bad Batch ha debuttato su Disney+ Star Wars, ai fan è stato mostrato un fattore aggiuntivo che ha influenzato la decisione dell’Impero: l’Impero ha creato gli Stormtrooper perché erano più facili da controllare dei cloni. Nonostante fossero geneticamente identici, i soldati cloni della Repubblica avevano notevoli quantità di libero arbitrio e individualità. Molti erano in conflitto sulla loro parte nell’Ordine 66 e sulla successiva epurazione in tutta la galassia di pianeti e sistemi non conformi. La compagnia 99, il titolo “Bad Batch” di cloni che si rifiutarono di seguire i capricci genocidi di Palpatine, accese una scintilla con la loro disobbedienza, che portò a molteplici rivolte di cloni. Alla fine, i cloni erano soldati della Repubblica e credevano nei suoi ideali: giustizia, libertà e democrazia. Nonostante la loro programmazione mentale genetica, non erano disposti a sostenere un regime Sith totalitario come aveva previsto Palpatine. Gli Stormtrooper arruolati da fanatici devoti a Palpatine, tuttavia, seguirono volentieri il dogma imperiale senza fare domande, rinunciando persino ai loro nomi per i numeri TK.

Un’altra possibile ragione per il passaggio dai cloni alle reclute è il livello extra di controllo che ha dato all’Impero su diversi sistemi. Prendendo soldati da tutti gli angoli della galassia – proponendo l’arruolamento imperiale come l’unica via d’uscita da una vita di povertà nell’Orlo Esterno, come la vedeva lo stesso Luke Skywalker – l’Impero ridusse il rischio di ribellione. Un pianeta con bambini in servizio nella Marina Imperiale avrebbe molte meno probabilità di resistere al regime di Palpatine rispetto a uno con niente da perdere. Pertanto, sostituire i soldati clone senza volto con normali Stormtrooper umani potrebbe aver aiutato Palpatine a rafforzare la sua presa sulla galassia di Star Wars.

Obi-Wan Kenobi mostra che l’Impero ha abbandonato i suoi soldati clone

Quando la serie limitata di Obi-Wan Kenobi è arrivata su Disney+, ha offerto uno sguardo su com’era la vita dei cloni dopo che l’Impero è passato agli Stormtroopers. I cloni non sono apparsi nella trilogia originale, ma è principalmente perché Star Wars: Il ritorno dello Jedi è stato rilasciato nel 1983 e le truppe clone non sono state introdotte fino a quando Star Wars: L’attacco dei cloni è uscito nei cinema nel 2002. Le guerre dei cloni sono state menzionato in A New Hope di Obi-Wan, ma questa era la portata della loro presenza fino alle trilogie prequel.

Questo non è mai stato un vero problema. È noto che l’Impero ha eliminato gradualmente il suo esercito di cloni per gli Stormtrooper arruolati e la loro mancanza di presenza nella trilogia originale potrebbe essere facilmente spiegata nell’universo dai cloni che hanno incontrato un destino ironicamente simile a quello dei Jedi dopo l’Ordine 66. Una liquidazione genocida del suo clone Dopotutto, le risorse dell’esercito sarebbero state di prim’ordine per Palpatine. Tuttavia, a causa di Obi-Wan Kenobi, ora è noto che i cloni non sono stati dismessi violentemente; sono stati semplicemente abbandonati.

In un momento emozionante, Obi-Wan si imbatte in un clone veterano arruffato su Daiyu, un pianeta squallido che ricorda visivamente le strade di Coruscant dal primo atto di Star Wars: L’attacco dei cloni. Il destino finale della maggior parte dei cloni non era violento, si è scoperto, ma tragico. Sono ridotti a mendicare per le strade, ignorati persino dagli Stormtrooper che li hanno sostituiti, dimenticando i sacrifici che hanno fatto per costruire l’Impero. La scena è stata l’ultimo momento oscuro di Star Wars a rappresentare un serio problema del mondo reale nella colorata galassia immaginaria. I cloni sono stati gettati da parte, scartati da un impero ingrato, proprio come lo erano i veterani dei conflitti del mondo reale, come il Vietnam e la seconda guerra mondiale. Ancora una volta, la Disney ha deciso di mostrare che mentre le spade laser, Jedi e Sith sono fantastiche, le lotte affrontate dai normali cittadini galattici sulla scia delle buffonate dell’opera spaziale dell’ampio elenco di personaggi principali di Star Wars non sono dissimili dagli impatti di tragedie della vita reale.

Obi-Wan Kenobi è attualmente in streaming su Disney+

Date di rilascio chiave Rogue Squadron (2023)Data di rilascio: 22 dicembre 2023

Ultime News

Ben Solo mentre Force Ghost AI Art corregge l’errore di Rise of Skywalker

L'arte generata dall'IA ha immaginato come sarebbe stato il Ben Solo di Adam Driver come un Force Ghost...

Set musicale TV live-action La bella e la bestia per le festività natalizie

La Bella e la Bestia riceverà uno speciale musicale dal vivo alla ABC in tempo per le festività...

Tutto sul botteghino del 2022 è fantastico tranne le entrate

Le entrate al botteghino nelle sale sono ancora molto al di sotto dei livelli pre-pandemia, ma ci sono...

Stranger Things 4 ha fatto la scelta giusta con Steve Harrington?

Attenzione: questo articolo contiene spoiler per Stranger Things stagione 4, vol. 1 e 2. Quando la stagione 4...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te