Notizie Serie TVSpiegazione della controversia sul casting di Matilda di Emma...

Spiegazione della controversia sul casting di Matilda di Emma Thompson (è giusto?)

-


Emma Thompson è stata scelta per il ruolo di Miss Trunchbull in Matilda di Netflix, ma il ruolo e il ritratto del personaggio hanno suscitato polemiche. Sony e Netflix stanno producendo un adattamento della versione musicale di Matilda, vincitrice del Tony e Olivier Award, basata sull’omonima storia di Roald Dahl. Il cast include Alisha Weir come Matilda, Lashana Lynch di No Time to Die come Miss Honey, e Stephen Graham e Andrea Riseborough come Mr. e Mrs. Wormwood, insieme a Thompson nella parte tanto discussa di Miss Trunchbull.

Matilda racconta la storia di Matilda Wormwood, una giovane ragazza intelligente che scopre di avere poteri telecinetici. Trascurata dalla sua famiglia, entra in contatto con la sua insegnante di scuola, Miss Honey, che è anche il suo unico rifugio in una scuola gestita dalla malvagia Miss Trunchbull. Il personaggio principale di Emma Thompson è un ex lanciatore di martelli, severo rispettoso delle regole e grande odiatore di bambini. Nel corso della storia, Miss Trunchbull punisce i bambini in modi estremi, incluso rinchiuderli in un armadio buio chiamato “The Chokey”, costringendoli a mangiare una grande torta al cioccolato e facendoli roteare per i capelli nel parco giochi.

La famiglia di Matilda ignora i suoi doni e la trascura, ma Miss Trunchbull è il vero cattivo della storia. Miss Trunchbull – che originariamente doveva essere interpretata dall’attore di Voldemort Ralph Fiennes – è un personaggio malvagio che contrasta nettamente con l’amata Miss Honey nel suo comportamento e nel suo aspetto. Ex olimpica, Miss Trunchbull ha un fisico esagerato, con una corporatura più grande e lineamenti maschili (il personaggio è solitamente interpretato da un maschio sul palco, in linea con lo stile della pantomima britannica). Miss Honey, d’altra parte, è spesso interpretata da un attore magro e più femminile.

Perché Trunchbull di Emma Thompson è controverso

Il casting di Emma Thompson in Matilda ha suscitato polemiche a causa dell’uso di un body per darle una figura atletica ma da cartone animato come Miss Trunchbull. Le immagini e le riprese del trailer di Thompson mostrano anche che indossava protesi pesanti per la sua trasformazione nel personaggio. L’uso di un body, in particolare, ha suscitato molte critiche online per vari modi in cui tali oggetti influenzano sia il pubblico che altri attori, come nel caso del vestito grasso di Linda Tripp in American Crime Story.

Le tute grasse incoraggiano la discriminazione sul posto di lavoro, poiché molti artisti plus size perdono ruoli di recitazione a causa degli attori più magri che usano i body. Nella versione cinematografica del 1996 di Matilda, anche l’attore di Miss Trunchbull Pam Ferris indossava un vestito grasso; tuttavia, Ferris era naturalmente sovrappeso e l’abito aveva lo scopo di accentuare i suoi lineamenti invece di cambiare completamente il suo aspetto. Tuttavia, quel primo adattamento cinematografico ha ricevuto le stesse critiche alla fatphobia che Thompson sta ricevendo ora. Il problema è che gli attori che indossano abiti grassi in genere interpretano personaggi malvagi o il bersaglio dello scherzo. La rappresentazione della “grassa Monica” di Friends è problematica ora perché il personaggio è stato costantemente preso in giro per essere in sovrappeso da bambino, e Courtney Cox spesso indossava un vestito grasso per incoraggiare visivamente queste battute.

Trunchbull non è grassofobico: è un malinteso

La signorina Trunchbull di Matilda non è grassofobica, tuttavia, e il personaggio non è mai descritto come grasso. È un’olimpionica specializzata nel lancio del martello, nel giavellotto e nel lancio del peso, tutti sport che richiedono un fisico forte. Il personaggio di Trinciabue è terrificante e imponente, e la sua storia olimpica aiuta a creare questa immagine rendendola una spaventosa forza di potere, che si impone sui bambini per intimidirli. Inoltre, il controverso abito di Emma Thompson per Matilda non è tanto un abito grasso quanto un body con imbottiture in aree da aggiungere al fisico muscoloso. Sebbene il body alteri il suo aspetto, non è per farla sembrare grassa, e ridurla a uno stereotipo “grassa” fraintende il testo, a differenza dell’errore di Fat Thor che Thor: Love and Thunder evita.

Miss Trunchbull e Miss Honey differiscono nell’aspetto non perché una è grassa e l’altra è magra. Miss Honey dovrebbe apparire piccola e debole rispetto all’aspetto forte e potente di Miss Trunchbull. Il body di Thompson amplifica solo la sua figura per farla sembrare più forte e più grande rispetto a Miss Honey e ai bambini in modo da cartone animato, non per renderla spaventosa perché è sovrappeso.

I testi di Roald Dahl causano problemi con il Trinciabue di Matilde

La controversia sul casting di Matilda di Emma Thompson è comprensibile, tuttavia, per via del testo da cui è derivata. Roald Dahl è famoso per i suoi amati libri per bambini, e molti di essi sono stati trasformati in film, come il deludente Il GGG di Steven Spielberg. Molte polemiche circondano l’autore, tuttavia, a causa della sua abitudine di descrivere i suoi cattivi come brutti, “anormali” o grassi e di come questi tratti siano direttamente correlati al loro essere malvagi. James e la pesca gigante di Dahl, ad esempio, presentano La zia Sponge, che è descritta come “enormemente grassa” e la zia Spiker, che è “alta e ossuta”, ed entrambe sono descritte come “megere orribili”.

Dahl collega sempre i suoi personaggi malvagi al loro aspetto, e questo ha informato le letture di Miss Trunchbull come una donna grassa. Ma Miss Trunchbull è descritta come un “gigantesco santo terrore”, mai grassa o sovrappeso. Sebbene questo sia ancora un grosso problema con i libri di Dahl e non dovrebbe tradursi nei film, la controversia sull’aspetto di Miss Trunchbull toglie il forte, il potente personaggio Emma Thompson sta recitando nell’adattamento cinematografico musicale di Matilda di Sony e Netflix.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Debora
Sono Debora, 45 anni, appassionata di serie TV americane. Sono molto curiosa e mi piace condividere informazioni sulle serie che seguo. Ho imparato l'inglese guardando le serie in lingua originale. Scrivo news per Asiatica Film Mediale. Tra le mie serie preferite ci sono Game of Thrones, Breaking Bad e Stranger Things. Amo passare le serate a guardare le serie TV Americane per immergermi completamente in queste storie.

Ultime News

“To make a splash on your hump day: Christina Ricci welcomes the return of Marilyn Thornhill in season two”

Christina Ricci, l'attrice americana nota soprattutto per il suo ruolo in "La famiglia Addams", sembra essere pronta a tornare...

The Night Agent Part 2 in arrivo?

La domanda che tutti si fanno ora è se The Night Agent 2 si farà davvero. La prima stagione...

Replica di Sei Sorelle su Rai Premium in onda nuovamente

La serie spagnola di successo Sei Sorelle sta attualmente andando in onda su Rai 1 in prima visione italiana...

“Nuova serie in arrivo su Disney+ a partire dal 24 marzo 2023: Up Here!”

La nuova serie tv Up Here è finalmente arrivata su Disney+, pronta a catturare l'attenzione del pubblico con la...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te