Asiatica Film Mediale

Spiegazione di tutti gli 8 cameo del film di Johnny Depp

Spiegazione di tutti gli 8 cameo del film di Johnny Depp
Erica

Di Erica

06 Giugno 2022, 17:10


Johnny Depp è noto soprattutto per i suoi straordinari ruoli da protagonista, ma ha anche realizzato alcuni avvincenti cameo cinematografici. Con una carriera che dura da quasi quattro decenni, Depp ha interpretato una miriade di personaggi unici, da Willy Wonka a Edward Mani di Forbice. In tutti questi, è impossibile restringere il suo meglio. Tuttavia, la sua geniale rappresentazione del sempre pomposo – e talvolta eroico – Jack Sparrow nel franchise dei Pirati dei Caraibi rimane il motivo principale per cui la sua fama prevale anche quando il mare è piuttosto agitato.

Secondo la leggenda, Nicolas Cage ha aperto per la prima volta alcune porte per la carriera di attore di Johnny Depp. In seguito, la sua fama è salita alle stelle con lo show televisivo originale 21 Jump Street e alcuni film indipendenti come What’s Eating Gilbert Grape e Fear and Loathing in Vegas. Ma solo dopo che Depp si è immerso nel mondo di fantasia oscura di Tim Burton è diventato la specie di strano colosso cinematografico che è oggi. Secondo un’interessante curiosità, Johnny Depp una volta era anche considerato il ruolo di Batman sul grande schermo, ma non è mai stato realizzato.

Con così tanti volti, personaggi e archetipi diversi alle sue spalle, Johnny Depp è una forza creativa da non sottovalutare. Non c’è da stupirsi che, oltre ai suoi ruoli da protagonista, sia apparso come cameo in molti film. Sebbene la maggior parte di queste apparizioni fugaci possano sembrare pallide rispetto ai suoi ruoli più grandi della vita tradizionali, danno un assaggio del talento incrollabile di Depp.

Freddy’s Dead: L’ultimo incubo (1991)

Dopo il suo debutto in A Nightmare on Elm Street di Wes Craven, Johnny Depp è tornato al franchise slasher in Freddy’s Dead: The Final Nightmare del 1991, alias A Nightmare on Elm Street 6. Considerando come la fama e i riconoscimenti recitativi di Johnny Depp siano cresciuti in modo significativo dal suo debutto , si poteva solo sognare il suo ritorno al fianco del demone da incubo Freddy Krueger. Per non parlare del fatto che la morte definitiva del suo personaggio aveva ucciso tutte le prospettive del suo ritorno nella serie di film. Ma a quanto pare, come favore alla regista Rachel Talalay, Johnny Depp ha deciso di apparire brevemente in quella che sembra essere una sequenza non meno bizzarra di un sogno. La scena, come la maggior parte dei cameo, non aggiunge peso alla premessa generale del film, ma la piccola parodia di Johnny Depp degli spot pubblicitari “questo è il tuo cervello drogato” è abbastanza divertente da renderlo memorabile.

L’uomo di Cannes (1996)

Usando l’auto-imitazione come espediente narrativo, Cannes Man racconta la storia di una Hollywood autoindulgente in cui molti attori, tra cui Johnny Depp, realizzano cameo nei panni di se stessi. Il film è incentrato su Sy Lerner, un tipico produttore cinematografico, che scommette di poter sfruttare il clamore del Festival di Cannes per trasformare un nessuno in una grande star. Con un tassista di New York come soggetto di prova, non gli ci vuole molto per lanciare un incantesimo di razzmatazz e truffa nel mondo del glamour e della fama. Cannes Man non è un dramma acclamato dalla critica ed è stato a lungo dimenticato dalla sua uscita. Tuttavia, il suo stile quasi derisorio e i numerosi cameo offrono alcuni spunti intriganti sul funzionamento interno dell’industria cinematografica.

Per sempre felici e contenti (2004)

In un cameo relativamente lungo nel film francese Happily Ever After, Johnny Depp parla correntemente il francese, ascolta i Radiohead in un chiosco con la protagonista femminile e in seguito la bacia anche. Questo cameo non è distinto e memorabile come gli altri, ma la pura casualità dell’apparizione di Depp nel film si aggiunge in qualche modo al suo fascino tenero. Anche con il suo tempo limitato sullo schermo, Johnny Depp mantiene un certo lato distaccato nel suo personaggio, che sembra molto adatto per il materiale banale di Happily Ever After.

L’immaginario del dottor Parnassus (2009)

The Imaginarium of Doctor Parnassus di Terry Gilliam non solo ricorda la stravagante visione cinematografica dell’autore, ma funge anche da toccante addio a Heath Ledger. Pur preservando il ruolo incompiuto del defunto attore, il film ritrae Johnny Depp, Colin Farrell e Jude Law come le molte incarnazioni del suo personaggio. Onorato di rappresentare Heath Ledger con il suo cameo in The Imaginarium of Doctor Parnassus, Johnny Depp ha espresso la sua gratitudine ricordando che Ledger (tramite Digital Spy) “era l’unico giocatore là fuori che respirava pesantemente sul collo di ogni attore affermato con un tonante e talento ingovernabile che ti è venuto in mente rapidamente, sibilando in modo piuttosto malizioso con quel sorriso sfacciato, ‘hey… fatevi largo ragazzi, sto arrivando…'”

Jack e Jill (2011)

Se l’imitazione è la migliore forma di adulazione, allora Johnny Depp e Al Pacino si stanno facendo un bel complimento in Jack and Jill di Adam Sandler. Cameo nei panni di se stesso, Johnny Depp compare per alcuni secondi nei panni del compagno di Al Pacino a una partita di basket. Sebbene Jack e Jill siano stati stroncati dalla critica ed è considerata una delle aggiunte più deboli al Sandlerverse, il suo cameo di Johnny Depp è molto apprezzato in quanto dimostra che l’attore non perde mai l’opportunità di divertirsi con i suoi ruoli.

21 via del salto (2012)

I cameo di Johnny Depp e Peter DeLuise in 21 Jump Street offrono una forte dose di nostalgia a coloro che conoscono bene la serie originale. Incalzando sulla versione comica del film sulla premessa relativamente seria dello spettacolo, Johnny Depp prende in giro il suo personaggio ossessionato dal burro di arachidi e rivelandosi un agente delle forze dell’ordine solo per essere morto pochi istanti dopo. Per i ragazzi degli anni ’80, questo cameo è stato un richiamo ben congegnato alle sfrenate imbrogli di poliziotti adolescenti armati di pistole del Tom Hanson di Johnny Depp, mentre per altri è servito come un’altra stravagante rappresentazione del forte attore di Johnny Depp.

Fortunati loro (2013)

Interpretato da Toni Collette della fama ereditaria, Lucky Them ruota attorno alle difficoltà quotidiane di un giornalista musicale in difficoltà che ha l’opportunità di indagare sulla scomparsa di un influente musicista di nome Matthew Smith. Johnny Depp, essendo lui stesso l’enigmatico A-lister, cattura perfettamente l’essenza della misteriosità di Matthew Smith nel suo breve ma significativo cameo. Senza distruggere completamente il prisma del suo fascino da star, Johnny Depp in qualche modo fonda il suo personaggio nel dramma realistico di Lucky Them. Ricordando la sua esperienza dai set del film (tramite Vanity Fair), Toni Collette ha confessato di essere rimasta quasi scioccata dal modo in cui lei e Johnny Depp “sono completamente collegati in un modo molto disarmante e molto reale”.

Campi di Londra (2018)

Prima che la star di Pirati dei Caraibi navigasse attraverso le correnti torride della sua brutta rottura con Amber Heard, ha collaborato con lei in The Rum Diary e London Fields. Con Amber Heard in prima linea, London Fields adatta un romanzo omonimo scritto da Martin Amis incentrato sulle imprese romantiche di una femme fatale chiaroveggente. Nonostante sia un adattamento di una delle migliori opere di Amis, il film è stato pesantemente criticato per la sua trama contorta e i pessimi battiti dei personaggi che hanno provocato i fan del libro e sconcertato coloro che non ne erano esperti. Tuttavia, anche con il suo cameo momentaneo, Johnny Depp dà vita al film con la sua vitalità e il suo fascino senza pari.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Non preoccuparti, il dominio del mondo giurassico non può fare ciò che sta minacciando
Non preoccuparti, il dominio del mondo giurassico non può fare ciò che sta minacciando

La trama di Jurassic World Dominion è incentrata su un’invasione mondiale di dinosauri, ma nonostante la loro superiorità fisica, è improbabile che i dinosauri facciano ciò che il film minaccia e spazzeranno via l’umanità. Nel franchise di Jurassic Park, gli esseri umani hanno offerto ai dinosauri molteplici opportunità per tornare completamente dall’estinzione. I dinosauri hanno […]

Sniper: svelato il trailer di The White Raven [EXCLUSIVE]
Sniper: svelato il trailer di The White Raven [EXCLUSIVE]

Screen Rant ha l’onore di presentare un trailer esclusivo per il prossimo film di guerra ucraino Sniper: The White Raven, che uscirà nelle sale e in VOD il 1 luglio da Well Go USA Entertainment. Diretto da Marian Bushan, il film è interpretato da Pavlo Aldoshyn, Maryna Koshkina, Andrey Mostrenko, Roman Semysal, Oleg Drach, Roman […]