Notizie FilmSpiegazione del finale Lou (in dettaglio)

Spiegazione del finale Lou (in dettaglio)

-


Avvertimento: Spoiler in anticipo per Lou di Netflix. Il film di Netflix Lou si svolge come un tipico gioco del gatto e del topo, ma molti colpi di scena verso il suo finale rivelano che c’è molto di più nella sua trama lineare e nei battiti dei personaggi di quanto sembri. All’inizio, il film salta da un set d’azione all’altro, in cui il personaggio principale, Lou (interpretato da Allison Janney), sfoggia un comportamento duro come un chiodo. Con una tempesta straziante sullo sfondo, Lou approfondisce gradualmente il passato del personaggio principale e prefigura sottilmente una rivelazione fondamentale che non solo aggiunge più rilevanza alle avvincenti scene d’azione del film, ma anche strati multipli ai suoi personaggi e alle loro motivazioni. Sebbene la grande rivelazione non sia elettrizzante come l’accumulo dietro di essa, evoca intrighi disegnando riferimenti a eventi storici e geopolitici reali.

Nei suoi momenti di apertura, Lou stabilisce che il suo personaggio principale si trova in un luogo oscuro mostrando che è sul punto di togliersi la vita. Tuttavia, per uno scherzo del destino, la sua vicina Hannah si presenta e le chiede di aiutarla a ritrovare la figlia scomparsa, Vee. Mentre le due donne infuriano contro una tempesta spietata per salvare Vee, Hannah (interpretata in Lou da Jurnee Smollett) scopre che l’oscuro passato di Lou è in qualche modo collegato a suo marito, Philip, che è colui che ha rapito Vee.

Quando il gioco del tiro alla fune di Lou e Philip giunge al termine, Lou affronta una triste decisione, che mostra che il suo cinismo deriva da un trauma e si rifà a un momento storico determinante. Tutte queste rivelazioni tortuose che circondano la caratterizzazione di Lou possono essere un po’ difficili da comprendere a causa di come sono posizionate in modo non uniforme durante il film. Pertanto, ecco una ripartizione del finale di Lou e tutti i punti chiave della trama che portano ad esso.

Perché Philip rapisce Vee

Ridley Asha Bateman e Logan Marshall-Green in Lou

Mentre Lou progredisce, Hannah si apre sulla sua relazione tossica con il suo ex marito, Philip (interpretato da Logan Marshall-Green in Intrusion di Netflix), e rivela come il suo comportamento violento si è insinuato nel loro matrimonio e lo ha distrutto. Per salvare se stessa e sua figlia, è fuggita sperando di non vederlo mai più. Con suo sgomento, Philip ha messo a frutto il suo passato nelle forze speciali, l’ha rintracciata e ha rapito Vee per vendicarsi. Quello che inizia come un semplice piano di rapimento in seguito prende una brutta piega quando Philip rivela di aver lanciato di proposito indizi per Lou e Hannah per attirarli verso un faro.

Cosa è successo a Lou e Philip in Iran

Lou ha lavorato come agente sul campo della CIA durante il colpo di stato iraniano del 1953. Una parte significativa della sua missione consisteva nell’avvicinarsi a “un uomo molto pericoloso”, ma ha preso una svolta inaspettata quando è rimasta incinta di Philip. Approfittando della situazione, ha tenuto il bambino e lo ha usato come stratagemma per mantenere la sua copertura. Una cosa tira l’altra, e Filippo le fu portato via per un po’ e costretto a vivere con suo padre. Sapendo che sua madre lo usava solo come mossa tattica, Philip si mostra risentito nei confronti di Lou e sembra traumatizzato dal suo breve soggiorno con suo padre.

Il danno psicologico che Philip subisce in Iran riflette in seguito sul suo matrimonio con Hannah e spiega perché intraprende un percorso di guerra contro Lou, Hannah e Vee quando lo abbandonano. La sua infanzia segnata probabilmente ha anche giocato un ruolo nello sviluppo di tendenze sociopatiche e nella corte marziale dopo aver torturato gli ostaggi per divertimento in El Salvador. Le scene di apertura del film, in cui Lou sta quasi per finire la sua vita, stabiliscono che si ritiene responsabile delle sue azioni e dei problemi di salute mentale di Philip. Per questo motivo, cerca di assicurarsi che il trauma intergenerazionale della sua famiglia non si riversi nella vita di Hannah e Vee.

Cosa significa il braccialetto di rame dello sceriffo Rankin

Sebbene lo sceriffo Rankin (interpretato da Matt Craven del cast di Stumptown) sia un personaggio secondario nella trama di Lou, gioca un ruolo chiave nell’evidenziare la catarsi di Lou durante il film. Rankin appare per la prima volta nel film quando consiglia a Lou un braccialetto di rame per aiutarla ad alleviare il suo dolore da artrite. Quando Lou respinge sfacciatamente il suo atto di gentilezza, riflette il modo in cui preferisce essere un lupo solitario. A causa del suo passato inquietante, ha sviluppato una percezione morbosa del mondo in cui non si fida di nessuno.

Dopo averla trovata ferita molto più avanti nel film, Rankin mette il braccialetto di rame al polso di Lou. Il suo gesto salutare fa molta strada poiché Lou in seguito usa lo stesso braccialetto per creare un’antenna e manipolare la frequenza della bomba che Philip pianta al faro. Questo si rivela un punto di svolta nella loro sopravvivenza contro il piano magistrale di Philip e simboleggia la trasformazione di Lou mostrando che per quanto voglia rimanere tagliata fuori dal resto del mondo, è più forte quando accetta l’aiuto di cui ha bisogno. Il braccialetto diventa ancora più significativo nell’epilogo di Lou quando Rankin dice a Vee che regalerà il suo secondo braccialetto di rame a “un amico”.

Perché Lou uccide Philip

Allison Janney e Jurnee Smollett in Lou

Nella resa dei conti durante il finale del film Netflix, Lou e Philip si combattono a morte. Mentre Philip riesce a pugnalarla, Lou alla fine prende il sopravvento. Uccidere suo figlio si rivela senza dubbio una decisione difficile, ma si rende conto che se non lo fa, le terribili conseguenze delle sue azioni passate si trasformeranno anche nella vita di Vee e Hanah. Quindi, per garantire la loro sicurezza, lascia morire Filippo e, a sua volta, fa ammenda dei suoi errori. Questo rende la morte di Philip simbolica, nel senso che aiuta Lou a riallineare lo scopo della sua vita invece di vivere nell’ombra oscura del suo passato.

Perché Lou sta vegliando su Hannah e Vee

Allison Janney e Jurnee Smollett in Lou

Inizialmente, Lou sembra sacrificare la propria vita per cercare di uccidere suo figlio. Ma la scena finale di Lou rivela che è viva e continua a vegliare su Hannah e Vee. Li tiene segretamente d’occhio perché ora è una fuggitiva, con la CIA che cerca di rintracciarla. La sua presenza potrebbe metterli di nuovo in pericolo, il che sarebbe controproducente per tutto ciò che fa durante il film d’azione del 2022 per portarli in salvo. Rimanendo nascosta nell’ombra, può perseguire il suo ritrovato scopo di proteggere la sua famiglia senza causare loro alcun danno. Per non parlare, mentre cita se stessa, crede che Hannah “lascerà al mondo un posto migliore” di lei, il che è un motivo potente per proteggerla.

Cosa significa per Lou il finale del film di Lou

Il rito di passaggio di Lou nel film la aiuta ad accettare il suo passato ea perdonarsi per aver abbandonato suo figlio. Sfortunatamente per lei, non sarà in grado di riunirsi con Hannah e Vee per molto tempo poiché la CIA è determinata a sradicarla. La scena finale del nuovo film di Netflix suggerisce che Lou abbia adottato una nuova identità colorandosi i capelli di castano e indossando occhiali dalla montatura spessa, il che potrebbe aiutarla a rimanere fuori dai radar per un po’ di tempo.

Considerando come la CIA non abbia declassificato i documenti che confermano il loro ruolo nel colpo di stato in Iran fino al 2013, dovrà mantenere un basso profilo almeno per i prossimi tre decenni. A suo vantaggio, però, ora comprende il valore di cercare aiuto quando necessario. La cornice di chiusura alla fine di Lou lo sottolinea mostrando il secondo braccialetto di rame di Rankin al polso. Questo suggerisce che è ancora amica dello sceriffo e che probabilmente sta tirando fuori alcuni fili per proteggerla dalla CIA.

Ultime News

Potenziale finestra di rilascio della stagione 5 di Stranger Things suggerita da Star

Mentre il pubblico attende con impazienza il capitolo finale dello show, Finn Wolfhard ha un'idea della finestra di...

Film biografico su Michael Jackson brutalmente condannato per aver lasciato il regista di Neverland

Dan Reed, regista del controverso documentario Leaving Neverland, condanna brutalmente l'imminente film biografico su Michael Jackson, Michael. ...

I cattivi di Terrifier 2 e Skinamarink si uniscono per inorridire nell’arte del film horror

Terrifier 2 e i cattivi di Skinamarink si sono uniti in un'inquietante fan art. Terrifier 2, presentato...

Il modo sottile in cui Gus di Breaking Bad è così terrificante secondo Esposito

La star di Breaking Bad e Better Call Saul, Giancarlo Esposito, spiega il modo attento in cui ha...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te