Notizie Serie TVSpiegazione del finale della stagione 5 di The Crown...

Spiegazione del finale della stagione 5 di The Crown (in dettaglio)

-


Attenzione: SPOILER per il finale della stagione 5 di The Crown – “Dismesso”

Il finale della quinta stagione di The Crown è incentrato sui drammatici sentimenti di obsolescenza della regina Elisabetta II (Imelda Staunton), mentre il principe Carlo (Dominic West) si batte inutilmente per una maggiore statura come futuro re e il tragico destino della principessa Diana (Elizabeth Debicki) è sospeso nel aria. Il principe e la principessa di Galles hanno formalmente divorziato nella quinta stagione di The Crown, episodio 9, “Couple 31”. Il resto della famiglia reale è passato in secondo piano mentre le loro storie si concludevano nella quinta stagione di The Crown, ma Mohamed Al Fayed (Salim Daw) e Dodi Fayed (Khalid Abdalla) erano al centro della scena nel finale.

La quinta stagione di The Crown ha visto la regina Elisabetta affrontare i suoi fallimenti come sovrana e come madre, che sono stati cristallizzati nel suo “annus horribilis” del 1992 con il crollo di 3 matrimoni reali: il principe Andrea e Sarah Ferguson, la principessa Anna (Claudia Harrison) e Mark Phillips, insieme a Carlo e Diana – e il terribile incendio al Castello di Windsor. La quinta stagione di The Crown ha anche rappresentato la “guerra totale” di Diana e Carlo che ha portato al loro divorzio, inclusa la partecipazione segreta della Principessa del Galles al libro più venduto di Andrew Morton e la controversa intervista di Diana con Martin Bashir ( Prasanna Puwanarajah ). Tutto culminò con la fine formale del matrimonio di Carlo e Diana. Nel frattempo, Tony Blair (Bertie Carvel) è stato eletto Primo Ministro, ponendo fine al mandato di John Major (Jonny Lee Miller) e dei Tory.

Il decommissioning di Britannia rispecchia la regina che si sente obsoleta

La regina Elisabetta ha concluso tristemente la stagione 5 di The Crown in tournée con la HMY Britannia, presto dismessa. Elisabetta dichiarò lo Yacht Reale la sua “casa preferita” ed era un simbolo galleggiante della Regina. Ma dal finale della quinta stagione di The Crown, che è ambientato nel 1997, la Britannia era alla fine della sua vita come nave ammiraglia del Regno Unito. Nella premiere della quinta stagione di The Crown, “Queen Victoria Syndrome”, Elizabeth non è riuscita a garantire che il suo governo accettasse di finanziare il refitting della Britannia. Il Partito Laburista di Tony Blair ha deciso che il Royal Yacht sarà dismesso dopo oltre 40 anni di servizio e 9 milioni di miglia percorse. La regina ha visto il suo stesso regno riflesso nella disattivazione della Britannia e ha esacerbato i suoi stessi sentimenti di obsolescenza.

Il matrimonio della regina con il principe Filippo (Jonathan Pryce) è stato messo alla prova di nuovo in un modo che non era stato dalla seconda stagione di The Crown. Oltre a venire a patti con la sua percezione di una vecchia e fuori moda reliquia dei valori vittoriani, e la delusione per gli scandalosi divorzi dei suoi figli, la regina sentì una distanza crescente tra sé e Filippo. Il Duca di Edimburgo aveva la sua “banda”, i suoi hobby e un “amico speciale” nella giovane Lady Penny Romsey (Natasha McElhone). Elisabetta dovette acconsentire alla richiesta di Filippo di riconoscere Penny. Ma tutto è tornato in Britannia per la regina, poiché la disattivazione del Royal Yacht è stata la fine di un’era che ha portato Elizabeth a dubitare in privato di quanto valesse ancora il suo regno.

La quinta stagione di The Crown mette in scena King Charles (con molte scene di fantasia)

Gran parte della controversia della quinta stagione di The Crown riguarda la trama del principe Carlo. Oltre a voler porre fine al suo matrimonio con Diana in modo da poter perseguire il suo vero amore, Camilla Parker-Bowles (Olivia Williams), Charles ha fatto una campagna con impazienza per diventare re. Le trame scandalose di Charles della Corona includono incontri privati ​​con entrambi i Primi Ministri che sono stati negati da John Major e Tony Blair come pura finzione. La corona raffigura Carlo che discute della “precoce abdicazione” della regina con Major e si commisera con Blair come uomini di età comune e con una prospettiva per il futuro. Ma l’atteggiamento di Carlo è inutile perché non può diventare re fino alla morte di sua madre. Come la regina gli ha ricordato in un altro drammatico confronto, “Questo lavoro è per la vita”.

Sebbene la stagione 5 di The Crown sia stata prodotta molto prima della morte della regina Elisabetta nel settembre 2022 e dell’ascensione di re Carlo III, la serie ha avuto una visione sorprendentemente complementare del Principe di Galles nella stagione 5. La stagione 3 di Crown era in sintonia con il giovane principe Carlo ( Josh O’Connor) mentre aspettava invano di diventare re, ma la stagione 4 di The Crown ha mostrato un lato più cattivo di Charles quando voleva porre fine al suo matrimonio con Diana (Emma Corrin) negli anni ’80. La quinta stagione di The Crown è molto più lusinghiera di Charles, sottolineando che è “impressionante”, ha “un cervello”, “un cuore che batte” e un “genuino desiderio di impegnarsi”. Eppure, anche se The Crown è una pura drammatizzazione, le trame della quinta stagione di Charles sembrano particolarmente fittizie.

Il divorzio da Charles ha lasciato Diana emarginata ed emarginata

Il futuro della monarchia è uno dei temi principali della quinta stagione di The Crown e il finale è iniziato con Diana che ha votato a favore della fine della monarchia in un dibattito televisivo. Diana ha trascorso la quinta stagione di The Crown con l’intenzione di abbattere la famiglia reale. La principessa del Galles ha avuto pochi rapporti con gli altri reali nella quinta stagione di The Crown, con la sua vicina di Kensington Palace, la principessa Margaret (Lesley Manville), che ha fatto notare alla regina che non vede quasi mai Diana. Ostracizzata dai Windsor, Diana trovò conforto nella sua immensa popolarità e nel fatto che il libro che aiutò a scrivere Andrew Morton inviandogli segretamente delle registrazioni divenne un best-seller.

The Crown ha dedicato un paio di episodi all’intervista a Panorama di Diana con Martin Bashir, che ha detto che inizialmente era stata ben accolta, ma presto il sentimento si è rivoltato contro di lei. Nel finale della quinta stagione di The Crown, lo staff personale di Diana si era licenziato, il principe William si stava immatricolando a Eton e trascorreva i fine settimana con la regina e la principessa del Galles si sentiva più persa e isolata che mai. Senza un sistema di supporto e sempre più emarginata, ma ancora alla disperata ricerca dell’amore e della simpatia che le è sempre sfuggita da suo marito e suoceri, Diana si è rivolta all’amico che ha fatto nella quinta stagione di The Crown: Mohamed Al Fayed.

Come il finale della quinta stagione di The Crown ha preparato la morte di Diana nella sesta stagione

Il finale della quinta stagione di The Crown prediceva minacciosamente il futuro incidente d’auto e la morte della principessa Diana a Parigi il 31 agosto 1997. Diana assiste a un’esibizione del Lago dei cigni e incontra Mohamed Al Fayed, che ha incontrato a una partita di polo alla fine della stagione di The Crown 5, episodio 3, “Mou Mou”. Mohamed invita la solitaria Diana ei suoi figli a trascorrere l’estate con la famiglia Al Fayed sul loro yacht a Saint-Tropez. Ma durante il viaggio verso un ristorante dopo il balletto, l’auto di Diana viene incessantemente inseguita dai paparazzi, preparando la tragedia che sarebbe caduta su Diana pochi mesi dopo.

Dodi Fayed ha concluso la quinta stagione di The Crown proponendo alla modella americana Kelly Fisher (Erin Richards), ma nella vita reale abbandona Kelly e inizia a vedere Diana una volta che si incontrano di nuovo a Saint-Tropez quell’estate. La corona ha anche giustapposto la regina Elisabetta che ha visitato il Royal Yacht Britannia un’ultima volta prima che fosse dismesso con Mohamed Al Fayed comodamente sdraiato sul suo nuovo e lussuoso yacht nel glorioso oceano e sotto il sole. Ma una nuvola oscura incombe sulla principessa Diana e Dodi e le loro inevitabili morti devono ancora arrivare nella sesta stagione di The Crown.

Dove finirà la sesta stagione di The Crown, la storia della famiglia reale?

Dato che la stagione 5 di The Crown si conclude solo poche settimane prima della morte della principessa Diana, è probabile che quell’orribile evento inizi la stagione 6. Il creatore di The Crown Peter Morgan ha già scritto The Queen, il film del 2006 sulla morte di Diana, Tony Blair (Michael Sheen) diventare Primo Ministro e le ricadute pubbliche della Regina Elisabetta (Helen Mirren) hanno ritardato la risposta alla tragedia della Principessa del Galles, quindi sarà affascinante vedere come The Crown coprirà lo stesso terreno. Nel frattempo, la quinta stagione di The Crown ha concluso la storia d’amore della principessa Margaret con Peter Townsend (Timothy Dalton) iniziata nella prima stagione, e ha anche raffigurato la principessa Anna che divorzia da suo marito, Mark Phillips, e sposa lo scudiero, Timothy Laurence (Theo Fraser Steele). .

Peter Morgan ha dichiarato che la sesta stagione di The Crown sarà l’ultima e la regina Elisabetta ha altre due tragedie personali imminenti da sopportare: la morte della principessa Margaret il 9 febbraio 2002 e Elisabetta, la morte della regina madre subito dopo, il 30 marzo 2002. È probabile entrambi saranno drammatizzati nella sesta stagione di The Crown poiché accadranno solo cinque anni dopo la morte di Diana. Gli anni 2000 e 2010 sono anche anni ricchi di eventi per i Windsor con il principe William che sposa Kate Middleton e il matrimonio del principe Harry con Meghan Markle. Dato che il principe Filippo muore nel 2021 e la regina Elisabetta muore dopo 70 anni sul trono l’8 settembre 2002, resta da vedere dove la sesta stagione di The Crown interromperà la sua storia e se la serie vincitrice di un Emmy di Netflix includerà la fine di la seconda età elisabettiana e l’inizio del regno di re Carlo III.

La quinta stagione di The Crown è in streaming su Netflix.

Ultime News

Jason Segel farebbe un cameo in How I Met Your Father, se richiesto

I cameo di How I Met Your Father potrebbero continuare, poiché Jason Segel conferma che sarebbe disposto a...

Secondo quanto riferito, il creatore di Arrowverse ha ridotto il coinvolgimento di DC

Secondo quanto riferito, il creatore di Arrowverse, Greg Berlanti, sta cercando di ridurre il suo coinvolgimento in DC....

Nicole Kidman e Maya Erskine adattano il libro The Perfect Nanny per HBO

Nicole Kidman e Maya Erskine reciteranno nell'adattamento della HBO del libro francese The Perfect Nanny. Scritto da...

Che malattia ha Frank in The Last Of Us?

Avvertimento! Questo episodio contiene importanti spoiler per l'episodio 3 di The Last of Us. L'episodio 3 di...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te