Asiatica Film Mediale

“Star Trek per ragazze” è il miglior complimento per il creatore di Lower Decks.

“Star Trek per ragazze” è il miglior complimento per il creatore di Lower Decks.
Debora

Di Debora

04 Novembre 2023, 19:37


Riassunto

  • Essere definito “Star Trek per ragazze” è un complimento per il creatore, Mike McMahan, poiché ama scrivere personaggi femminili e raccontare le loro storie nell’universo di Star Trek.
  • Il franchise di Star Trek ha una lunga tradizione di personaggi femminili forti, da Tenente Uhura a Capitan Kathryn Janeway, e la generazione attuale di serie continua a mostrare donne dinamiche.
  • Star Trek: Lower Decks è un ottimo esempio di personaggi femminili positivi e complessi, tra cui Tenente Beckett Mariner, Tenente D’Vana Tendi e Capitan Freeman, dimostrando che Star Trek è per tutti, indipendentemente dal genere.

Chiamare Star Trek: Lower Decks “Star Trek per ragazze” è il massimo complimento per il creatore e showrunner dello show, Mike McMahan. La quarta stagione di Lower Decks si è appena conclusa con un finale esplosivo ed emozionante in cui Tenente Beckett Mariner (Tawny Newsome) ha salvato la galassia dal suo ex compagno di corso Nicholas Locarno dell’Accademia della Flotta Stellare. Mentre il Capitano Carol Freeman (Dawnn Lewis) e l’USS Cerritos sono riusciti a salvare Mariner, ciò è avvenuto a costo dell’enorme sacrificio personale del Tenente D’Vana Tendi (Noël Wells) per salvare la sua amica.

In un’intervista esclusiva con Screen Rant, abbiamo chiesto a Mike McMahan come Star Trek: Lower Decks ha esplorato la cultura Orion grazie a Tendi e alla sua famiglia. McMahan ha spiegato come un fan abbia definito Lower Decks “Star Trek per ragazze” e perché questo presunto disprezzo lo abbia entusiasmato. Leggi la sua citazione qui di seguito:

Amo il fatto che qualcuno l’altro giorno abbia scritto online: “Non so se mi piace Lower Decks. Sembra Star Trek per ragazze.” E ho pensato, non avresti potuto elogiare di più lo show. Non ho risposto, ma mi sono detto: Oh mio Dio, se è così che Lower Decks viene conosciuto, consegnatemi un Emmy subito. Perché amo così tanto la parte orion matriarcale. È così divertente da scrivere. Amo Tendi, amo Mariner e raccontare quelle storie. Come gli episodi delle vacanze delle ragazze. Ne abbiamo fatti tre adesso. Vacanza delle ragazze più Boimler. Amo amo amo scrivere donne in Star Trek. Amo le ufficiali femminili della Flotta Stellare. Amo le capitane femminili, amo le orion e le guerriere principesse, le regine guerriere. Le donne in Star Trek sono un formato straordinario per raccontare storie ed è così potente. Lo amo e Orion si incastra perfettamente. E se non ti piace, il Dottor T’Ana ti aprirà in due.

Star Trek Ha Più Personaggi Femminili Forti Che Mai

Discovery, Strange New Worlds, Picard, Lower Decks e Prodigy vantano una vasta gamma di donne dinamiche.

Star Trek ha sempre avuto personaggi femminili forti. Donne come Tenente Uhura (Nichelle Nichols) in Star Trek: The Original Series, Dottor Beverly Crusher (Gates McFadden) e Consigliera Deanna Troi (Marina Sirtis) in Star Trek: The Next Generation, Maggior Kira Nerys (Nana Visitor), Tenente Comandante Jadzia Dax (Terry Farrell) e Tenente Ezri Dax (Nicole de Boer) in Star Trek: Deep Space Nine, Capitano Kathryn Janeway (Kate Mulgrew) e Seven of Nine (Jeri Ryan) in Star Trek: Voyager, e T’Pol (Jolene Blalock) e Sottotenente Hoshi Sato (Linda Park) in Star Trek: Enterprise hanno aperto la strada alla generazione attuale di incredibili personaggi femminili in Star Trek: Discovery, Star Trek: Picard, Star Trek: Strange New Worlds, Star Trek: Prodigy e Star Trek: Lower Decks.

La Capitana Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) di Discovery è la prima protagonista femminile di colore di una serie di Star Trek, e la Tenente Beckett Mariner è diventata la seconda in Lower Decks.

Star Trek: Lower Decks è un tesoro di personaggi femminili positivi e dinamici, grazie a Mike McMahan e ai suoi sceneggiatori. Mariner, Tendi, Capitana Freeman e la nuova aggiunta di Lower Decks, la Tenente Vulcaniana T’Lyn (Gabrielle Ruiz), sono tutti modelli di ruolo altamente intelligenti, capaci e complessi per chiunque, maschio o femmina. Star Trek su Paramount+ mette in primo piano più personaggi femminili forti rispetto a qualsiasi altro momento del franchise, ma ciò non significa che Star Trek sia per ragazze o ragazzi. Star Trek è, ed è sempre stato, per tutti e su tutti.

La quarta stagione di Star Trek: Lower Decks è disponibile in streaming su Paramount+.


Potrebbe interessarti

Il showrunner di Doctor Who conferma se la storia di “The Timeless Children” sarà canonica in futuro.
Il showrunner di Doctor Who conferma se la storia di “The Timeless Children” sarà canonica in futuro.

Riassunto Il produttore esecutivo di Doctor Who, Russell T Davies, conferma che la controversa rivelazione della storia “The Timeless Children” rimarrà canonica, mostrando rispetto per il lavoro del suo collega Chris Chibnall. L’origine del Dottore è sempre stata un argomento controverso e qualsiasi risposta probabilmente non riuscirà a soddisfare tutti gli spettatori, con alcuni che […]

Gli Inquisitori di Darth Vader sembravano quasi completamente diversi.
Gli Inquisitori di Darth Vader sembravano quasi completamente diversi.

RIASSUNTO Il concept art degli Inquisitori di Darth Vader in Star Wars Rebels rivela un aspetto diverso per il Grande Inquisitore, originariamente disegnato come un Chagrian vestito di bianco anziché come un Pau’an. L’armatura bianca degli Inquisitori li avrebbe resi diversi dai precedenti antagonisti dell’Ordine Jedi nella saga di Star Wars, offrendo una distinzione visiva […]