Asiatica Film Mediale

Stagione 2 di The Night Agent: la vera ragione per cui è stata approvata così rapidamente da Netflix.

Stagione 2 di The Night Agent: la vera ragione per cui è stata approvata così rapidamente da Netflix.
Debora

Di Debora

31 Marzo 2023, 14:29



Il giornalista Matt Belloni sostiene che il rinnovo della stagione 2 di The Night Agent su Netflix potrebbe essere stato influenzato non solo dalla popolarità della serie. The Night Agent segue l’agente dell’FBI Peter Sutherland mentre scopre una cospirazione che coinvolge una talpa al più alto livello del governo degli Stati Uniti. Nonostante sia stata rilasciata solo una settimana fa, Netflix ha già rinnovato The Night Agent per la stagione 2.

In un episodio del suo podcast The Town, Belloni afferma che il rinnovo della stagione 2 di The Night Agent potrebbe essere stato influenzato non solo dal grande successo della serie. Crede che un possibile sciopero degli sceneggiatori imminente potrebbe aver influenzato il rapido rinnovo dello show per garantire che il contenuto possa essere comunque prodotto anche dopo il fermo degli sceneggiatori. Ecco cosa ha detto Belloni:

“[The Night Agent] è stata appena rinnovata da Netflix per la stagione 2 una settimana dopo il suo rilascio. Ora, è stata lo show numero uno su Netflix secondo le loro metriche la settimana scorsa, ma questo è un rinnovo abbastanza rapido per Netflix. Di solito, preferiscono vedere come si sviluppano i dati per 28 giorni per vedere se continuerà ad avere successo …

Ma credo che con l’imminente sciopero degli sceneggiatori, o la possibilità di uno sciopero che avverrà alla fine di aprile o all’inizio di maggio, stiano cercando di rinnovare le cose rapidamente. E la mia previsione è che vedremo molto più di queste cose nelle prossime 6 settimane. Persone che cercano di far approvare cose o di metterle in produzione. O chiudere la stanza degli sceneggiatori. O prendere la sceneggiatura o lasciarla. Tutte queste cose arriveranno a una svolta nelle prossime settimane, perché tutti si aspettano che gli sceneggiatori vadano in sciopero all’inizio di maggio”.

Se, come afferma Belloni, si avvicina uno sciopero degli sceneggiatori, allora avrebbe senso per i servizi di streaming come Netflix rinnovare le serie popolari il prima possibile, in modo che gli sceneggiatori possano scrivere sceneggiature che possano essere prodotte anche se gli sceneggiatori sono in sciopero. Dato che The Night Agent si basa su un libro autonomo, la minaccia di uno sciopero degli sceneggiatori potrebbe essere la causa del rinnovo della serie da parte di Netflix nonostante non abbia materiale di origine su cui basare la stagione 2.

Anche se uno sciopero degli sceneggiatori ha probabilmente innescato il rinnovo anticipato dello show, non significa che lo show non sarebbe mai stato rinnovato se non ci fosse stato uno sciopero degli sceneggiatori imminente. The Night Agent avrebbe probabilmente ancora ricevuto una stagione 2 dopo 28 giorni di dati data la sua popolarità dalla sua uscita.

Poiché le decisioni di rinnovo di Netflix sono prese internamente, probabilmente non ci saranno informazioni pubbliche su se la loro decisione sia stata influenzata da uno sciopero degli sceneggiatori possibile. Se uno sciopero degli sceneggiatori si verificasse presto, Netflix vorrebbe probabilmente avere sceneggiature scritte per le prossime stagioni degli show di successo in anticipo per la produzione. Sarà interessante vedere come si sviluppa The Night Agent stagione 2 se uno sciopero degli sceneggiatori fosse stata l’influenza principale sul suo rinnovo.

Fonte: The Town con Matt Belloni/Spotify


Potrebbe interessarti

Tim Russ di Star Trek afferma che Tuvok tornerà nella terza stagione di Picard.
Tim Russ di Star Trek afferma che Tuvok tornerà nella terza stagione di Picard.

Attenzione: GROSSI SPOILER per Star Trek: Picard stagione 3, episodio 7 – “Dominion” L’attore di Star Trek Tim Russ conferma che il suo personaggio Vulcaniano Tuvok farà un’apparizione nella stagione 3 di Star Trek: Picard. Tuvok è tornato in modo sorprendente nella stagione 3 di Star Trek: Picard, episodio 7, “Dominion”. Ora con le pipette […]

L’attore di Owen di Grey’s Anatomy discute se rimarrà nella stagione 20.
L’attore di Owen di Grey’s Anatomy discute se rimarrà nella stagione 20.

La star di Grey’s Anatomy, Kevin McKidd, ha riflettuto sulle sue intenzioni per la serie andando avanti nella stagione 20. McKidd interpreta Owen Hunt, un chirurgo con PTSD, dalla stagione 5 del lungo drama medico, che attualmente sta trasmettendo la stagione 19. Questa stagione ha già subito importanti perdite, tra cui l’uscita di Ellen Pompeo […]