Asiatica Film Mediale

Spiegazione del motivo per cui portarlo in un sequel con il cast originale richiede così tanto tempo

Spiegazione del motivo per cui portarlo in un sequel con il cast originale richiede così tanto tempo
Erica

Di Erica

22 Gennaio 2023, 00:52


Oltre due decenni dopo l’uscita del film di successo sulle cheerleader per adolescenti Bring It On, Gabrielle Union spiega perché deve ancora essere sviluppato un sequel con il cast originale. Il film segue due fittizie squadre rivali di cheerleader del liceo che si preparano per una competizione nazionale, una narrazione che ha guadagnato il suo status di classico di culto offrendo una rappresentazione umoristicamente sovversiva dell’intensità e delle complicazioni interpersonali coinvolte nelle cheerleader liceali competitive. Bring It On ha suscitato la fama diffusa degli attori Kirsten Dunst e Union, che interpretavano rispettivamente Torrance e Isis, i capitani delle squadre rivali, i Toros e i Clovers. Il film originale è stato seguito da molti sequel direct-to-video e film per la televisione che non presentavano il cast originale.

Parlando con Variety, Gabrielle Union spiega perché un sequel di Bring It On con lo stesso team di produzione e lo stesso cast deve ancora essere sviluppato. La Union conferma di essere in trattativa per unirsi a un sequel, alludendo al processo spesso imprevedibile per ottenere il via libera a un film. Scopri cosa aveva da dire di seguito:

“Sviluppiamo un sequel da sempre. Ma per le persone che non capiscono esattamente quanto tempo può richiedere lo sviluppo a Hollywood, potrebbero volerci cinque minuti o 50 anni”.

A Bring It On Sequel con il cast originale non accadrà mai

Mentre rimane la speranza che un sequel diretto di Bring It On presenti i personaggi originali, i membri del cast della commedia cheerleader hanno intrapreso strade molto diverse nei 23 anni dall’uscita del film. La Dunst ha raggiunto la notorietà globale dopo aver recitato al fianco di Tobey Maguire nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi, il film di maggior successo commerciale della sua carriera. Da allora ha recitato in una serie di pluripremiati thriller psicologici e drammi indipendenti, tra cui Melancholia del 2011 e The Power of the Dog di Jane Campion. Nel frattempo, negli ultimi anni Union è apparso principalmente in film e serie rivolti a un pubblico più giovane e alle famiglie.

Nonostante la quantità di tempo trascorsa dall’uscita di Bring It On, molti degli attori sperano anche di poter rivisitare l’assurdità e l’intensità delle squadre di tifo di Toros e Clovers in un eventuale sequel. Nel 2020, poche settimane dopo che Union e Dunst hanno entrambi confermato il loro interesse per un sequel di Bring It On in un panel, Union ha condiviso su The Late Late Show con James Corden che accadrà un sequel con il cast del film originale. Tuttavia, due anni dopo, la Union ha fatto marcia indietro sull’affermazione, riconoscendo che la nomination all’Oscar di Dunst per The Power of the Dog potrebbe renderla più propensa a concentrare i suoi sforzi creativi su progetti più drammatici per il momento. Non ci sono aggiornamenti concreti sul potenziale sequel, sebbene Union continui a manifestare interesse per esso.

Cosa sta facendo Gabrielle Union dopo

Dall’inizio della sua carriera in Bring It On, Union è rimasta un nome familiare recitando in numerosi progetti, ma negli ultimi anni è apparsa principalmente in film e serie per famiglie, incluso il remake Disney di Cheaper By The Dozen. Questa tendenza nella carriera di Union continuerà solo con il suo ritorno a The Proud Family nella sua serie sequel, The Proud Family: Louder and Prouder. Apparirà anche nella terza stagione della serie true-crime di Apple TV+ Truth Be Told. Nonostante il pio desiderio di un sequel, Bring It On è ancora un classico di culto degli anni 2000 che ha reso popolare l’intera prospettiva dei film di cheerleader.

Fonte: varietà


Potrebbe interessarti

Anna Kendrick ricorda la folle fama di Twilight rispetto ai co-protagonisti
Anna Kendrick ricorda la folle fama di Twilight rispetto ai co-protagonisti

Anna Kendrick ricorda l’incredibile livello di fama che i suoi co-protagonisti di Twilight hanno ricevuto quando i film sono stati presentati per la prima volta. Debuttando nel 2008, la saga di Twilight è stata un aspetto definitivo della fine degli anni 2000, dando vita alla serie più venduta di romanzi d’amore sui vampiri dell’autrice Stephenie […]

Smallville Star audizioni per DCU Green Arrow con video di tiro con l’arco
Smallville Star audizioni per DCU Green Arrow con video di tiro con l’arco

Mentre il DC Universe continua a sviluppare la sua nuova direzione sotto gli auspici dei co-CEO dei DC Studios James Gunn e Peter Safran, la star di Smallville Kyle Gallner spiega perché sarebbe il perfetto Green Arrow in un nuovo film. Freccia Verde è il mantello indossato dall’eroe della DC Comics Oliver Queen, un esperto […]