Notizie Serie TVSpiegazione di tutti gli 8 finali del ruggito

Spiegazione di tutti gli 8 finali del ruggito

-


Attenzione: quanto segue contiene SPOILER per Roar.

Gli otto episodi di Roar si concludono con messaggi edificanti che riaffermano l’importanza della prospettiva femminile nella società moderna. Basata sul libro Roar di Cecelia Ahern, la serie Apple TV+ è un’antologia surreale che combina realismo magico, realtà sociale, horror, commedia e dramma. Ogni episodio di Roar cerca di svelare le sfumature dietro le questioni più cruciali che affliggono le donne oggi, il che si riflette nel modo in cui gli episodi si concludono.

I creatori della serie Carly Mensch e Liz Flahive – il duo dietro GLOW – hanno lavorato direttamente con Cecelia Ahern nel dare corpo alle storie dell’autore. Questo è il motivo per cui ogni narrazione della serie Roar, dall’inizio alla fine, è fedele alla visione originale di Ahern. Dato che Mensch e Flahive hanno adattato solo una manciata delle 30 favole femministe di Ahern, c’è materiale più che sufficiente per questo team creativo per sviluppare più stagioni dello spettacolo.

Le favole femministe di Roar sono storie autonome che sono indipendenti l’una dall’altra. Collegato solo dalla colonna sonora tematica di Roar e dai suoi temi socio-politici generali, ogni episodio della serie si conclude con una conclusione per il rispettivo protagonista. Ecco tutto ciò che potresti esserti perso in tutti e otto i finali di Roar di Apple TV+.

Roar Stagione 1, Episodio 1 “La donna che è scomparsa” Finale

Wendy (Issa Rae) è un’autrice nera venuta a Los Angeles per concludere un accordo per trasformare il suo libro autobiografico in un film. Le cose prendono una piega strana quando Wendy si rende conto di essere completamente invisibile e muta per tutti in città, ad eccezione di Blake (Griffin Matthews), che è anche lui Black. Mentre Wendy sta per arrendersi e tornare a New York, Blake la convince a riprovare, spingendo Wendy a confrontarsi con i dirigenti dello studio sul suo libro.

Sebbene il finale dell’episodio pilota di Roar sia forse troppo deludente, il messaggio è chiaro: Wendy non tollererà più di essere invisibile. A parte il modo in cui l’invisibilità di Wendy fa eco agli strani eventi nell’amato dramma soprannaturale Twilight Zone, la conclusione del primo episodio di Roar riguarda la lotta in corso contro la cancellazione dei neri e delle donne a Hollywood.

Roar Stagione 1, Episodio 2 “La donna che mangiava fotografie” Finale

Robin (Nicole Kidman) è una donna alle prese con il fatto che i suoi figli stanno crescendo e che sua madre sta soccombendo agli effetti della demenza. Mentre aiuta sua madre a trasferirsi nella loro casa di famiglia, Robin scopre che mangiare vecchie fotografie di lei da bambina le permette di vivere vividamente ciascuno dei ricordi rappresentati in ogni foto. Nonostante i dubbi del marito di Robin sul trasferimento di sua madre, l’intera famiglia di Robin finisce per sostenere la sua decisione di tenere sua madre vicina. L’atto viscerale di Robin di mangiare foto rappresenta il bilancio fisico ed emotivo delle sue esperienze come madre e come figlia. Quando Robin arriva a un bivio nella sua mezza età, per fortuna, ha la sua famiglia in piedi proprio accanto a lei per il supporto.

Roar Stagione 1, Episodio 3 “La donna che è stata tenuta su uno scaffale” si conclude

La decisione di Amelia (Betty Gilpin) di tornare su uno scaffale nell’episodio 3 di Roar è il finale più oscuro di Roar. Dopo aver lasciato la sua vita come moglie di un trofeo letterale per un uomo ricco, e aver persino distrutto lo scaffale dove suo marito l’ha fatta stare, Amelia finisce per sedersi su uno scaffale che si è costruita lei stessa. Ciò sottolinea la realtà della misoginia interiorizzata, ovvero quando le donne perpetuano inconsciamente ideali sessisti che soddisfano lo sguardo maschile. Dopo aver complimentato Amelia per la sua bellezza, una bambina se ne va prima che possa sentire una risposta che non si tratta sempre di essere bella, come le parole che la madre di Amelia le ha detto quando stava gareggiando in concorsi di bellezza per bambini: “Se dovessi scegliere tra tu sei intelligente o tu sei bella, io sceglierei il bello, ogni volta. Questo è un esempio di come Roar sovverti i tipici messaggi femministi nell’intrattenimento moderno.

Alla fine, Amelia si rende conto che, anche se il suo nuovo scaffale le conferisce potere, sta anche inviando il messaggio sbagliato alla prossima generazione di donne. Nonostante i suoi elementi surreali, il racconto di Amelia ha una prospettiva molto radicata su come il superamento della misoginia interiorizzata e la costruzione della consapevolezza politica non avvengano dall’oggi al domani.

Roar Stagione 1, Episodio 4 “La donna che ha trovato segni di morsi sulla sua pelle” Finale

Ambia (Cynthia Erivo) è una madre e un dirigente di carriera a livello di partner in un’azienda di pubbliche relazioni che sta lottando per bilanciare questi due ruoli. Dopo aver appena dato alla luce il suo secondo figlio, Ambia torna al lavoro. Proprio mentre sta ricominciando a divertirsi al suo lavoro, il suo corpo inizia a ricoprirsi di strani segni di morsi, evocativi dell’orrore e del mistero in spettacoli come Black Mirror e Love, Death e Robots.

Alla fine, grazie all’aiuto di un gruppo di sostegno per le madri, Ambia si rende conto che i segni di morsi sul suo corpo sono il risultato del suo senso di colpa da neomamma, che la sta letteralmente mangiando viva. Sapendo quanto il senso di colpa può influenzare una persona, Ambia rassicura suo marito che anche lui non ha nulla di cui essere colpevole. La storia di Ambia parla della depressione postpartum e del motivo per cui è importante anche per le neomamme più forti avere sistemi di supporto ancora più forti.

Roar Stagione 1, Episodio 5 “La donna che è stata nutrita da un’anatra” si conclude

Facendo paragoni con la surreale serie di commedie romantiche Man Seeking Woman, il quinto episodio della serie Roar parla di Elisa (Merrit Wever), una donna che esce con una vera papera, di nome Larry (Justin Kirk), che inizia a parlarle mentre è a il parco. Dopo aver realizzato che il comportamento da bravo ragazzo di Larry era solo una facciata e che in realtà è fisicamente ed emotivamente violento, chiama i servizi per gli animali per prenderlo. Quando il simpatico addetto ai servizi per animali (Eric Andre) cerca di chiederle di uscire, Elisa rifiuta educatamente mentre decide di concentrarsi sul suo obiettivo di diventare una dottoressa.

Oltre a come le donne rimangono intrappolate in relazioni abusive, la storia di Elisa parla anche di come le donne hanno il potere di lasciare gli uomini violenti. Inoltre, concentrandosi sui propri obiettivi a lungo termine invece di mordere la prima possibilità di uscire con un’altra prospettiva, Elisa riafferma che non ha bisogno di un uomo per essere felice o contenta.

Roar Stagione 1, Episodio 6 “La donna che ha risolto il suo omicidio” Finale

Alison Brie recita nell’episodio Roar che dimostra come le modifiche a un libro possano essere positive, poiché il suo personaggio, la storia di Rebecca, è una delle due storie dello spettacolo che non sono adattate direttamente dal libro di Ahern. Dopo che Rebecca viene uccisa in circostanze misteriose, si manifesta sulla Terra come un fantasma e aiuta a risolvere il suo stesso omicidio. Mentre gli investigatori maschi assegnati al suo caso si distraggono, Rebecca trova aiuto tramite Carole (Ego Nwodim), l’agente di polizia che ha trovato il suo corpo.

Alla fine, Rebecca si imbatte nell’oscuro mondo degli incels, fornisce a Carole tutte le prove sul suo caso e sale in cielo. Il destino di Rebecca riguarda il modo in cui l’incitamento all’odio contro le donne online ha creato una pericolosa comunità di uomini sedicenti “celibi involontari” che incolpano le donne per i loro problemi sessuali e romantici – un errore logico che rifiuta di vedere il patriarcato per quello che è. E il fatto che solo Carole possa aiutare Rebecca riflette l’importanza di avere personaggi femminili forti oggi.

Roar Stagione 1, Episodio 7 “La donna che ha restituito il marito” Finale

Anu (Meera Syal) è una delle tante donne indiane intrappolate dalla tradizione del matrimonio combinato. Annoiata e scontenta di suo marito, Vikras (Bernard White), torna e lo scambia al negozio come un elettrodomestico, solo per diventare gelosa quando viene prelevato dal suo vicino. Quando Anu torna al negozio per scoprire che Vikras viene venduto a un prezzo scontato, la coppia finisce per riconciliarsi e giurare di essere più sensibile ai bisogni dell’altro.

Il destino finale di Anu e Vikras è a tempo indeterminato, poiché non è chiaro se il loro matrimonio durerà. Tuttavia, poiché i due sono decisi a far funzionare le cose, la storia di Anu si basa sulle sfide affrontate dalle coppie anziane. Inoltre, si tratta anche di come il vero amore e la compagnia possano sbocciare ovunque, anche all’interno dei confini del matrimonio combinato.

Roar Stagione 1, Episodio 8 Finale “La ragazza che amava i cavalli”.

Jane (Fivel Stewart) di Roar è l’unico pezzo d’epoca della serie Apple TV+. Dopo che suo padre è stato assassinato da Silas McCall (Alfred Molina), Jane intraprende una ricerca di vendetta, accompagnata dalla sua amica d’infanzia Millie (Kara Hayward). Attraverso l’amicizia di Millie, Jane supera il suo desiderio di uccidere Silas e trova invece un modo per ingannarlo facendogli restituire il cavallo di suo padre. L’avventura di Jane e Millie è una sovversione delle classiche storie di vendetta occidentali. Mentre Jane e Millie riescono a ottenere giustizia senza sparare nemmeno un proiettile, l’episodio finale di Roar illustra come la creatività femminile possa essere usata contro la violenza.

Roar è ora in streaming su Apple TV+.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Willow Showrunner rivela il cameo del film originale nascosto nell’episodio 1

Spoiler per l'episodio 1 e l'episodio 2 di Willow qui sotto! Lo showrunner di Willow, Jonathan Kasdan,...

Il trailer di Transformers: Rise of The Beasts diventa COMPLETO Beast Wars

Questo articolo copre una storia in via di sviluppo. Continua a controllare con noi poiché aggiungeremo ulteriori...

LOTR L’attore Théoden condivide pensieri brutalmente onesti sugli anelli del potere

L'attore di King Théoden, Bernard Hill, condivide le sue opinioni sfavorevoli su The Rings of Power di Amazon...

Il futuro dell’MCU di Doc Ock dopo No Way Home affrontato da Alfred Molina

La star di Spider-Man: No Way Home Alfred Molina commenta il suo futuro nell'MCU come iconico cattivo. ...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te