Notizie Serie TVSpiegazione del finale della stagione 4 di Westworld, episodio...

Spiegazione del finale della stagione 4 di Westworld, episodio 2: Man In Black e New Park

-


Gli ultimi momenti di “Well Enough Alone” della quarta stagione di Westworld sono pieni di grandi rivelazioni: ecco cosa significano il parco Golden Age, il ritorno a sorpresa di William e la bizzarra scoperta di Christina. Ambientata sette anni dopo la rivoluzione umana della terza stagione, la premiere della quarta stagione di Westworld ha offerto una reintroduzione insolitamente gentile degli imbrogli cyborg della HBO. La trama principale di questa stagione presenta Maeve di Thandiwe Newton e Caleb di Aaron Paul in fuga dagli assassini di Delos, con la società che ora sta finalmente facendo il suo gioco per il dominio globale dei robot. A New York City, nel frattempo, Dolores di Evan Rachel Wood rinasce come “Christina” e si trova stranamente distaccata dalla storia più ampia della quarta stagione.

Nell’episodio 2, Maeve e Caleb iniziano la loro indagine su Delos, imparando di più su ciò che l’efferato duo ospite di Charlotte Hale (Tessa Thompson) e l’Uomo in Nero (Ed Harris) stanno tramando. Altrove, la realtà di Christina si svela lentamente quando scopre che lo stalker che l’ha accusata di avergli rovinato la vita prima di saltare da un tetto potrebbe aver avuto ragione. Le trame si infittiscono, le cospirazioni si approfondiscono e Bernard sta ancora dormendo sul lavoro.

Quando i titoli di coda della stagione 4, episodio 2 di Westworld, il pubblico ha un nuovissimo parco a tema di Delos su cui riflettere, la conferma che un personaggio importante è sopravvissuto alla stagione 3 e una buona idea di dove stia andando il piano generale di Hale. Ecco come scuotono le scene finali di “Well Enough Alone”.

Spiegazione del parco dell’età d’oro di Westworld

Westworld ha già un sacco di parchi Delos Destinations: ShogunWorld, Raj, FantasyWorld e, naturalmente, lo stesso WestWorld. L’aggiunta della stagione 4 è l’età dell’oro. Ambientato durante il proibizionismo, l’età dell’oro ricrea l’affascinante paesaggio urbano della New York o Chicago degli anni ’20: un’epoca di mafiosi armati di Tommy, occhi privati ​​​​noir e bellissime femme fatali.

Per quanto ha rivelato Westworld, i resort precedenti erano tutti situati da qualche parte intorno alla Cina, ma l’età dell’oro è il primo parco di Delos sul suolo statunitense. La premiere della quarta stagione di Westworld ha rivelato che William stava acquistando una terra arida intorno al confine tra Arizona e Nevada, e gli spettatori possono presumere che questo sia il luogo in cui è stata costruita l’età dell’oro. Le riprese ampie e polverose del viaggio in treno di Caleb e Maeve si adattano sicuramente a quel progetto. Il luogo in cui si trova il parco porta una nota di ironia: l’età dell’oro è “WestWorld” in un senso molto letterale. Sebbene non sia dichiarato esplicitamente, l’età dell’oro di Delos è il “casino dell’ovest” menzionato durante la conversazione di William sul campo da golf con il vicepresidente Chuck. Delos ha fatto affidamento sul sostegno del governo per riprendersi dopo la debacle della stagione 3 di Westworld, e ora quegli stessi politici sono inorriditi dal fatto che la società stia operando all’interno dei propri confini. La sostituzione di tali piantagrane con host sembra essere la soluzione preferita di William.

La seconda grande differenza tra l’Età dell’Oro e gli altri parchi di Delos è la proprietà. Mentre ogni precedente resort è stato creato dall’uomo a scopo di lucro e raccolta di dati, il Golden Age è stato progettato da Hale e William, due host con scarso interesse nel far divertire la gente. Qual è lo scopo di questo nuovo parco e in che modo aiuta Hale a raggiungere il suo obiettivo di prendere il controllo dei padroni di casa?

Forse il resort dell’era del proibizionismo consentirà ad Hale e William di studiare la natura umana, ottenendo così un vantaggio sui loro avversari. Il processo di travestimento sopportato da Caleb e Maeve ha lo scopo di includere i cappelli, che erano notoriamente usati per registrare i modelli cerebrali nei parchi originali. Possiamo ragionevolmente supporre che qui servano allo stesso scopo. Un’altra possibilità riguarda le mosche che controllano gli umani prevalenti nei due episodi di apertura della stagione 4 di Westworld. L’età dell’oro potrebbe essere un sistema di diffusione virale per infettare la popolazione terrestre con le stesse mosche che hanno corrotto il gangster del cartello, la moglie del senatore Whitney e Navarro del Dipartimento di Giustizia.

Perché Caleb e Maeve sono al Golden Age Park?

L’invito di Caleb e Maeve alla serata di apertura dell’Età dell’Oro arriva direttamente da Anastasia Whitney e, nonostante sia l’umano originale piuttosto che la copia dell’ospite, la moglie del signor Whitney evidentemente non è del tutto se stessa. Le mosche ronzanti e lo schema del discorso inquietante indicano che Anastasia esegue gli ordini di Hale e William, il che significa che sono gli stessi cattivi che attirano Caleb e Maeve nell’età dell’oro. Dopo aver trascorso tutti i primi due episodi della quarta stagione di Westworld cercando di ucciderli, perché l’offerta improvvisa?

L’invio di sicari per uccidere Maeve e Caleb ha finora prodotto pochi frutti. I due rivoluzionari sono più che una partita per uno o due miseri padroni di casa, anche le versioni aggiornate immuni all’influenza di Maeve. Forse Hale sta cambiando tattica. Invece di inviare host ai suoi nemici, sta portando i suoi nemici dove vivono gli host. I gangster dell’età dell’oro si metteranno in fila per mandare Maeve e Caleb a dormire con i pesci una volta che avranno lasciato la relativa sicurezza della stazione ferroviaria? D’altra parte, forse i due migliori combattenti per la libertà di Westworld sono in qualche modo parte integrante del piano malvagio di Hale. Il filmato del trailer della quarta stagione ha mostrato Aaron Paul assediato da mosche CGI, il che significa che probabilmente finirà per essere reso schiavo prima o poi. Maeve, nel frattempo, possiede abilità che nessun altro ospite possiede e la sua programmazione si rivelerà senza dubbio illuminante per il Nuovo Ordine Mondiale di Hale.

Come William è ancora vivo nella stagione 4 di Westworld (e perché)

Il finale della terza stagione di Westworld si è concluso con William (l’originale originale) a caccia dell’ospite Hale in una struttura di ricerca di Delos, ma il sociopatico antisociale di Ed Harris è stato sonoramente sconfitto dopo l’arrivo a sorpresa della sua controparte robotica. Ricevendo un profondo taglio alla gola, le possibilità di sopravvivenza di William sembravano decisamente scarse, ma la stagione 4 di Westworld, episodio 2, rivela che è uscito dal calvario illeso… più o meno.

Il vero Man in Black è attualmente il prigioniero di Hale, intrappolato all’interno di una cella circolare e trattenuto da un abito nero (Man in Black, capito?) che copre ogni parte di Ed Harris tranne una testa sporgente arrabbiata. La stagione 4 di Westworld non affronta direttamente il modo in cui William è sopravvissuto alla sua ferita apparentemente fatale, ma la tecnologia di Delos è probabilmente abbastanza avanzata da guarire sinteticamente la sua gola tagliata. È anche possibile che l’abito nero svolga una funzione secondaria di mantenere artificialmente in vita l’Uomo in Nero. Curiosamente, la gabbia di William sembra avere qualità criogeniche. Non solo Hale menziona un “sonno profondo e senza sogni”, ma preme un pulsante che fa diventare blu il display del pannello di controllo a raggi X delle viscere di William. Westworld implica che è stato congelato, prefigurando potenzialmente il test di fedeltà del lontano futuro dalla sequenza post-crediti della stagione 2.

Hale in genere è sincera sul motivo per cui si sta impegnando così tanto per far respirare William. Non ha bisogno dell’Uomo in Nero più di quanto abbia bisogno di un caffè mattutino o di pause regolari per il bagno; piuttosto, si diverte a prenderlo in giro. L’umano che ha passato decenni ad abusare degli ospiti in modo così spietato sarà costretto a guardare impotente mentre quegli stessi ospiti sorpassano la sua specie.

Cosa significa la scoperta di Christina per Dolores?

Christina non può fare a meno di cercare risposte dopo aver sentito che Peter, lo stalker che si è tolto la vita nella premiere della quarta stagione di Westworld, ha un fondo di beneficenza istituito per “Hope Center for Mental Health”. Negli ultimi momenti di “Bene abbastanza da solo”, tuttavia, scopre che questa struttura non è solo abbandonata da tempo, ma un’intera ala era già stata dedicata in onore di Peter… nonostante fosse morto solo pochi giorni prima. Una coincidenza spettrale o un problema tecnico in Matrix?

Se assumiamo che Christina viva segretamente in un parco di Delos (e tutti i segnali puntano proprio a questa conclusione), la targa commemorativa potrebbe dimostrare che Peter sta seguendo un ciclo, proprio come facevano una volta i padroni di casa di WestWorld. Personaggi del calibro di Maeve, Dolores e Teddy avrebbero seguito esattamente lo stesso percorso più e più volte, morendo esattamente nello stesso modo. Forse il “ciclo” di Peter gli impone di perdere tutto, diventare ossessionato da una donna misteriosa, togliersi la vita e poi i dipendenti del parco lo riportano online per ripetere il ciclo. Un’altra possibile spiegazione è che Christina si muova più velocemente del mondo che la circonda. Quando Teddy è saltato in suo soccorso nella premiere della quarta stagione di Westworld, Christina ha distolto lo sguardo per un breve momento, poi entrambi gli uomini sono spariti improvvisamente, quasi come se fosse scomparso un pezzo di tempo. Christina potrebbe pensare che siano trascorsi solo pochi giorni dalla morte di Peter, ma il lasso di tempo effettivo potrebbe essere notevolmente più lungo.

La stagione 4 di Westworld conferma i poteri di Christina?

Secondo il compianto Peter, le storie di Christina hanno un impatto diretto sulle persone intorno a lei. Le trame che scrive si svolgono nella vita reale (qualunque cosa significhi “vita reale” nel mondo di Christina). Il secondo episodio della quarta stagione di Westworld sembra dimostrare che la sua ipotesi era sempre giusta quando Christina controlla un gruppo di sviluppatori che si aggirano furtivamente intorno all’Hope Center abbandonato. Dice loro di andarsene sottovoce e loro escono debitamente dall’edificio. Il personaggio di Evan Rachel Wood registra ad alta voce tutta la sua storia, quindi forse questa strana capacità di influenzare il comportamento attraverso la parola è il modo in cui ha rovinato la vita di Peter. Il potere di Christina sembra incredibilmente simile a quello di Maeve della prima stagione di Westworld, il che significa che questo ignaro professionista di New York City potrebbe sbloccare gli stessi temibili privilegi di accesso di amministratore che Maeve ha concesso a Maeve.

Westworld continua domenica su HBO.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Lo stipendio di Bryce Dallas Howard nel mondo giurassico è inferiore a quanto pensassi

Bryce Dallas Howard rivela che il suo stipendio per i tre film di Jurassic World è in realtà...

L’immagine dello Shantaram Show rivela un primo sguardo al ritorno in TV di Charlie Hunnam

Il primo sguardo a Charlie Hunnam dal personaggio di Sons of Anarchy nel prossimo programma di Apple TV+,...

Johnny Depp dirigerà il nuovo film prodotto da Al Pacino

Johnny Depp dirigerà il suo primo film in 25 anni con Modigliani, che sarà prodotto da Al Pacino....

Bob Odenkirk parla di Breaking Bad Reunion di Better Call Saul

Bob Odenkirk è entusiasta della reunion di Breaking Bad di Better Call Saul con Bryan Cranston e Aaron...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te