Asiatica Film Mediale

Star Trek: Picard Stagione 2 Star spiega perché torna in un nuovo ruolo

Star Trek: Picard Stagione 2 Star spiega perché torna in un nuovo ruolo
Debora

Di Debora

04 Aprile 2022, 19:11


Star Trek: Picard, l’attrice della seconda stagione Orla Brady spiega perché interpreta sia Laris che Tallinn. Brady ha fatto una grande impressione sui fan quando ha debuttato nella prima stagione di Picard nei panni della governante romulana dell’ex capitano dell’Enterprise Laris. Ed è stato davvero un piacere vedere Laris tornare nella seconda stagione, poiché lo spettacolo implicava il potenziale per il Romulano di diventare l’interesse amoroso del sempre reticente Picard.

Sfortunatamente questa storia d’amore forse in fiore tra Picard e Laris ha dovuto passare in secondo piano, poiché il capitano è stato nuovamente chiamato in un’avventura. La nuova missione di Picard, ovviamente, ha visto lui e il suo equipaggio precipitati in un’oscura linea temporale alternativa inventata per oscure ragioni dal sempre misterioso Q. Ma sebbene Laris sia scomparso dalla storia dopo l’episodio 1, l’attore Brady sarebbe tornato nell’episodio 4 come un personaggio diverso . Questo nuovo personaggio Tallinn, un “angelo custode” incaricato di tenere d’occhio una certa persona speciale nell’anno 2024, ha chiaramente lo scopo di ricordare a Picard il suo aspirante amore Laris, aggiungendo maggiori poste emotive al procedimento.

Il doppio ruolo di Brady nei panni di Laris e Tallinn l’ha infatti resa una giocatrice molto più grande di quanto chiunque si aspettasse nella stagione 2 di Picard. Parlando con Inverse, l’attore ha parlato della reazione dei fan al fatto che la sua interpretazione di Laris sia stata un fattore determinante nella decisione dei produttori di riportarla indietro per la stagione 2. Brady ha anche discusso del ragionamento dei produttori per darle il ruolo di Tallinn oltre ai suoi doveri nel ruolo di Laris:

“Il motivo per cui hanno deciso, credo, di chiedere allo stesso attore di recitare [Tallinn] è quasi come [Picard] si è allontanato ancora una volta. Nell’episodio 1 non è stato proprio in grado di andare lì con Laris. Nega i suoi sentimenti e poi fa quello che fa sempre, ovvero che il capitano Picard è chiamato e se ne va. Ma è come se il destino non lo lasciasse scappare. La persona gettata sul suo cammino ricorda fortemente Laris. Lo tiene in una zona di emozione”.

In effetti Tallinn non solo “ricorda molto” Laris, ma le assomiglia esattamente. Ed è questa somiglianza che ovviamente fa sì che Picard – e per estensione il pubblico – reagisca così fortemente alla rivelazione di Tallinn nei panni dell’Osservatore. Al di là del valore sorprendente di avere Tallinn somigliare a Laris meno le sue orecchie a punta romulane, la svolta consente anche allo spettacolo di continuare a esplorare Picard come un uomo che ha sempre chiuso un certo lato di se stesso, che ora è tentato dalla possibilità di amare a un momento molto tardo della sua vita.

Ma ovviamente Tallinn ha un ruolo più importante da svolgere nel dramma in corso della seconda stagione di Picard rispetto al semplice ricordare a Jean-Luc di qualcun altro per cui prova dei sentimenti. Il suo ruolo di Osservatore è davvero fondamentale per Picard scoprire il suo antenato Renee Picard, che in un modo o nell’altro è la chiave di tutto ciò che sta accadendo in questa linea temporale oscura e confusa. Star Trek: Picard stagione 2 ha ovviamente regalato molte sorprese poiché è stato avvolto e contorto, e senza dubbio ci saranno altri momenti inaspettati in serbo per Tallinn, Laris, Picard e tutti gli altri mentre la storia continua a svolgersi.

Fonte: Inverso

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

L’attore Jessica Knight della stagione 19 di NCIS anticipa un finale ricco di azione
L’attore Jessica Knight della stagione 19 di NCIS anticipa un finale ricco di azione

La star dell’NCIS Katrina Law suggerisce che il finale della stagione 19 in arrivo sarà piuttosto ricco di azione. Il panorama televisivo sta cambiando a un ritmo rapido, eppure NCIS rimane un attore stabile e affidabile. La procedura della CBS ha indagato su vari misteri dal 2003 e, con il suo recente rinnovo della stagione […]

Perché Moon Knight Episode 1 non è il brutale spettacolo MCU promesso da Kevin Feige
Perché Moon Knight Episode 1 non è il brutale spettacolo MCU promesso da Kevin Feige

Attenzione: SPOILER per l’episodio 1 di Moon Knight “The Goldfish Problem, episodio 1 di Moon Knight di Disney+, non ha i tratti distintivi del brutale show MCU promesso dal capo dei Marvel Studios Kevin Feige. Basata sull’omonimo fumetto Marvel, la serie vede come protagonista Oscar Isaac nei panni del mite Steven Grant. Scoprendo di avere […]