Notizie Serie TVSpiegazione del finale della stagione 1 dell'offerta (in dettaglio)

Spiegazione del finale della stagione 1 dell’offerta (in dettaglio)

-


Attenzione: SPOILER per l’Offerta Finale – “Cervelli e Palle”

La squadra che ha realizzato Il Padrino conclude L’offerta in trionfo, ma cosa succede dopo Albert S. Ruddy (Miles Teller) e i realizzatori di uno dei più grandi film di tutti i tempi? Il finale di The Offer ha concluso l’esperienza sulle montagne russe di Ruddy nella produzione de Il Padrino, incluso il rischio della sua vita affrontando la mafia e affrontando le forti personalità e richieste del suo regista, Francis Ford Coppola (Dan Fogler), capo della produzione della Paramount Pictures Robert Evans (Matthew Goode), il contatore di fagioli di Gulf + Western Barry Lapidus (Colin Hanks) e il suo instabile CEO, Charles Bludhorn (Burn Gorman).

Dopo essere tornati dalle scene di Michael Corleone (Anthony Ippolito) in Sicilia e aver conquistato la mafia con una proiezione di successo de Il padrino, Ruddy e il team di produzione del film hanno finalmente potuto celebrare il successo del film. Poiché Il Padrino ha fissato una prima del marzo 1972, il che rende difficile incassare i numeri al botteghino di cui il film ha bisogno per essere un blockbuster, Evans e Lapidus hanno venduto Bludhorn su un nuovo modello di distribuzione che prevede l’apertura simultanea di Il Padrino in centinaia di sale in tutto il paese. Invece di un lento lancio, Il Padrino ha reinventato il modo in cui i film vengono distribuiti nelle sale e ha funzionato. Il Padrino ha avuto un enorme successo nel 1972, che ha posto le basi per la sua corsa alla 45a edizione degli Academy Awards un anno dopo. Il Padrino ha vinto il miglior film, il miglior attore per Marlon Brando (che ha rifiutato il suo Oscar) e il miglior adattamento per Coppola e Mario Puzo (Patrick Gallo).

Logicamente, il passo successivo era realizzare il sequel, The Godfather Part II, ma il team dietro Il Padrino non si sarebbe riassemblato per il seguito. Ruddy e Bettye McCartt (Juno Temple) si sono separati da Il Padrino Parte II e hanno trovato il successo a pieno titolo. Naturalmente, The Godfather Part II è diventato un successo altrettanto grande (se non più grande e migliore) dell’originale. Ecco cosa è successo dopo Ruddy, Evans, Coppola e il resto dei personaggi principali dopo The Offer.

Perché Ruddy ha scelto di produrre il cantiere più lungo del padrino Parte II

L’offerta ritrae la decisione di Ruddy di allontanarsi da The Godfather Part II come una combinazione della sua stanchezza per la prova di produrre Il Padrino e il desiderio di creare i propri contenuti. Ruddy ha sviluppato un trattamento per un film di football ambientato in prigione chiamato The Longest Yard ed era frustrato dal fatto che Evans l’avesse respinto in modo che l’unico obiettivo di Ruddy fosse Il padrino, parte II. Ruddy non voleva aspettare un anno per lavorare sul “suo bambino”, quindi, nonostante avesse vinto l’Oscar per Il Padrino, Ruddy ha scelto di produrre The Longest Yard invece con Burt Reynolds come protagonista. Anche The Longest Yard, descritto come “il primo film sportivo moderno”, è diventato un successo.

Come hanno discusso Peter Bart (interpretato da Josh Zuckerman in The Offer) e Mike Fleming in Deadline, nella vita reale, le figure chiave dietro Il Padrino non erano così amichevoli. Nei contratti di The Godfather Part II era specificato che Ruddy non avrebbe avuto alcun legame con il progetto. Inoltre, Francis Ford Coppola, che è diventato il produttore de Il padrino, parte II e ha ottenuto il controllo del sequel, non avrebbe avuto bisogno di comunicare con Robert Evans su qualsiasi questione riguardante il film. Ruddy ha intrapreso una carriera di produttore di successo, tra cui The Cannonball Run, The Scout, Matilda, e ha vinto il suo secondo Oscar per la produzione di Million Dollar Baby. Ruddy è stato anche produttore esecutivo del remake del 2005 di The Longest Yard.

Cosa è successo a Robert Evans come produttore e capo della Paramount

Il successo di The Godfather ha rivendicato Robert Evans come capo della produzione alla Paramount mentre la sua “serie” di successi è continuata dopo i $ 100 milioni lordi di Love Story. Nel finale di The Offer, Evans ha chiesto e ricevuto un contratto per la produzione di cinque film oltre a rimanere il massimo dirigente della Paramount. Evans ha ottenuto un altro grande successo con Chinatown, che è stato nominato per 11 Academy Awards e ha vinto la migliore sceneggiatura originale per Robert Towne. Dopo il successo di Chinatown, Evans si è dimesso dalla carica di capo della produzione della Paramount ed è rimasto un produttore indipendente, realizzando Marathon Man, Black Sunday, Popeye, The Cotton Club e The Two Jakes, il sequel di Chinatown. Nonostante il modo in cui il finale di The Offer lo ritrae, Evans non ha avuto nulla a che fare con il successo di The Godfather Part II.

Il finale di The Offer ritrae Ali MacGraw (Meredith Garretson) che chiede a Evans il divorzio ma che partecipa ancora alla premiere de Il padrino con lui. MacGraw ha davvero lasciato Evans per Steve McQueen, il suo co-protagonista con cui ha avuto una relazione sul set di The Getaway. Dopo Ali MacGraw, Evans è stato effettivamente sposato sette volte; Evans sposò (e divorziò) Phyllis George, Catherine Oxenberg, Leslie Ann Woodward e Victoria White. Evans ha anche pubblicato il suo libro di memorie, The Kid Stays In The Picture, nel 1994, che è stato trasformato in un documentario. Robert Evans è morto il 26 ottobre 2019, all’età di 89 anni.

Cosa è successo alla carriera di Bettye McCartt come agente e manager

Bettye McCartt è stata una delle vere eroine di The Offer in quanto segretaria leale e piena di risorse di Ruddy. Il ritratto dell’Offerta di McCartt che voleva lasciare la produzione per diventare un manager e un agente di talento era accurato. (L’amicizia civettuola di Bettye con Charles Bludhorn è stata più un’invenzione di The Offer.) Dopo aver lavorato a The Godfather e The Longest Yard con Ruddy, McCartt è diventata la proprietaria dell’Agenzia per gli artisti e un partner nella sua stessa azienda, McCartt, Oreck & Agenzia Barrett Talent. La prestigiosa lista dei clienti di Bettye includeva George Clooney, Maureen O’Hara, Anthony Quinn, Billy Dee Williams, Brian Austin Green e gli autori Louis L’Amour e Henry Miller. Tom Selleck è diventato il cliente di Bettye nel 1975 e hanno lavorato insieme fino alla sua morte nel 2013.

Cosa è successo a Charles Bludhorn e Gulf + Western

Charles Bludhorn è stato uno dei personaggi più colorati di The Offer. A differenza del personaggio immaginario di Barry Lapidus, Bludhorn era l’eccentrico capo nella vita reale di Gulf + Western e presidente della Paramount Pictures. Insieme al presidente della Paramount Frank Yablans e al capo della produzione Robert Evans, Bludhorn ha supervisionato gli anni di gloria dello studio e la produzione di Il Padrino, Il Padrino Parte II e Chinatown. Nel 1974, Bludhorn si dimise dalla carica di Presidente della Paramount e assunse Barry Diller per dirigere lo studio.

Bludhorn ha anche investito molto nella Repubblica Dominicana e ha pianificato di trasformare l’isola in una mecca del cinema. Sotto la sorveglianza di Bludhorn, scene di Il Padrino Parte II, Stregone e Apocalypse Now sono state girate nella Repubblica Dominicana. Bludhorn rimase il capo di Gulf + Western fino alla sua morte il 19 febbraio 1983. Bludhorn morì di infarto sul suo jet aziendale di ritorno dalla Repubblica Dominicana.

Cosa è successo a Joe Columbo e perché la mafia ha lasciato in pace il Padrino, parte II

Come illustrato in The Offer, il boss della mafia di New York Joe Columbo (Giovanni Ribisi) è stato colpito tre volte da Jerome A. Johnson il 28 giugno 1971, durante una manifestazione per l’Unity Day della Italo-American Civil Rights League, un’organizzazione fondata da Columbo. Colombo rimase paralizzato dalla sparatoria e rimase in coma fino alla sua morte il 22 maggio 1978. Ironia della sorte, Colombo non riuscì mai a vedere Il padrino, il film a cui inizialmente si oppose, ma poi mobilitò i sindacati e i teamster per aiutare a produrre.

L’episodio 9 di The Offer ritrae Ruddy e Bettye che ospitano una proiezione privata di Il padrino per la mafia a New York City, che ha conquistato i gangster. Dopo che Il Padrino è diventato un successo e ha vinto l’Oscar per il miglior film, la mafia ha finito per apprezzare e persino emulare il modo in cui il film li ha interpretati in quello che è stato salutato come il più grande film di gangster mai realizzato. La mafia della vita reale non si è opposta alla realizzazione di The Godfather Part II come ha fatto con l’originale.

Il successo e quello che è successo dopo di Francis Ford Coppola e Mario Puzo

Dopo il successo de Il Padrino, la Paramount Pictures iniziò immediatamente a sviluppare un seguito. Mario Puzo iniziò a scrivere la sceneggiatura del sequel nel dicembre 1971 prima dell’uscita de Il Padrino. Poiché il finale di The Offer raffigura Coppola e Puzo che spiegano la struttura del sequel a Ruddy ed Evans, The Godfather Part II si svolge in due diversi periodi di tempo, con i primi anni di vita di Vito Corleone (Robert De Niro) mentre costruisce la sua famiglia giustapposta a Michael ( Al Pacino) a presiedere il declino della famiglia Corleone. Nel frattempo, Coppola ha ottenuto il controllo quasi completo sulla produzione de Il Padrino Parte II. Il risultato è stato che il sequel è stato salutato come forse migliore dell’originale e ha vinto 5 delle sue 10 nomination all’Oscar. Ciò includeva il miglior regista e il miglior film per Coppola, segnando la prima volta che un sequel ha vinto l’Oscar per il miglior film.

Nel finale di The Offer, Puzo si è vantato con Ruddy che la Warner Bros. gli ha pagato “un milione di dollari” per scrivere un trattamento di una pagina per Superman: The Movie. I produttori Alexander e Ilya Salkind hanno effettivamente assunto Puzo per scrivere il film di Superman, ma quando Richard Donner è salito a bordo come regista, ha trovato la sceneggiatura di Puzo troppo eccentrica. Donner ha coinvolto Tom Mankiewicz per riscrivere la sceneggiatura di Puzo e Superman: The Movie con Christopher Reeve è diventato il primo film di successo di supereroi moderno. Per quanto riguarda Coppola, Il Padrino Parte II è stato l’apice del suo potere e del suo successo come regista, ma ha continuato a dirigere film seminali come Apocalypse Now, The Cotton Club, Peggy Sue Got Married, Il Padrino Parte III, Dracula di Bram Stoker e Il creatore di pioggia. L’epico film di fantascienza autofinanziato Megalopolis, il prossimo film di Coppola, è interpretato da Adam Driver, Laurence Fishburne e Forest Whitaker, e inizia le riprese nel 2022.

L’offerta riceverà una stagione 2?

La Paramount non ha annunciato se The Offer riceverà una stagione 2. L’offerta è stata prodotta per celebrare il 50° anniversario di The Godfather. È plausibile che la seconda stagione di The Offer potrebbe essere programmata per la prima volta nel 2024 per il 50° anniversario di The Godfather Part II. Tuttavia, la stagione 2 di The Offer dovrebbe concentrarsi su Francis Ford Coppola di Dan Fogler poiché Al Ruddy di Miles Teller non aveva nulla a che fare con il sequel e non sarebbe stato il protagonista principale. Nella migliore delle ipotesi, Robert Evans di Matthew Goode avrebbe un ruolo drasticamente ridotto nella stagione 2 di The Offer. L’offerta è stata annunciata come una serie limitata sin dall’inizio ma, nonostante le recensioni contrastanti, il notevole punteggio del pubblico del 96% su Rotten Tomatoes potrebbe essere sufficiente per fare semaforo verde The Offer stagione 2 qualcosa che la Paramount non può rifiutare.

Tutti gli episodi di The Offer sono disponibili per lo streaming su Paramount+.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Law & Order: Kelli Giddish di SVU pubblica un commovente addio ai fan

Law & Order: la star di SVU Kelli Giddish saluta i suoi fan mentre lascia lo spettacolo dopo...

Perché l’attore degli X-Men voleva che Xavier sembrasse drogato nel film prequel

James McAvoy spiega perché voleva che la sua incarnazione del Professor X degli anni '70 in X-Men: Giorni...

I fan di Criminal Minds sono sconvolti dall’episodio 4 JJ & Will Twist

Attenzione: questo articolo contiene spoiler per Criminal Minds: EvolutionCriminal Minds: i fan di Evolution sono sconvolti dal twist...

Lo sviluppo di Man Of Steel 2 ottiene un aggiornamento chiarificatore

Annunciato per essere in sviluppo mesi fa, sono usciti nuovi aggiornamenti su Man of Steel 2 per aiutare...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te