Asiatica Film Mediale

Spiegazione delle 3 scene post-crediti e della configurazione del sequel di Lightyear

Spiegazione delle 3 scene post-crediti e della configurazione del sequel di Lightyear
Erica

Di Erica

17 Giugno 2022, 18:59


Attenzione: questo contiene spoiler per Lightyear.

Anno luce ha un totale di tre scene post-crediti, ed ecco una spiegazione di tutte, incluso come si imposta un potenziale sequel. Mentre le scene post-crediti sono solitamente associate ai film di supereroi, ci sono molti esempi di altri tipi di film che le fanno, anche se a causa della popolarità dei film sui supereroi. La Pixar non è stata estranea alle scene post-crediti nel corso degli anni, e Anno luce mantiene la tendenza in corso.

Molti film Pixar hanno scene post-crediti, ma a differenza della maggior parte dei film di supereroi, sono solo scene bonus sciocche che aggiungono un tocco in più al film. Ad esempio, la fine di Toy Story 4 ha avuto alcune scene extra con tutti i giocattoli che giravano nelle loro vite e ha mostrato Duke Kaboom con il logo invece di Luxo Jr. Più recentemente, Diventando rosso ha fatto ballare il padre di Mei su uno dei suoi CD 4*Town. La Pixar lo stava facendo anche prima che i film di supereroi rendessero popolare il concetto, come quando Alla ricerca di Nemo aveva la rana pescatrice mangiata da un pesciolino, e Macchine ha parodiato i vecchi film della Pixar e poi ha anche continuato una battuta su una coppia che sta cercando indicazioni per l’interstatale.

I film Pixar hanno una storia di scene post-crediti e Anno luce continua così con un totale di tre scene post-crediti. Le prime due sono solo scene brevi e sciocche riprodotte su battute del film, ma la terza è più in linea con l’idea tipica in quanto stuzzica il potenziale per Anno luce 2. In termini di quantità e contenuto complessivo, quello di Disney Pixar Anno luce è un gradino sopra i suoi predecessori, ed ecco una spiegazione di ogni scena post-credito e cosa potrebbe significare l’ultima per un potenziale sequel.

Spiegazione del riferimento Pixar della scena n. 1 di Lightyear post-crediti

Anno luceLa prima scena dopo i titoli di coda vede il comandante Burnside ridere mentre uno degli insetti di Tikana Prime viene ucciso dal suo scudo laser, confermando la sua precedente insistenza nel inserirlo. È una scena breve e divertente, e un’altra cosa degna di nota è che contiene un piccolo riferimento Pixar. Osservando da vicino lo scaffale in alto a sinistra di Burnside, c’è un trofeo con una figura che assomiglia a BURN-E, il protagonista della Disney Pixar WALL-E meno dello stesso. Anno luceil regista, Angus MacLane, ha anche diretto BURN-E nel 2008, quindi funge da simpatico e veloce riferimento al suo lavoro passato.

La scena n. 2 dei titoli di coda di Lightyear ripaga un grande scherzo del film

Durante Lightyear, quando Buzz ha bisogno di capire come trovare una nuova nave, un robot di nome DERIC cerca di dargli indicazioni su un hangar, ma lui continua a confondersi e ricominciare da capo, e Buzz e la sua squadra finiscono per abbandonarlo per andare a l’hangar da soli. La seconda scena post-crediti di Lightyear continua la battuta rivelando che DERIC stava ancora elaborando le indicazioni, anche se erano trascorsi giorni, forse settimane, da quando tutti lo avevano lasciato. È solo allora che finisce di tracciare le direzioni e DERIC finisce per essere confuso su dove siano andati tutti. La battuta era già divertente nel film, e la scena post-crediti gli dà un grande guadagno che lo rende ancora più divertente.

Lightyear End-Credits Scene #3: Come è sopravvissuto Zurg e cosa significa

Il cattivo di Lightyear Zurg viene apparentemente ucciso alla fine del film quando Buzz innesca un’esplosione sparando a un contenitore di carburante iperspaziale, ma nella terza e ultima scena post-crediti, gli occhi di Zurg lampeggiano di rosso per rivelare che è ancora vivo. Non si sa come sia sopravvissuto, ma considerando come la sua tuta sia realizzata con una tecnologia centinaia di anni più avanzata di quella del Comando Stellare, avrebbe potuto essere abbastanza forte da permettergli di resistere all’esplosione con nient’altro che uno spegnimento temporaneo. Ciò significa che Zurg potrebbe tornare in un potenziale sequel per vendicarsi di Buzz, instaurando così la loro relazione antagonista Toy Story media.

Lightyear avrà un sequel?

Al momento, non ci sono notizie su un sequel di Lightyear, ma sarebbe abbastanza facile che accada. Come accennato in precedenza, la rivelazione di Zurg crea una possibilità per un futuro conflitto tra lui e Buzz che può creare la loro eventuale dinamica eroe-cattivo. Non solo, ma un sequel potrebbe consentire di esplorare altri elementi della tradizione di Buzz Lightyear, come gli omini verdi, e potrebbe anche essere usato per canonizzare elementi del Buzz Lightyear di Star Command cartone animato.

La cosa più importante che ha funzionato contro di essa è che da allora la Pixar si è concentrata su storie originali Toy Story 4Così Anno luce potrebbe facilmente essere solo una storia a sé stante. Tuttavia, Anno luce probabilmente funziona contro questo essendo uno spin-off del franchise originale di Toy Story, quindi la Pixar potrebbe essere aperta a continuare di nuovo le storie più vecchie. Con questo in mente, supponendo che Anno luce può trovare successo di critica e commerciale, sarebbe abbastanza facile vedere un seguito accadere più avanti lungo la linea.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Dominion completa l’insulto T-Rex di Jurassic World (nonostante abbia vinto)
Dominion completa l’insulto T-Rex di Jurassic World (nonostante abbia vinto)

Avvertimento: Spoiler per Jurassic World Dominion Jurassic World Dominion ha continuato il ritratto offensivo del Tyrannosaurus Rex da parte di Jurassic World. Anche se dinosauri come il Gigantosaurus e lo Spinosaurus erano sicuramente più grandi del T-Rex, la creatura ha una lunga reputazione di predatore all’apice e uno dei carnivori più temibili che siano mai […]

Il nuovo film d’animazione Disney Strange World presenta Lucy Liu e Dennis Quaid
Il nuovo film d’animazione Disney Strange World presenta Lucy Liu e Dennis Quaid

La Disney arricchisce il cast vocale del loro prossimo film Strange World con diversi talenti di primo piano. Dopo il successo di Encanto e Lightyear della Pixar, questa nuova avventura fantascientifica ispirata a una rivista pulp seguirà l’avventura della famiglia Clade in un mondo vibrante pieno di creature bizzarre. Elementi di Jules Verne e film […]