Asiatica Film Mediale

“Squiblings!” Il remake de La Sirenetta ha bisogno di uno spin-off su Ursula e Re Tritone

“Squiblings!” Il remake de La Sirenetta ha bisogno di uno spin-off su Ursula e Re Tritone
Erica

Di Erica

27 Maggio 2023, 02:22



Javier Bardem e Melissa McCarthy propongono uno spin-off prequel di “La Sirenetta” incentrato su Ursula e Re Tritone. “La Sirenetta” suggeriva un passato difficile tra i fratelli Tritone e Ursula, con quest’ultima bandita in una grotta. Quando Ariel incontra Ursula per la prima volta, sembra non essere consapevole che lei sia sua zia, conoscendola solo dalle voci sulla strega del mare. I dettagli sulla bandizione di Ursula non sono mai stati rivelati, il che potrebbe essere il punto di partenza perfetto per un prequel.

Screen Rant ha parlato con Bardem e McCarthy riguardo “La Sirenetta”. Bardem ha entusiasmo ha espresso la sua speranza per uno spin-off di Ursula. McCarthy ha concordato, proponendo un titolo divertente. Qui di seguito la citazione completa e l’intervista con McCarthy e Bardem:

“Javier Bardem: Sto chiedendo lo spin-off di Ursula? Che cosa stai aspettando?

Melissa McCarthy: Sì. Forza! Fratelli. Chiamatelo Squidlings. Squiblings!

Javier Bardem: E poi, visto che siamo fratelli, potremmo organizzare un pranzo di Natale e vedere come andare a cena insieme.

Melissa McCarthy: Si scrive da solo, Disney. Forza!”

Ursula è uno dei cattivi più famosi di Disney e l’adattamento live-action di “La Sirenetta” mostra esattamente perché ha conquistato così tanti fan. Nell’intervista con McCarthy, questa ha analizzato lo stato emotivo di Ursula, tra cui come l’isolamento l’abbia influenzata. Questo potrebbe creare una versione molto diversa di Ursula nel passato, che si è persa quando è stata bandita. Ursula è un cattivo degno di avere una propria storia, proprio come Disney ha fatto con Cruella.

Uno spin-off di Ursula potrebbe anche esplorare altri filoni narrativi introdotti in “La Sirenetta”, tra cui la morte della moglie di Re Tritone, la relazione tra i fratelli e la dinamica tra il mondo terrestre e quello oceanico. Cosa ha motivato la bandizione di Ursula? Potrebbe essere simile all’odio di Tritone per il mondo umano, una reazione alla morte della moglie alimentata dal dolore, dalla rabbia e dalla paura? O ha cercato di rubare il trono a suo fratello in passato?

Un prequel incentrato su Ursula potrebbe anche esplorare il suo interesse per la magia e come sia diventata la famigerata strega del mare, facendo affari a proprio vantaggio con chiunque fosse abbastanza disperato da trovarla. “La Sirenetta” crea un mondo intrigante incorporando elementi della mitologia delle sirene e una ricca storia che dovrebbe essere ulteriormente esplorata. Ursula potrebbe essere il personaggio perfetto su cui concentrarsi per sviluppare ulteriormente il mondo di “La Sirenetta” con uno spin-off che mostrasse la sua caduta nel diventare un cattivo disposto a fare qualsiasi cosa pur di prendere il potere dal proprio fratello.


Potrebbe interessarti

“Quei film non esistono”: Quentin Tarantino critica i film di Netflix di Ryan Reynolds
“Quei film non esistono”: Quentin Tarantino critica i film di Netflix di Ryan Reynolds

Quentin Tarantino ha criticato i film di Ryan Reynolds su Netflix in una recente intervista. Tarantino è uno dei registi più acclamati e influenti degli ultimi decenni, avendo scritto e diretto nove film fino ad oggi, con un decimo e ultimo film, intitolato The Movie Critic, in arrivo. Oltre ad essere uno dei più grandi […]

“Imprese al botteghino di apertura di The Flash sfidano l’eccitazione del Multiverso DC, $70M su un budget di $220M”
“Imprese al botteghino di apertura di The Flash sfidano l’eccitazione del Multiverso DC, $70M su un budget di $220M”

Le proiezioni per il weekend di apertura al botteghino del film The Flash sono arrivate e sono piuttosto basse, rallentando l’entusiasmo per il prossimo film DC. All’inizio del 2023, The Flash sembrava uno dei punti fermi della Warner Bros. Discovery e della DC. Nonostante i problemi legali della star Ezra Miller, The Flash era molto […]