Notizie Serie TVSpiegazione del twist dell'identità Black Noir dei ragazzi

Spiegazione del twist dell’identità Black Noir dei ragazzi

-


Attenzione: spoiler in vista per la stagione 3 di The Boys

La terza stagione di The Boys riformula completamente Black Noir rivelando la tragica verità dietro l’uomo: ecco tutto ciò che impariamo in “Barbary Coast” e cosa significa. Da quando The Boys è stato presentato per la prima volta nel 2019, la formazione di Vought’s Seven ha oscillato più dell’accento di Billy Butcher. Sebbene Homelander, Queen Maeve e Starlight rimangano presenti per tutto il tempo, A-Train partì e poi tornò, Deep a sinistra e poi tornò, e Translucent a sinistra e poi tornò… in diversi pezzi. Black Noir, tuttavia, offre ai Seven una presenza affidabile. Un oscuro ninja dotato di poteri di forza, agilità e resistenza, Black Noir è la definizione stessa di “silenzioso ma letale”.

Nonostante abbia fornito la spina dorsale dei Sette, The Boys ha rivelato pochi dettagli preziosi sulla storia e l’identità di Black Noir. La stagione 2 ha confermato che Noir era un uomo di colore sotto la maschera, e ha anche accennato ad alcune orribili lesioni facciali. Nel frattempo, The Boys Presents: Diabolical ha sorprendentemente confermato che Noir era l’eroe più popolare di Vought negli anni immediatamente precedenti al debutto di Homelander. Piuttosto che essere geloso del nuovo arrivato patriottico di Madelyn Stillwell, Black Noir ha effettivamente aiutato Homelander nella sua inarrestabile strada verso la vetta, spiegando perché questi due sovrintendenti sono così legati in The Boys.

A parte questi scarsi factoid, Black Noir ha gettato un’aura di totale mistero in The Boys… fino ad ora. Mentre Billy Butcher continua la sua indagine su Soldier Boy, la storia mai raccontata di Black Noir si svela gradualmente. Non solo le domande persistenti ottengono risposta, ma Noir diventa un personaggio infinitamente più tragico in ogni scena.

Black Noir era un membro del team Payback di Soldier Boy

Il primo dettaglio di Black Noir della terza stagione di The Boys arriva durante il primo episodio, in cui la regina Maeve consegna a Butcher un file rubato riguardante Payback. Una foto all’interno mostra il trio centrale del gruppo composto da Soldier Boy di Jensen Ackles, Crimson Countess di Laurie Holden e un giovane Gunpowder amante delle armi, ma al secondo posto da sinistra c’è la figura familiare e poco appariscente del pre-Seven Black Noir. Butcher poi cementa la connessione suggerendo che Maeve dovrebbe guardare un po’ più vicino a casa a Seven Tower per ulteriori informazioni sulla morte di Soldier Boy. I ragazzi hanno già preso in giro il passato di Payback di Black Noir nel materiale di marketing, ma la stagione 3 conferma esattamente quando e come era un membro.

In termini di quale super è stato il più forte, Soldier Boy detiene il vantaggio sul suo collega mascherato. Butcher crede che l’eroe in tempo di guerra fosse quasi alla pari con Homelander, mentre Black Noir è probabilmente più vicino al livello di potenza della regina Maeve. Indipendentemente da ciò, combattere nella squadra di Payback ha evidentemente guadagnato a Noir un forte seguito pubblico, poiché i flashback rivelano che i chicchi di caffè “Black Noir Dark Roast” erano una cosa negli anni ’80 (e usati per contrabbandare cocaina negli Stati Uniti). In una conversazione con Stan Edgar, Noir menziona anche l’assunzione di un “ruolo centrale” in Payback, che parla del suo stock in ascesa e di come un giorno succederà a Soldier Boy come miglior ragazzo di Vought.

Spiegazione dell’età, dell’identità e della persona del supereroe di Black Noir

Al giorno d’oggi di The Boys, Black Noir è famoso per non parlare mai e per non essersi mai tolto la maschera, ma il flashback della terza stagione del Nicaragua spiega da dove provengono queste abitudini. Parlando in privato con Stan Edgar, un Noir senza casco dice di voler “perdere la maschera” e diventare un supereroe con una faccia. La sua richiesta viene categoricamente respinta perché la ricerca di mercato di Edgar mostra che l’espediente del “ninja silenzioso” è incredibilmente popolare tra i ragazzi. Svelare il suo vero volto e parlare in pubblico, secondo Vought, rovinerebbe solo il marchio Noir. Questa scena conferma che l’aura enigmatica di Black Noir era – almeno inizialmente – uno stratagemma di marketing.

La terza stagione di The Boys aggiunge poi una nota molto più oscura alla storia di Black Noir, rivelando che la sua prima carriera da supereroe è stata ostacolata dal razzismo. I ninja silenziosi potrebbero ottenere un punteggio molto alto nei sondaggi di popolarità, ma Stan Edgar descrive l’idea di un uomo di colore nella squadra di supereroi più importante d’America come un “non titolare” per alcune aree degli Stati Uniti nel 1984. Il costume di Black Noir è stato progettato per coprire la sua pelle colore.

Sotto la maschera, Noir si presenta come un sovrintendente abbastanza regolare con regolari preoccupazioni da superstite, ed è interpretato da Fritzy Klevans-Destine piuttosto che dal solito attore Nathan Mitchell. Data la sua severa reputazione in The Boys, è ironico che Black Noir avesse un grande senso dell’umorismo nel 1984, scherzando con Edgar su come indossa la maschera mentre chiama i taxi. La personalità brillante, vocale, quasi sciocca di Noir è – in base alla progettazione – l’esatto opposto della sua reputazione di supereroe.

Ora che The Boys ha svelato la faccia di Black Noir, possiamo fare un’ipotesi approssimativa alla sua età. “Barbary Coast” non afferma esattamente quando è nato Noir, ma il personaggio sembra (e tenendo presente che è già un eroe affermato a questo punto) nella sua prima metà degli anni ’20. La missione di Payback in Nicaragua è avvenuta nel 1984, quindi Noir sarebbe sulla sessantina ai giorni nostri, nella terza stagione di The Boys. I soggetti di Compound-V generalmente invecchiano più lentamente della gente normale, ovviamente, quindi è possibile che Black Noir sia in circolazione anche da più tempo.

Perché Black Noir indossa una maschera e non parla mai nei ragazzi

Due grandi domande hanno seguito Black Noir durante le stagioni 1 e 2 di The Boys: perché indossa una maschera e perché non parla? “Barbary Coast” della terza stagione di The Boys soddisfa entrambi i conti… ed è tutto grazie alla grave incompetenza di Payback. Payback è stato arruolato nell’operazione in Nicaragua di Grace Mallory come processo per i sovrintendenti all’arruolamento nell’esercito americano, ma l’esperimento è andato storto come ci si aspetterebbe. Ignorando un ordine diretto di Stan Edgar, Swatto non riuscì a resistere all’allungamento delle ali da insetto e la vista di un idiota in costume che si librava sopra gli alberi allertò i soldati nemici della posizione del campo di Mallory. Se fossero stati utili anche solo lontanamente, la squadra di Payback di Vought avrebbe potuto sconfiggere questi soldati con facilità. Invece, Crimson Countess ha lottato per distinguere tra amico e nemico, mentre Gunpowder era così irritato con una grossa pistola in mano, falciava tutto ciò che si muoveva.

Una potente combinazione di fuoco amico e razzi ha lasciato l’intero campo in fiamme e Black Noir è stato catturato direttamente nel caos. Quando Mallory lo scopre, il lato sinistro della faccia di Noir è completamente bruciato: la pelle bollente, l’occhio sinistro sciolto nell’orbita e grossi ciuffi di capelli bruciati. Queste ferite spiegano lo scorcio di spettatori bruciati avvistati nella stagione 2 di The Boys. Guardando direttamente Mallory, Noir cerca disperatamente la sua maschera caduta, suggerendo che passerà i prossimi 40 anni coprendosi volontariamente il viso per nascondere il danno. La tragedia dei Boys’ Payback ripaga la minacciosa previsione di Stan Edgar secondo cui Black Noir un giorno avrebbe “chiesto l’elemosina” per la restituzione della sua maschera.

Mentre Noir gorgoglia verso Mallory, il pubblico può anche presumere che sia così che il sovrintendente ha perso la sua capacità di parlare. C’è un’amara ironia nel modo in cui Black Noir ha subito molte più ferite rispetto ai suoi colleghi di Payback, ma in realtà era uno dei due membri competenti del gruppo (Soldier Boy stesso è l’altro). Durante l’attacco, Noir è stato mostrato mentre respingeva gli aggressori con una lama, proteggendo abilmente Stan Edgar dai danni mentre gli altri sovrintendenti facevano un casino in modo spettacolare.

Come The Boys Stagione 3 spiega la personalità di Black Noir

Colmando le lacune, sembra che Vought abbia aggiustato Black Noir e preparato il loro uomo per una carriera da solista post-Payback, che ha preso come Justin Timberlake dopo N*Sync. Il flashback del Nicaragua della terza stagione di The Boys potrebbe anche spiegare perché Noir è un soldato così fedele per Vought ai giorni nostri. Il cosiddetto “Cavaliere silenzioso” ha chiaramente l’orecchio di Stan Edgar, con la storia condivisa della coppia che risale a quattro interi decenni. Black Noir potrebbe anche essere stato il progetto preferito di Edgar nello stesso modo in cui Madelyn Stillwell ha supervisionato Homelander. Ad ogni modo, l’associazione di lunga data di Noir con Edgar spiega perfettamente il motivo per cui non mette mai in discussione gli ordini e esegue sempre gli ordini di Vought con perfetta e clinica obbedienza.

Anche se la terza stagione di The Boys non trascorre molto tempo con il giovane Noir, viene presentato come un supe più ragionevole e con i piedi per terra, ben lontano da tipi egoistici come Soldier Boy e Homelander, o tipi spericolati come A-Train e Crimson Countess . Quella mentalità razionale potrebbe spiegare i guizzi di gentilezza che Noir ha dimostrato in precedenza in The Boys, ad esempio consegnando a un bambino un peluche durante la missione in Siria. È ancora orribile, ovviamente, ma non così orribile come tutti gli altri, e il flashback della terza stagione fornisce più contesto sul motivo per cui la bussola morale di Black Noir punta nella direzione in cui lo fa.

Unisciti ad Amazon Prime: guarda migliaia di film e programmi TV in qualsiasi momento

Inizia subito la prova gratuita

The Boys continua venerdì su Prime Video.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Il film Barbie di Margot Robbie aggiunge la star del settore Marisa Abela

L'attrice Marisa Abela è entrata a far parte del cast del film Barbie dal vivo. Basato sull'amata...

Le immagini dell’episodio 3 della stagione 4 di Westworld mostrano un primo sguardo al ritorno di Bernard

Westworld stagione 4, episodio 3, le immagini rivelano uno sguardo a Bernard di Jeffrey Wright e Stubbs di...

La star della terza stagione di Bridgerton ha sentimenti contrastanti nelle scene di sesso dello show

La star della terza stagione di Bridgerton, Hannah Dodd, ha sentimenti contrastanti sulla possibilità di dover recitare le...

Il trailer onesto di Doctor Strange 2 solleva valide preoccupazioni sull’MCU X-Men

Sebbene ci siano piani per la squadra in futuro, il trailer onesto di Doctor Strange in the Multiverse...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te